ESC 2020 – Svezia: David Sundin, Linnea Henriksson och Lina Hedlund saranno i presentatori del Melodifestivalen 2020

1567497665

L’emittente pubblica svedese SVT ha annunciato questa mattina in una conferenza stampa i presentatori ufficiali del Melodifestivalen 2020.

Saranno David Sundin, Linnea Henriksson och Lina Hedlund che condurranno ogni sera del Melodifestivalen 2020, la selezione nazionale svedese (il format di una delle selezioni nazionali più popolari per l’Eurovision Song Contest, che andrà in onda sei sabati questo inverno) dove verrà selezionato il concorrente svedese per la 65ª edizione dell’Eurovision Song Contest 2020 che si svolgerà per la quinta volta nei Paesi Bassi (dopo le edizioni dell’Eurovision Song Contest 1958, 1970, 1976 e 1980), grazie alla vittoria di Duncan Laurence con la canzone “Arcade” nell’edizione precedente, presso la Rotterdam Ahoy, con le due semifinali che si terranno martedì 12 e giovedì 14 maggio 2020, mentre la finale che si terrà sabato 16 maggio 2020.

• David Sundin (David Kai Lennart Abel Baker Sundin), è un inserzionista, conduttore televisivo, comico e scrittore svedese. Ha avuto diversi ruoli nel corso degli anni nel Melodifestivalen ed è stato uno sceneggiatore nel 2015 e nel 2016.

David Sundin afferma che il suo primo pensiero quando gli fu chiesto era “FINALMENTE”.

• Linnea Henriksson (Ellen ‘Linnea’ Petrea Henriksson), è una cantautrice svedese che ha partecipato alla settima edizione del Talent Show Idol 2010 in cui si è classificata quarta. Ad aprile 2018, è anche la cantante principale della band jazz Prylf. Nel 2012 Henriksson pubblicò il suo primo album musicale, che ha scritto e coprodotto con la cantante Orup. A metà del 2013 Henriksson fece un tour in Svezia con la band Gyllene Tider. Nel 2018 ha partecipato nel interval act del Melodifestivalen.

Linnea Henriksson descrive la missione come “il più grande onore del mondo”

• Lina Hedlund (Lina Maria Hedlund), è ben nota ai fan di Melodifestivalen come membro del trio discoteca Alcazar, con una lunga serie di apparizioni nello spettacolo. L’anno scorso è tornata da sola con la canzone “Victorious” ed è arrivata in finale.

Lina Hedlund afferma che per molti anni è stato un sogno per lei presentare la competizione: “Ho gareggiato sei volte (2002 insieme a Hanna Hendlund con il brano “Big Time Party”, 2003 con il brano “Nothing Can Stop Me”, 2009 come membro degli Alcazar con il brano “Stay the Night”, 2010 come membro degli Alcazar con il brano “Headlines”, 2014 come membro degli Alcazar con il brano “Blame It on the Disco”, 2019 con il brano “Victorious”) e ho partecipato due volte nel interval act (2013 e 2017), quindi entrare in questo nuovo ruolo in questo contesto è tremendamente divertente!”, ha dichiarato Hedlund dopo l’annuncio.

Ecco di seguito i presentatori del Melfest (Melodifestivalen) negli anni precedenti:

  • 1959: Thore Ehrling
  • 1960: Thore Ehrling
  • 1961: Jeanette von Heidenstam
  • 1962: Bengt Feldreich
  • 1963: Sven Lindahl
  • 1964: Inställd
  • 1965: Birgitta Sandstedt
  • 1966: Sven Lindahl
  • 1967: Maud Husberg
  • 1968: Magnus Banck
  • 1969: Pekka Langer
  • 1971: Lennart Hyland
  • 1972: Gunilla Marcus
  • 1973: Alicia Lundberg
  • 1974: Johan Sandström
  • 1975: Karin Falck
  • 1977: Ulf Elfving
  • 1978: Ulf Elfving
  • 1979: Ulf Elfving
  • 1980: Bengt Bedrup
  • 1981: Janne ”Loffe” Carlsson
  • 1982: Fredrik Belfrage
  • 1983: Bibi Johns
  • 1984: Fredrik Belfrage
  • 1985: Eva Andersson
  • 1986: Lennart Swahn, Tommy Engstrand
  • 1987: Fredrik Belfrage
  • 1988: Bengt Grafström
  • 1989: Yvonne Ryding-Bergquist, John Chrispinsson
  • 1990: Carin Hjulström
  • 1991: Harald Treutiger
  • 1992: Anders ”Adde” Malmberg, Claes Malmberg
  • 1993: Lasse Kronér, Göran Rudbo, Ken Wennerholm
  • 1994: Kattis Ahlström, Sven Melander
  • 1995: Pernilla Månsson
  • 1996: Pontus Gårdinger, Siw Malmkvist
  • 1997: Jan Jingryd
  • 1998: Pernilla Månsson, Magnus Karlsson
  • 1999: Anders Lundin, Vendela Thommesen
  • 2000: Elisabeth Andreasson, Lasse Berghagen, Lotta Engberg, Loa Falkman, Lasse Holm, Carola Häggkvist, Tommy Körberg, Lena Philipsson, Arja Saijonmaa, Björn Skifs
    2001: Josefine Sundström, Henrik Olsson
  • 2002: Kristin Kaspersen och Claes Åkesson
  • 2003: Mark Levengood, Charlotte Nilsson, Lena Philipsson, Carola Häggkvist, Lill-Babs, Roger Pontare och Jonas Gardell
  • 2004: Charlotte Perrelli, Ola Lindholm och Peter Settman
  • 2005: Alexandra Pascalidou, Shan Atci, Annika Jankell, Erik Haag, Henrik Schyffert, Jill Johnson, Johanna Westman, Kayo Shekoni, Mark Levengood, Markoolio och Micke Leijnegard
  • 2006: Lena Philipsson
  • 2007: Kristian Luuk
  • 2008: Kristian Luuk
  • 2009: Petra Mede
  • 2010: Måns Zelmerlöw, Dolph Lundgren och Christine Meltzer
  • 2011: Marie Serneholt och Rickard Olsson
  • 2012: Sarah Dawn Finer, Helena Bergström och Gina Dirawi
  • 2013: Gina Dirawi och Danny Saucedo
  • 2014: Nour El Refai och Anders Jansson
  • 2015: Sanna Nielsen och Robin Paulsson
  • 2016: Gina Dirawi, Petra Mede, Charlotte Perrelli, Henrik Schyffert, Sarah Dawn Finer, Peter Jöbak, Ola Salo och William Spetz
  • 2017: Clara Henry, David Lindgren e Hasse ‘Kvinnaböske’ Andersson
  • 2018: David Lindgren, Fab Freddie
  • 2019: Marika Carlsson, Kodjo Akolor, Eric Saade och Sarah Dawn Finer
  • 2020: David Sundin, Linnea Henriksson och Lina Hedlund

Ecco le date in cui gli spettacoli si svolgeranno (tra parentesi gli anni in cui il Melodifestivalen è già stato nelle relative città):

  • 01 Febbraio 2020: Semi-finale 1 / Deltävling 1 – SAAB Arena, Lidköping «2005, 2008, 2011, 2014 och 2017»
  • 08 Febbraio 2020: Semi-finale 2 / Deltävling 2 – Scandinavium, Göteborg «20032019»
  • 15 Febbraio 2020: Semi-finale 3 – COOP Norrbotten Arena, Luleå «2003 och 2011»
  • 22 Febbraio 2020: Semi-finale 4 – Malmö Arena, Malmö «2004, 20092019»
  • 29 Febbraio 2020: Andra Chasen (Second Chance) – STIGA Sports Arena Eskilstuna, Eskilstuna «2020»
  • 07 Marzo 2020: Finale – Stockholm, Friends Arena «20022019»

Un totale di 28 canzoni parteciperanno al Melodifestivalen selezionate in quattro modi diversi. Un massimo di 14 brani verranno selezionati dal “Ordinarie tävling” / “Regular Contest” e almeno uno dal “Allmänhetens Tävling” / “Public Contest” scelti da una giuria preliminare. I restanti 13 canzoni saranno, come in precedenza, invitati a partecipare dalla SVT o scelto dai produttori del Melodifestivalen.  Un posto in Semi-Finale verrà dato al vincitore (o uno tra gli otto finalisti) del “P4 Nästa 2019” (il concorso musicale radiofonico svedese per cantautori e nuovi artisti, organizzato dal 2008 dalla Sveriges Radio P4:s), anche se con una canzone diversa al fine di soddisfare le regole dell’EBU-UER riguardo la canzone non può essere reso pubblica prima del 1° Settembre. L’elenco definitivo dei brani scelti sarà rivelato in autunno.

14 canzoni saranno scelte direttamente dalla SVT e non della giuria; tutte queste si andranno ad aggiungere alla già scelta Wildcard del  “P4 Nästa 2019” – (ex Svensktoppen Nästa!), Amanda Aasa. Altre 14 canzoni saranno scelte da una giuria interna della SVT.

I biglietti per le prove e gli spettacoli saranno in vendita dal 31 ottobre alle ore 09:00 CET.

Ma quest’anno sarà l’ottava volta in cui il vincitore (o uno tra gli otto finalisti) allo “P4 Nästa 2019” avrà anche la possibilità di partecipare in una delle Semi-Finali del Melodifestivalen 2020, così com’è successo a  Therese Fredenwall nel 2012, agli EKO nel 2013, a Kalle Johansson nel 2014, agli SMILO (Smajling Swedes) nel 2015, agli Les Gordons nel 2016, a Stiko Per Larsson nel 2017 e The Lovers of Valdaro nel 2018 e a Amanda Aasa nel 2019, e quindi avere la possibilità di rappresentare la Svezia alla 65ª edizione dell’Eurovision Song Contest 2020, che si terrà nei Paesi Bassi, per la quinta volta dopo le edizioni del 1958, 1970, 1976 e 1980), in seguito alla vittoria di Duncan Laurence nell’edizione precedente, tenutasi a Tel Aviv con il brano “Arcade”.

Tutte le serate potrete seguirle in streaming sul sito http://www.svtplay.se/

Il 15 Settembre si chiude il termine di iscrizioni per partecipare al Melodifestivalen 2020 e conosceremo il numero totale di brani pervenuti. L’edizione scorsa la SVT ha ricevuto un totale di 2.995 canzoni.

Le regole sono disponibili qui sotto in svedese e in inglese:

Il vincitore del Melodifestivalen 2020 parteciperà alla 65ª edizione dell’Eurovision Song Contest 2020, che si terrà nei Paesi Bassi, per la quinta volta dopo le edizioni del 1958, 1970, 1976 e 1980), in seguito alla vittoria di Duncan Laurence nell’edizione precedente, tenutasi a Tel Aviv con il brano “Arcade”.

Gustavs expertblogg

La Svezia è stata rappresentata nella scorsa edizione tenutasi a Tel Aviv dal  cantante, compositore ed ex velocista svedese con origini britanniche John Lundvik e il suo brano “Too Late For Love” (scelti tramite il Melodifestivalen 2019, il processo di selezione per la ricerca del rappresentante eurovisivo svedese), pubblicato il 23 febbraio 2019 su etichetta discografica Warner Music Sweden. Il brano è stato scritto dallo stesso interprete insieme a Anderz Wrethov e Andreas “Stone” Johansson.

Dopo aver vinto la semifinale, ha ottenuto il massimo del punteggio da tutte le otto giurie internazionali, nonché il maggior numero di voti dal pubblico, ed è stato incoronato vincitore. Rappresenterà la Svezia all’Eurovision Song Contest 2019. Dopo essersi qualificato dalla seconda semifinale del 16 maggio, si è esibito per nono nella finale del 18 maggio successivo. Qui si è classificato 5º su 26 partecipanti con 334 punti totalizzati, di cui 93 dal televoto e 241 dalle giurie. È risultato il più televotato in Norvegia, e la più popolare fra i giurati di Armenia, Australia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Irlanda, Islandia, Paesi Bassi, Repubblica Ceca e Spagna. 

Il singolo ha conquistato la vetta della classifica dei singoli svedese l’8 marzo 2019 dopo aver debuttato al 3º posto la settimana precedente.

Il Paese ha debuttato all’Eurovision Song Contest nel 1958, da allora ha partecipato 59 volte (58 Finali) vincendo 6 edizioni, tra cui quella del 1974 con la canzone più famosa di tutta la manifestazione, “Waterloo” degli ABBA.

La prima canzone portata all’ESC fu scelta internamente da Sveriges Radio, già dall’anno dopo si svolge la selezione nazionale per l’Eurofestival, ora nota come Melodifestivalen, organizzato da SVT e SR, considerata una delle migliori in Europa.

Nel 2010, proprio alla sua 50° partecipazione, il paese scandinavo è fuori dalla finale.

Da allora, eccecion fatta per l’edione 2013 e 2018, il paese scandinavo non è più sceso dalla Top 5. Infatti nel 2011, dopo 12 anni, Eric Saade riporta la Svezia sul podio con la canzone “Popular”. Nel 2012 la Svezia conquista la sua quinta vittoria con Loreen, e nel 2015 vince nuovamente con Måns Zelmerlöw, ottenendo il diritto di ospitare la competizione. Completano il quadro il terzo posto di Sanna Nielsen nel 2014 i quinti posti di Frans, Robin Bengtsson e John Lundvik, e il settimo posto di Benjamin Ingrosso.