ESC 2019 – Estonia: Ecco i primi finalisti dell’Eesti Laul 2019

594300hb32dt27.jpg

Si è appena concluso la Prima delle due Semi-finali dell’Eesti Laul 2019” per la 64ª edizione dell’Eurovision Song Contest che si terrà per la terza volta in assoluto in Israele (dopo l’Eurovision Song Contest 1979 e l’Eurovision Song Contest 1999), presso l’EXPO Tel Aviv (International Convention Center) il 14, 16 e 18 maggio del prossimo anno, grazie alla vittoria di Netta Barzilai con la canzone “TOY”.

L’Eesti Laul 2019 sarà costituito da 3 spettacoli televisivi: 2 Semifinali e 1 Finalissima. Le Semifinali si svolgeranno il prossimo anno il 31 gennaio e il 2 febbraio presso l’Università di Tartu Sports Hall (Tartu Ülikooli Spordihoone) di Tartu, mentre la Finale si svolgerà il 16 febbraio ancora una volta presso il Saku Suurhall / Saku Suurhallis (sede dell’edizione 2002 dell’Eurovision Song Contest) a Tallinn. I biglietti per lo spettacolo sono già in vendita.

Il Saku Suurhall Arena ospitò la quarantasettesima edizione dell’EurovisioERn Song Contest 2002, dopo che Tanel Padar & Dave Benton & 2XL hanno vinto con il brano “Everybody” l’edizione precedente, tenutasi a Copenaghen (Danimarca).

Lo spettacolo è stato condotto da Kristel Aaslaid e Martin Veisman (Ott Sepp e Meelis Kubo presenteranno la Finale), mentre la giuria di esperti è stata composta da Toomas Olljum, Maiken, Tanel Padar, Sven Lõhmus, Berk Vaher, Kristjan Hirmo, Margus Kamlat, Ott Lepland ja Luisa Rõivas.

Ecco di seguito gli artisti di stasera Prima Semi-Finale (1. POOLFINAAL) dell’Eesti Laul 2018 (Risultato=Round 1 Giuria+Televoto, Round 2 Televoto): 

  1. The Swingers, Tanja & Birgit (Birgit Sarrap, Mikk Saar, Tanja Mihhailova-Saar, Mihkel Mattisen, Indrek Sarrap, Timo Vendt, Peep Kallas) – “High Heels In The Neighbourhood” (Kõrged kontsad on kohal) (Tanja Mihhailova, Timo Vendt, Mihkel Mattisen – Tanja Mihhailova, Mihkel Mattisen), 13 punti (6 (45) + 7 (2088)) 4º, passa il turno – Giuria +Televoto
  2. Marko Kaar – “Smile” (Naerata) (Marko Kaar, Egert Kanep – Marko Kaar), 0 punti (0 (5) + 0 (439)) 12º, 252 – 8º
  3. xtra basic (Andrei Zevakin & Igor Volhonski) & Emily J (Emili Jürgens) – “Hold Me Close” (Hoia mind lähedal) (Andrei Zevakin, Igor Volhonski, Emily Jürgens – Andrei Zevakin, Igor Volhonski, Emily Jürgens), 7 punti (1 (25) + 6 (1802) 8º, 1202 – 2º passa il turno – Televoto
  4. Johanna Eendra – “Miks sa teed nii?” (Why Are You Doing So?) (Johanna Eendra – Johanna Eendra, Joosep Eendra), 4 punti (2 (34) + 2 (796) – 10º, 494 – 6º
  5. STEFAN (Stefan Airapetjan) – “Without You” (Ilma sinuta) (Stefan Airapetjan, Karl-Ander Reismann – Stefan Airapetjan), 20 punti (12 (86) + 8 (2668)) 2º passa il turno – Giuria +Televoto
  6. Sandra Nurmsalu – “Soovide puu” (Tree of Wishes) (Priit Pajusaar, Sandra Nurmsalu – Aapo Ilves), 9 punti (4 (37) + 5 (1677) 8º, 1202 – 5º, 1736 -1º passa il turno – Televoto
  7. Jennifer Cohen (Jennifer Marisse Cohen) – “Little Baby El” (Väike El) (Chris Hierro, Jennifer Marisse Cohen, Luisa Lõhmus – Jennifer Marisse Cohen, Luisa Lõhmus), 8 punti (5 (42) + 3 (1083)) 6º, 1102 – 3º
  8. SOFIA RUBINA (ft. JANIKA TENN)  – “Deep Water” (Sügav vesi) (Sofia Rubina-Hunter, Janika Tenn – Oljana Kallson), 8 punti (7 (48) + 1 (747)) 7º, 1073 – 4º
  9. Öed (ÖED – Kristel Aaslaid ja Tuuli Rand) – “Öhuloss” (Sky Castle) (Tuuli Rand, Kristel Aaslaid, Bert Prikenfeld, Egert Milder – Tuuli Rand, Kristel Aaslaid, Bert Prikenfeld, Egert Milder), 7 punti (3 (36) + 4 (1219)) 9º, 854 – 5º
  10. Victor Crone – “Storm” (Torm) (Stig Rästa, Vallo Kikas, Victor Crone – Stig Rästa, Victor Crone, Fred Krieger), 22 punti (10 (82) + 12 (6346)) 1º passa il turno – Giuria +Televoto
  11. Ranele – “Supernova” (Marek Rosenberg, Lauri Lembinen, Marco Margna – Anne Loho), 0 punti (0 (8) + 0 (666)) 11º, 325 – 7º
  12. INGER (Inger Fridolin) – “Coming Home” (Koduteel) (Inger Fridolin, Karl-Ander Reismann – Inger Fridolin, Karl-Ander Reismann), 18 punti (8 (74) + 10 (3841)) 3º passa il turno – Giuria +Televoto

Un totale di 24 canzoni si sfideranno nella selezione nazionale (12 brani si sfideranno in ogni Semifinale). Il top 6 di ogni Semifinale si procederà al gran Finale, che si terrà il 16 febbraio 2019. Quindi un totale di 12 brani si daranno battaglia nel gran finale. Il top 3 nella gran finale procederà alla Superfinale. Il vincitore dell’Eesti Laul 2019 sarà deciso dal televoto del pubblico da casa.

Per ogni spettacolo, ci sarà una combinazione di voto tra una giuria di esperti (50%) e il televoto del pubblico (50%).

Per maggiori informazioni sul sito ufficiale eestilaul.err.ee e su Facebook www.facebook.com/EestiLaul

Nel 2018 Elina Netšajeva (Elina Nechayeva) ha rappresentato l’Estonia all’Eurovision Song Contest 2018 con il brano lirico interamente in italiano “La forza” (Jõud), classificandosi ottava con 245 punti. Elina ha partecipato a Eesti Laul 2018, il programma estone per la ricerca per il rappresentante nazionale all’Eurovision Song Contest, cantando “La forza”. Nella serata finale del 3 marzo 2018 è risultata la più votata dal pubblico, vincendo il programma e garantendosi la possibilità di rappresentare l’Estonia all’Eurovision Song Contest 2018. L’artista si è esibita nella Prima Semi-Finale della manifestazione, ottenendo la qualificazione alla Finale, classificandosi quinta con 201 punti. Durante la serata finale, tenutasi il 12 maggio 2018, Elina si è classificata all’ottavo posto con 245 punti.

L’Estonia ha debuttato all’Eurovision Song Contest nel 1994 con Silvi Vrait e il suo brano “Nagu Merelaine” (Like a seawave). In un totale di ventitre partecipazioni (14 finali) ha vinto la manifestazione una volta nel 2001 con Tanel Padar, Dave Benton & 2XL e il suo brano “Everybody”.

Nel 1993 l’Estonia, assieme ad altre sei nazioni che desideravano partecipare all’ESC per la prima volta, dovette partecipare ad una semifinale che si svolse a Lubiana: si classificò solo al 5° posto e non poté partecipare all’Eurovision Song Contest 1993. Sul sito ufficiale dell’Eurovision questa partecipazione non viene calcolata. Solo 1 la edizione a cui non ha partecipato (relegata) nel 1995.

Con l’introduzione delle Semifinali, ha raggiunto la finale nel 2009, 2011, 2012, 2013, 2015 e 2018, che l’ha visto entrare nella top ten 3 volte: nel 2009 con Urban Symphony e la canzone “Rändajad” (Nomads, Travellers) posizionandosi al 6° posto, con Ott Lepland e il brano “Kuula” (Listen) posizionandosi ancora una volta al 6° posto e con Elina Born & Stig Rästa e il brano “Goodbye to Yesterday” posizionandosi al 7° posto nel 2015.

www.eurovisioon.ee