JESC 2019: I partecipanti allo Junior Eurovision Song Contest 2019 incontrano la stampa

Participants of the Junior Eurovision Song Contest 2019 meet the press.jpg

Prima del Jury Show, tutti i concorrenti Junior Eurovision del 2019 si sono riuniti per incontrare la stampa e rispondere ad alcune domande dei moderatori, dei fan online e del pubblico della stampa.

Sul palco, il presidente televisivo polacco TVP Jacek Kurski ha dato il benvenuto ai concorrenti a Gliwice. Ha condiviso che mentre guardava l’Opening Ceremony, ha sentito la gioia nella stanza e vede come lo slogan di quest’anno, Share the Joy, sia perfetto per l’occasione.

Gallerie fotografiche

Ogni partecipante è stato presentato per nome e i moderatori sono entrati direttamente nelle domande.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Karina dall’Armenia ha condiviso: “Sono molto eccitata, sono molto fiduciosa e felice di essere qui. Sono anche felice di aver fatto così tanti fantastici migliori amici. L’atmosfera qui è molto fantastica, è un sogno.”

Darija dalla Serbia si sente allo stesso modo: “Siamo tutti entusiasti perché questo era il nostro sogno. Quando avevo 6 anni volevo andare al JESC e il mio sogno è realizzato e sono come oh mio dio!” A questo, Erin dal Galles ha aggiunto: “evo essere d’accordo, tutti abbiamo i nervi ma tutti usciranno e faranno bene.”

Alla domanda si vincisse lo Junior Eurovision 2019, Anna dall’Irlanda è rimasta semplice e positiva: “Sto davvero andando là fuori e mi divertirò e mi ricorderò questa volta per sempre. Mi sentirò davvero orgogliosa”

Joana (Portogallo) e Giorgi (Georgia) hanno entrambi risposto di aver portato portafortuna per aiutarli in questo senso. Giorgi ha portato un talismano segreto e Joana una collana di sua nonna e una nota musicale del suo insegnante di canto a casa.

Marta dall’Italia ha portato qualcosa di un pò più grande: “Il mio portafortuna è mio zio che è qui. Ha iniziato il mio percorso verso la musica, quindi è anche il mio portafortuna quando salgo sul palco”.

Non è mancata la gioia durante l’incontro / meet & greet. Sophia dall’Ucraina ha esclamato: “Non posso dirti le mie emozioni perché sono così entusiasta di essere qui. È incredibile, sto fluttuando nel cielo!” Jordan dall’Australia ha aggiunto che questa settimana è stata la settimana migliore della sua vita.

I moderatori si sono quindi rivolti alle domande dei fan in cui abbiamo avuto modo di imparare qualcosa in più sugli artisti. Ad esempio, Mila della Macedonia del Nord ha condiviso di avere due film preferiti, Mr. and Mrs. Smith and Mission Impossible.

Jordan dall’Australia ha condiviso che è stato ispirato a fare musica da artisti come Ed Sheeran e P!nk ed Anna Kearney Anna Kearney ci ha detto che, di fatto, “crede nella magia”.

L’ultima domanda, quella della stampa questa volta, era per Melani dalla Spagna su come si sente ora che la Spagna è tornata in competizione dopo 12 anni.

Melani: “Mi sento, oh mio dio, comincio! Questo era il mio sogno da quando avevo 4 anni, l’ho detto a mia madre per favore, per favore, per favore, voglio fare l’Eurovision Junior. E ora sono qui e il mio sogno diventa realtà e sono così, così felice!”

Per terminare la conferenza stampa, gli artisti sono stati trattati con un messaggio del vincitore olandese dell’Eurovision Song Contest 2019 Duncan Laurence: “Non essere troppo nervosi, prova a goderti tutto perché è un’esperienza da morire. Canta a squarciagola!”