JESC 2019: Secondo Giorno delle prove – Aggiornato

Oggi i rimanenti partecipanti della 17ª edizione dello Junior Eurovision Song Contest 2019 proveranno per la prima volta sul palco della Gliwice Arena di Gliwice-Silesia in Polonia.

Ecco la prima serie delle prime prove. A salire sul palco della Gliwice Arena di Gliwice-Silesia in Polonia saranno Macedonia del Nord, Polonia, Portogallo, Russia, Galles, Serbia, Spagna, Paesi Bassi e Ucraina. Per le altre nove delegazioni sarà il turno di registrare le loro cartoline per lo show di questa domenica e una giornata di attività e divertimento a Gliwice-Silesia.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Denberel Oorzhak, il giovane artista in gara per la Russia in coppia con Tatyana Mezhentsyeva con il brano A Time For Us, ha accusato un malessere mentre era sul palco, durante lo svolgimento della prima prova dello Junior Eurovision Song Contest, che ha luogo a Gliwice-Silesia (in Polonia).

L’Unione Europea di Radiodiffusione ha diramato un comunicato ufficiale nei commenti della breve clip tratta dalla prova del duo russo: “Durante la prima prova della Russia allo Junior Eurovision Song Contest, il cantante Denberel Oorzhak ha accusato un malessere mentre era sul palco. Soccorso immediatamente dallo staff medico sul posto, è stato trasportato presso un ospedale locale. Siamo lieti di comunicarvi che sta affrontando un buon recupero ed è ben curato e accudito per riprendersi. Denberel resterà ricoverato in ospedale durante la nottesotto osservazione. L’intera famiglia dello Junior Erurovision manda a lui il suo amore e i migliori auguri.

Per il momento le uniche notizie che abbiamo in merito sono legate a questo comunicato e alla dichiarazione di Tatyana Mezhentsyeva che parla, sul suo profilo Instagram, di uno svenimento sul palco e che oggi a nessuno è permesso vederlo in ospedale, mentre domani i medici spiegheranno meglio cosa ha avuto.

Dobbiamo ricordare che anche quest’anno sarà adottato il nuovo sistema di votazione dei brani in gara, introdotto due edizioni fa. Il pubblico, infatti, avrà la possibilità di esprimere il proprio voto online a partire dalle 17.00 di venerdì 22 novembre fino alle 15.59 di domenica 24 novembre. Gli spettatori che vorranno votare dovranno guardare prima un recap di tutte le canzoni. Dopo di ciò, ci sarà la possibilità di guardare clip di un minuto delle prove di ciascun partecipante, prima di poter entrare nella piattaforma di voto sul sito www.jesc.tv.

Durante lo spettacolo dal vivo, il voto online sarà riaperto per 15 minuti dopo l’esibizione dell’ultimo partecipante. Il pubblico internazionale potrà votare per un minimo di tre brani fino ad un massimo di cinque. Si potrà votare anche per il proprio paese. Il risultato finale del pubblico sarà dato dalla combinazione voto pre-show e voto post show live e rappresenterà il 50% del risultato totale. L’altro 50% sarà dato dalle giurie internazionali.

L’appuntamento è per domenica 24 novembre a partire dalle ore 15.50 su RaiGulp con il commento Mario Acampa, dagli studi di Torino.

Da venerdì  22 novembre si può votare per Marta Viola. Si aprirà ufficialmente alle ore 20 di venerdì 22 novembre il voto popolare per l’edizione 2019 dello Junior Eurovision Song Contest 2019. La Rai anche quest’anno sarà in gara e sarà rappresentata da Marta Viola, 10 anni, di Chieri (Torino), con il brano “La voce della terra”. La manifestazione, in programma a Gilwice in Polonia, sarà trasmessa in diretta domenica 24 novembre, a partire dalle ore 15:50, su Rai Gulp e su RaiPlay, con il commento di Mario Acampa e Alexia Rizzardi, che seguirà i commenti del pubblico attraverso i social.

In questa competizione il pubblico da casa può votare gratuitamente per il rappresentante del proprio Paese, contribuendo per il 50% alla classifica finale, che sarà stilata in base al voto delle giurie tecniche dislocate nei vari paesi in gara e dal voto on line. I voti si potranno esprimere a partire dalle ore 20 di venerdì 22 novembre e fino alle ore 16 di domenica 24 novembre, collegandosi al sito http://www.jesc.tv.

“Share The Joy” è lo slogan di questa diciassettesima edizione dello Junior Eurovision Song Contest 2019. In gara, oltre all’Italia, ci saranno Albania, Armenia, Armenia, Australia, Bielorussia, Francia, Georgia, Irlanda, Italia, Kazakistan, Malta, Macedonia del Nord, Polonia, Portogallo, Russia, Serbia, Spagna, Paesi Bassi, Ucraina e Galles.

I ragazzi da casa possono interagire in diretta attraverso Instagram (@rai_gulp), Facebook (https://www.facebook.com/RaiGulp/) e Twitter (@RaiGulp) Gli hashtag ufficiali della manifestazione sono #Jesc2019 e #SahreTheJoy