JESC 2019: Presentato il palco dello Junior Eurovision 2019

Stage design of the Junior Eurovision Song Contest 2019

L’emittente pubblica polacca TVP ospitante della 17ª edizione dello Junior Eurovision Song Contest 2019 ha rivelato le prime immagini della scenografia del palco posizionato all’interno della Gliwice Arena, nella città di Gliwice, nella regione della Slesia, in Polonia il prossimo 25 novembre 2018.

Lo Junior Eurovision Song Contest 2019 si svolgerà su un palco progettato da Giorgos Stylianou-Matsis (Γιώργος Στυλιανού-Μάτσης), uno dei più noti e prolifici scenografi in Polonia. Ora possiamo vedere le prime immagini di come sarà il suo design all’Arena Gliwice.

Il 24 novembre 2019, 19 partecipanti provenienti da tutta Europa si esibiranno sul palco dello Junior Eurovision Song Contest 2019 all’Arena Gliwice. I giovani artisti partecipanti canteranno le loro canzoni sul palco disegnato da Giorgos Stylianou-Matsis.

L’elemento accattivante del design unico è il nastro LED che segna le passerelle e il centro dello scenario. Il nastro dona al palco una forma di design spazioso, leggero e semplice. Gli angoli arrotondati del palco danno una sensazione morbida al design, associato al vento, all’aria, come un aquilone, un seme di dente di leone.

Giorgos è uno degli scenografi più famosi della Polonia. I suoi progetti sono noti anche all’estero, poiché lavora per compagnie televisive in Grecia e Cipro.

Ha progettato palcoscenici per concerti musicali di artisti come Ricky Martin e Sinéad O’Connor, la cerimonia di apertura dell’European Championship Volleyball nel 2015 e nel 2017, Miss Polonia e Miss World. Ha anche lavorato a varie produzioni TV come Hell’s Kitchen, Got Talent, X-Factor, Top Model e Bake Off.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ecco la Photo gallery: Scenografia dello Junior Eurovision 2019

Lo Junior Eurovision Song Contest 2019 sarà la diciassettesima edizione del concorso canoro riservato ai bambini e ragazzi dai 9 ai 14 anni. L’evento si terrà a Gliwice in Polonia il 24 novembre 2019.

È la prima volta in assoluto che la Polonia organizza la manifestazione, ma non è il primo evento eurovisivo targato EBU-UER organizzato dal Paese. Infatti ha anche organizzato un’edizione dell’Eurovision Young Musicians nel 1994 e tre edizioni dell’Eurovision Young Dancers nel 1997, 2005 e 2013.

Lo slogan di questa edizione è “Share The Joy” e il logo di questa edizione è un grande aquilone con tanti fili di luci. Si tratta dunque di un modo molto originale per rimarcare la volontà di celebrare tutto il potenziale creativo che sta nei giovani artisti che rappresentano gli stati partecipanti.

Lo show sarà condotto dall attrice e ballerina polacca Ida Nowakowska, dal presentatore e giornalista di lifestyle polacco Aleksander Sikora e dalla cantante conosciuta per aver vinto l’edizione precedente della manifestazione, diventanto anche la prima vincitrice a condurre l’evento Roksana Węgiel. Inoltre, ci saranno anche come presentatori dell’Opening Ceremony, il giornalista e presentatore polacco Mateusz Szymkowiak e la giornalista e presentatrice polacca Agata Konarska, che condurrà anche la conferenza stampa che avviene dopo lo spettacolo.

In quest’edizione 19 i Paesi parteciperanno nella competizione, torna in competizione la Spagna, già vincitrice dello Junior Eurovision Song Contest 2004 e dopo 12 anni d’assenza, mentre Israele e Azerbaigian hanno annunciato il proprio ritiro:  Albania (RTSH) con Isea Çili e “Mikja ime fëmijëria” (My childhood friend) | Armenia (AMPTV) con Karina Ignatyan (Կարինա Իգնատյան) e “Colours of your dream” (Քո երազանքի գույները) | Australia (ABC/SBS) – Associato EBU-UER con Jordan Anthony | Bielorussia (BTRC) con Elizabeta Misnikova (Лізавета Міснікава) – “Pepelny” (Пепельный, Ashy) | Francia (France TV) | Galles (S4C) Erin Mai con il brano “Calon yn curo” (Heart Beating) | Georgia (GPB) con Giorgi Rostiashvili (გიორგი როსტიაშვილი) e “Gvinda gvikvardes” („გვინდა, გვიყვარდეს“, We Want to Love) | Irlanda (TG4) | Italia (RAI) | Kazakistan (Agency Khabar) – Associato EBU-UER con Yerzhan Maksim (Ержан Максим) | Macedonia del Nord (MKRTV) con Mila Moskov (Мила Москов) | Malta (PBS) con Eliana Gómez Blanco | Paesi Bassi (AVROTROS) con Matheu Hinzen e “Dans Met Jou” (Dance with you) | Polonia (TVP) con Wiktoria ‘Viki’ Gabor e “Superhero” | Portogallo (RTP) con Joana Almeida e “Vem Comigo (Come with me)” | Russia (RTR) con Tatyana Mezhentseva & Oorzhak Denberel (Татьяна Меженцева и Денберел Ооржак) e “Время Для Нас” (Vremya Dlya Nas, A Time For Us) | Serbia (RTS) con Darija Vračević (Дарија Врачевић) e “Podigni glas” (Подигни глас) | Spagna (RTVE) con Mélani García e “Marte” (Mars) | e Ucraina (UA: PBC) con Sophia Ivanko (Софія Іванько) e “Koly zdaietsia” (Коли здається, When It Seems).