ESC 2019 – Italia: Mahmood traccia un bilancio del suo 2019 d’oro


Mahmood

Il cantante, vincitore a sorpresa lo scorso febbraio del Festival di Sanremo e il secondo posto conquistato all’Eurovision Song Contest, traccia un bilancio del suo assurdo 2019.

Il cantante reduce dalla vittoria del Best Italian Act agli MTV European Music Awards 2019, che ogni anno premiano i cantanti e le canzoni più popolari in Europa, in un’intervista concessa al Corriere della Sera, ha tracciato un bilancio dell’anno che sta per finire e del quale, almeno dal punto di vista musicale, è stato uno dei protagonisti, in Italia. 

View this post on Instagram

GRAZIE 🙏🏽 GRAZIE 🙏🏽 GRAZIE #mtv #mtvema

A post shared by Mahmood (@mahmood) on

Il cantante milanese, lo scorso febbraio vincitore a sorpresa (non senza polemiche) del Festival di Sanremo con “Soldi”, nell’intervista parla anche del successo che lo ha improvvisamente travolto e dell’interesse per la sua musica del pubblico di altri paesi, oltre a quello italiano: “Vincere Sanremo era già oltre le aspettative. Sono andato all’ Eurovision senza ansia, pensando che avevo già ottenuto quel che volevo dalla vita. Ma da lì è arrivata questa botta incredibile dell’estero. […] È l’ anno più importante della mia vita e la paura è solo che possa finire, quindi cerco di fare più cose possibili”.

A proposito della partecipazione all’Eurovision Song Contest, dove proprio con “Soldi” si è classificato secondo, Mahmood rivela che qualcuno gli suggerì di rinunciare a rappresentare l’Italia sul palco della manifestazione: “Dopo Sanremo c’era chi mi diceva di non andare all’Eurovision Song Contest. In Italia non ha mai avuto tutto questo appeal, sembrava un pò l’elenco degli avanzi. Io però ero curioso dell’esperienza e non mi sono posto il problema se fosse da sfigati. Guarda cosa è successo…”.

Questo successo fuori dai confini italiani, confermato anche dalla chiamata al Parlamento Europeo, deriva soprattutto dalla partecipazione all’Eurovision Song Contest. “Soldi” infatti è il brano italiano più ascoltato di sempre e con ben l’80% degli ascolti proveniente dall’estero. Lui stesso poi afferma che dall’Eurovision Song Contest ha ricevuto una botta incredibile per raggiungere l’estero.

Il cantante fa poi sapere di essere al lavoro sulla scrittura delle canzoni del nuovo album, l’ideale sequel di “Gioventù bruciata”, che uscirà l’anno prossimo.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...