ESC 2020 – Svizzera: SRF svela i nomi dei 21 membri della giuria internazional della selezione interna svizzera

srg-ssr

Per la seconda volta, l’emittente pubblica svizera SRG SSR, composta dall’emittenti regionali  RSI, (di lingua italiana), RTR (di lingua romancia), RTS (di lingua francese) e SRF (di lingua tedesca) ha utilizzato una giuria pubblica composta da 100 membri che ha contribuito a decidere quale artista e canzone rappresenterà la Svizzera alla 65ª edizione dell’Eurovision Song Contest che si terrà presso l’Ahoy Rotterdam di Rotterdam, nei Paesi Bassi, il 12, 14 e 16 maggio prossimi, in seguito alla vittoria di Duncan Laurence nell’edizione precedente tenutasi a Tel Aviv con il brano “Arcade”.

La giuria pubblica, composta da 100 membri dovrebbe simulare meglio i risultati televisivi di oltre 40 paesi partecipanti all’Eurovision Song Contest, è stata formata in un processo di selezione in più fasi tramite un sondaggio online.

Insieme alla giuria pubblica composta da 100 membri, anche una giuria di 21 esperti internazionali ha contribuito a decidere quale artista e canzone rappresenterà la Svizzera all’Eurovision Song Contest 2020. La giuria internazionale composta da 21 esperti hanno attraversato diversi processi per trovare la combinazione ideale per la Svizzera.

Questo slideshow richiede JavaScript.

SRF ha rivelato i nomi delle 21 persone che hanno formato la giuria di 21 esperti internazionali, nella loro selezione. Tutti i ventuno giurati sono stati giurati, partecipanti o cantautori all’Eurovision Song Contest, quindi sono stati utilizzati come rappresentanti delle votazioni all’Eurovision Song Contest. Ecco di seguito i nomi dei 21 membri della giuria di esperti internazionali:

  • Argyro Christodoulides (Cipro)
  • Leonid Shyrin (Bielorussia)
  • Sasha Saedi (Austria)
  • Alexey Gross (Bielorussia)
  • Adrienn Zsédenyi (Ungheria)
  • Anders Øhrstrøm (Danimarca)
  • Deivydas Zvonkus (Lituania)
  • Tinkara Kovač (Slovenia 2014)
  • Rafailas Karpis (Lituania)
  • Ruth Lorenzo (Spagna 2014)
  • Gordon Groothedde (Paesi Bassi)
  • Einar Bardarson (Islanda)
  • Henrik Johnsson (Svezia)
  • Maria Marcus (Svezia)
  • Florent Luyckx (Paesi Bassi)
  • Pete Watsons (Regno Unito)
  • Jennifer O’Brien (Irlanda)
  • Grzegorz Urban (Polonia)
  • Ovidiu Jacobsen (Romania 2010 e 2014)
  • Helga Möller (Islanda 1986)
  • Gore Melian (Armenia)

Un totale di 515 canzoni sono state ricevute per partecipare alla selezione nazionale interna della svizzera per l’Eurovision Song Contest 2020. Tutte le canzoni sono state ascoltate da una combinazione tra una giuria pubblica composta da 100 membri e da una giuria dei 20 esperti internazionali. La giuria pubblica è composta da 100 cittadini svizzeri che sono stati valutati da Digame e Simon & Kucher, che lavorano entrambi sul voto dell’Eurovision Song Contest. Hanno creato un algoritmo che ha esaminato le risposte a una serie di domande e ai candidati che si avvicinavano di più al voto visto all’Eurovision Song Contest.

La decisione finale sulla partecipazione svizzera all’Eurovision Song Contest 2020 sarà quindi presa dalla giuria pubblica composta da 100 membri (50%) e dalla giuria dei 20 esperti internazionali (50%). Con il vincitore da rivelare in una data non specificata dalle emittenti svizzere.

La Svizzera è il paese in cui l’Eurovision Song Contest è nato. Da allora ha vinto due edizioni: nel 1956 con Lys Assia che ha cantato “Refrain” e nel 1988 con la canadese Céline Dion. È una delle nazioni con il maggior numero di partecipazioni in assoluto (59 – sono 4 le edizioni a cui non ha partecipato) a causa degli scarsi risultati nelle edizioni precedenti. Infatti a partire dal 2004, la Svizzera non riuscì a qualificarsi per la Finale, con 3 ultimi posti (uno con nul point nel 2004), e sono 4 le edizioni in cui si è qualificata (2005, 2006, 2011 e nel 2014).

Nel 2018 gli ZiBBZ hanno rappresentato la Svizzera all’Eurovision Song Contest 2018 con il brano “Stones”, nonostante una prestazione energica il duo composto dai fratelli Corinne e Stefan Gfeller riuscì a qualificarsi per la serata finale.