ESC 2019 – Italia: “Soldi” di Mahmood è doppio disco di platino

D18kJ9nWsAAlA1K.png

“Soldi” di Mahmood è doppio disco di platino con oltre 100.000 copie vendute e ha superato abbondantemente 50 milioni di visualizzazioni su YouTube.

Ancora un importante riconoscimento per Mahmood nel suo cammino verso l’Eurovision Song Contest 2019 in programma a Tel Aviv dal 14 al 18 maggio. Il suo brano, “Soldi”, già vincitore del Festival di Sanremo, ha infatti ottenuto il secondo disco di platino, corrispondente a 100.000 copie vendute. La comunicazione è arrivata pochi minuti fa dalla FIMI.

Continua, dunque, il successo dell’artista di Milano, che oltre al doppio platino può vantare il fatto di essere sempre al primo posto nelle charts dei singoli digitali con il suo pezzo sanremese ed eurovisivo.

Non solo: il video ufficiale di “Soldi” ha superato i 50 milioni di visualizzazioni, ponendosi in questo momento al quarto posto tra i video di entries italiane all’Eurovision più visualizzate dopo “Occidentali’s Karma” di Francesco Gabbani (215 milioni), “Grande Amore” de Il Volo (148 milioni) e “L’Essenziale” di Marco Mengoni (58 milioni).

Il brano è stato pubblicato anche sul canale Youtube ufficiale dell’evento, dove ha totalizzato quasi 800.000 visualizzazioni in poco più di una settimana dall’inserimento (avvenuto lo scorso 9 marzo).

“Soldi” fa parte dell’album di debutto di Mahmood, ‘Gioventù bruciata’, che contiene altre nove tracce e una seconda versione della canzone, in duetto con il rapper Gué Pequeno e anch’esso già al numero 1 delle classifiche italiane. Non si conosce ancora, invece, la versione che ascolteremo sul palco di Tel Aviv, che durerà tre minuti, la durata massima ammessa sul palco per ragioni regolamentari da ormai sessant’anni abbondanti.

Mahmood è stato recentemente protagonista di alcune apparizioni di differente natura: lo scorso 14 marzo ha incontrato il sindaco della sua Milano, Beppe Sala, in un evento ribattezzato “Milano Good Vibes”, proprio come il titolo di una della canzoni del rappresentante italiano all’Eurovision Song Contest.

Sabato 16, invece, è stato ospite nel programma “Amici” di Maria De Filippi e al concerto di Gué Pequeno al Mediolanum Forum di Assago, assieme a tanti altri artisti delle scene rap e affini (da Sfera Ebbasta a Carl Brave, da Enzo Avitabilealla Dark Polo Gang, fino a Frah Quintale, ma anche Drefgold, Noyz Narcos, Luchè, Marracash, Gemitaiz, Il Profeta, Izi, Lazza e Rkomi).