Italia: “Soldi” di Mahmood è il brano italiano più ascoltato di sempre su Spotify

68463720_1298040810354984_2895385201108582400_n.jpg

Mentre il video su YouTube ha quasi superato 120 milioni di views, “Soldi” su Spotify infrange ogni record per un brano italiano

A sei mesi dalla conclusione del Festival di Sanremo 2019 il successo del brano vincitore della kermesse, secondo all’Eurovision Song Contest 2019 e che ha fatto conoscere in tutta Europa il talento di Mahmood, “Soldi”, non appresta ad interrompersi e anzi, porta a casa un nuovo e importante record.

Non furono poche le polemiche quando, durante la finale del Festival di Sanremo 2019, le giurie contribuirono a far sì che Mahmood trionfasse su Ultimo, classificatosi poi al secondo posto con il brano “I tuoi particolari”.

In realtà a distanza di mesi da quella finale entrambi gli artisti hanno dimostrato di aver dei progetti solidi e di qualità.

Se da un lato Ultimo è l’artista che ha venduto più dischi in questa prima parte del 2019 e ha concluso un tour da record allo Stadio Olimpico, dall’altro Mahmood ha portato la sua “Soldi” in tutta Europa.

La conquista dell’Europa è partita dall’Eurovision Song Contest 2019 in Israele e da lì il brano ha ottenuto il disco di platino in Spagna, Grecia e Svizzera e il disco d’oro in Olanda. A questi riconoscimenti ovviamente si aggiunge il triplo disco di platino in Italia. La spinta data dalla manifestazione europea è stata notevole e ha permesso al brano di entrare per due volte nella Top Global 50 di Spotify, ovvero la classifica delle canzoni più ascoltate. 

Insomma se il Festival di Sanremo deve avere come compito quello di premiare la canzone, allora mai come in questo caso la scelta fatta è stata quella giusta.

“Soldi” ha superato ad oggi il traguardo dei 100 milioni di stream su Spotify. Un risultato mai raggiunto fino ad oggi da nessun artista italiano e che lo ha reso il brano italiano più ascoltato di sempre sulla piattaforma streaming più utilizzata nel mondo.

Non sono da meno le visualizzazioni e gli ascolti del video della canzone su Youtube che, ad oggi, sfiorano quota 120 milioni.

Su Twitter l’hashtag #Mahmood100milioni in poche ore è diventato un trend topic, superando i novemila tweet. Lui festeggia con un video dove esprime tutta la sua felicità: “Abbiamo fatto 100 milioni di streaming su Spotify. Yaaaaasssss!!”

Dopo aver scritto tante canzoni per famosi interpreti italiani, tra cui Marco Mengoni, Michele Bravi e Fabri Fibra, Mahmood si gode il meritato successo anche come cantante e dopo un lungo tour ora è in pausa in attesa di ritornare sul palco. L’escalation è iniziata a febbraio con la vittoria a sorpresa del Festival di Sanremo in un avvincente testa a testa con Ultimo, altro protagonista indiscusso del 2019. “Soldi” ha poi partecipato anche all’Eurovision Song Contest conquistando il secondo posto, il miglior risultato dell’Italia dal 2011, anno in cui Raphael Gualazzi si guadagnò la stessa medaglia d’argento con la sua “Madness of love”. Ad aprile è invece uscito il singolo “Calipso” di Charlie Charles ma che vede la collaborazione di un all-star team: alla voce si alternano Mahmood, Sfera Ebbasta e Fabri Fibra, mentre alla produzione del brano si è aggiunta la firma del collega Dardust (Dario Faini). Un autentico tormentone che ha conquistato due dischi di platino e che anche in estate continua a riscuotere un notevole successo.