Sanremo 2020: Ecco le 8 Nuove Proposte di Sanremo Giovani 2020 – Aggiornato

EMMCVQRU0AIs-MA

È appena terminata la serata finale di Sanremo Giovani 2019, che ha decretato i 5 cantanti che accedono alla sezione delle Nuove Proposte del Festival di Sanremo 2020, dal 4 febbraio 2020. 

I 5 finalisti (Leo Gassman, Fadi, Marco Sentieri, Fasma ed Eugenio in Via di Gioia) si aggiungono ai due giovani provenienti da Area Sanremo scelti tra gli 8 vincitori di Area Sanremo (Matteo Faustini e il duo Gabriella Martinelli e Lula) e alla vincitirice di Sanremo Young Tecla Insolia.

Stasera giovedì 19 dicembre, è andata in onda dal Teatro del Casinò di Sanremo, la finale di “Sanremo Giovani 2019”,  l’appuntamento che ha definito gli 8 protagonisti della sezione “Nuove Proposte” della 70ª edizione del Festival.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La serata finale di selezione è andata in onda su Rai Uno con conduttore Amadeus, direttore artistico del Festival di Sanremo 2020, che ha conferito alle Nuove Proposte il valore di un tempo, a giudicare le esibizioni dei dieci concorrenti saranno una giuria televisiva composta da Pippo Baudo, Carlo Conti, Antonella Clerici, Piero Chiambretti e Gigi D’Alessio  (che ha sostituito Paolo Bonolis impegnato in “Avanti un altro”), la Commissione Musicale, che ha avuto l’incarico di scegliere i cantanti da condurre in finale, capitanata dal direttore artistico Amadeus e composta insieme a Gianmarco Mazzi (già direttore artistico del festival 2005, 2006, 2009, 2020, 2011, 2012 e Sanremo Young), Claudio Fasulo (vicedirettore di Rai1), Massimo Martelli (autore tv e di quattro festival) e Leonardo De Amicis (legato al programma Ti lascio una canzone), una della Giuria Demoscopica (300 giurati dai 15 anni in su scelti tra i fruitori di musica) e il Televoto del pubblico (ciascuna giuria avrà lo stesso peso, il 25%, sul risultato finale).

Il meccanismo della serata prevedeva 10 concorrenti e 5 duelli ad eliminazione diretta, con voto della giuria televisiva, della commissione musicale, dalla giuria demoscopia e dal televoto. 

Un totale di 10 giovani artisti in gara usciti trionfanti dall’ultima delle quattro puntate (le semifinali) di “Sanremo Giovani a ItaliaSì!”, tenutosi durante le scorse settimane dal 16 novembre al 7 dicembre ogni sabato pomeriggio su Rai 1 e condotto da Marco Liorni,  si sono sfidati per conquistare l’accesso alla sezione “Nuove Proposte” della 70ª edizione del Festival di Sanremo 2020. Ai 5 giovani trionfatori delle rispettive sfide si sono aggiunti poi 2 dei vincitori di Area Sanremo 2019, concorso che ha annunciato i vincitori lo scorso 9 novembre presso il Teatro del Casinò, curato dal comune di Sanremo e dall’orchestra Sinfonica, il cui direttore artistico è stato Massimo Cotto – selezionati dalla Commissione Musicale fra gli otto vincitoriJaqueline Branciforte con il brano Game over”, Gabriella Martinelli e Lula con “Il gigante d’acciaio”, Leo Alex con “A cuore fermo, Arianna Manca con “Andarsi bene”, Andrea Riso in arte “Messya” con “T.S.O.”, Camilla Migli con “Eterno rosso, Alessia Gerardi con “Atipica” e Matteo Faustini con “Nel bene e nel malee di diritto, la vincitrice di Sanremo Young, Tecla Insolia.

Si ricorda che le schede di valutazione dei 63 finalisti di Area Sanremo 2019 verranno pubblicate sul sito ufficiale dopo la selezione dei due artisti prescelti per il Festival.

In totale saranno quindi otto le canzoni che a febbraio, sul palcoscenico del Teatro Ariston, si contenderanno il titolo di vincitore della categoria Nuove Proposte nella penultima giornata del Festival di Sanremo, venerdì 7 febbraio.

Quest’anno, sempre nel solco della valorizzazione della musica italiana nel mondo, verrà realizzata anche la seconda edizione di Sanremo Giovani World Tour, l’iniziativa nata in collaborazione con il Ministero Affari Esteri e Cooperazione Internazionale che porterà in giro per il mondo alcuni dei talenti emergenti della musica italiana, in sette metropoli dei cinque continenti.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ecco il resoconto della serata finale di Sanremo Giovani che comincia con Amadeus che, a bordo di un pulmino vintage griffato Rai, fa scendere la Giuria Televisiva, dimenticandosi di Pippo Baudo. Dopo l’anteprima, Amadeus apre la serata sul palco del Teatro Casinò di Sanremo e presenta i super-giurati come se fosse un ring announcer. 

I super-giurati, Carlo Conti, Antonella Clerici, Piero Chiambretti, Gigi D’Alessio e Pippo Baudo, fanno il loro ingresso. Gli accoppiamenti per gli scontri diretti fra i dieci concorrenti sono stati decisi direttamente dagli autori. Durante lo show attraverso alcuni video per omaggiare la storia dei settant’anni del Festival (1, 2, 3, 4, 5).

Amadeus annuncia il primo dei cinque duelli musicali: Thomas vs Leo Gassmann (figlio dell’attore e regista Alessandro), due volti già noti a chi segue i talent.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Prima sfida: Thomas vs Leo Gassmann. Thomas, canta “Ne 80”, canzone scritta in collaborazione con Danti e prodotta da Federico Nardelli vs Leo Gassmann, canta “Vai bene così”. La prima sfida ad eliminazione diretta per entrare in gara nella sezione “Nuove Proposte” del Festival Saremo 2020 è vinta da Leo Gassmann. Leo ha battuto Thomas, la vincita è stata decretata dal voto della Giuria Televisiva (Pippo Baudo: Thomas 7 – Leo Gassmann 9, Antonella Clerici: Thomas 7 – Leo Gassmann 9, Carlo Conti: Thomas 9 – Leo Gassmann 9, Piero Chiambretti: Thomas 6 – Leo Gassmann 8, Gigi D’Alessio: Thomas 8 – Leo Gassmann 9. Totale: Thomas 37 – Leo Gassmann 44), dopo il pareggio tra Giuria Televisiva e Commissione Musicale (Leo Gassman) contro Giuria Demoscopia (Thomas) e Televoto (Thomas). 2 a 2 la Giuria Televisa rivota e sceglie il vincitore (Pippo Baudo: Leo Gassmann, Antonella Clerici: Leo Gassmann, Carlo Conti: Thomas, Gigi D’Alessio: Leo Gassmann).

Secondo duello: i Réclame contro Fadi. 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Seconda sfida: Rèclame contro Fadi. Rèclame, canta “Il viaggio di ritornovs Fadi, canta “Due noi”. La seconda sfida ad eliminazione diretta per entrare in gara nella sezione “Nuove Proposte” del Festival Saremo 2020 è vinta da Fadi. L’artista italo-nigeriano della riviera romagnola, Fadi ha vinto 3-1 con i voti di Giuria Televisiva (Pippo Baudo: Réclame 6 – Fadi 8, Antonella Clerici: Réclame 6 – Fadi 8, Carlo Conti: Réclame 7 – Fadi 9, Piero Chiambretti: Réclame 7 – Fadi 9, Gigi D’Alessio: Réclame 8 – Fadi 9. Totale: Réclame 34 – Fadi 43), Commissione Musicale (Fadi) e Televoto (Fadi), mentre i Réclame hanno ottenuto solo i voti della Giuria Demoscopia. 

La terza sfida è la seguente: Shari vs Marco Sentieri. 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Terza sfida: Shari contro Marco Sentieri. Shari, l’unica ragazza in gara in questa finale, lanciata da Benji e Fede, canta “Stella” vs Marco Sentieri, canta “Billy Blu”. La terza sfida ad eliminazione diretta per entrare in gara nella sezione “Nuove Proposte” del Festival Saremo 2020 è vinta da Marco Sentieri. Marco ha vinto 3-2 grazie ai voti di Giuria Demoscopica e Televoto. Shari ha ottenuto i voti solo della Commissione Musicale. La Commissione Televisiva (Pippo Baudo: Shari 9 – Marco Sentieri 10, Antonella Clerici: Shari 10 – Marco Sentieri 9, Carlo Conti: Shari 10 – Marco Sentieri 10, Piero Chiambretti: Shari 10 – Marco Sentieri 10, Gigi D’Alessio: Shari 10 – Marco Sentieri 10. Totale: Shari 49 – Marco Sentieri 49) aveva decretato un pareggio. 

La quarta sfida è Jefeo, ex Amici, contro Fasma.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Quarta sfida: Jefeo contro Fasma. Jefeo, rapper milanese classe 2000, canta “Un, due, tre stellavs Fasma, classe 1996 romano, canta “Per sentirmi vivo”. La quarta sfida ad eliminazione diretta per entrare in gara nella sezione “Nuove Proposte” del Festival Saremo 2020 è vinta da Fasma. Fasma vince nettamente 4-0 la sfida ottenendo i voti di Giuria Televisiva (Pippo Baudo: Jefeo 6 – Fasma 9, Antonella Clerici: Jefeo 6 – Fasma 8, Carlo Conti: Jefeo 8 – Fasma 7, Piero Chiambretti: Jefeo 7 – Fasma 8, Gigi D’Alessio: Jefeo 8 – Fasma 9. Totale: Jefeo 35 – Fasma 41), Giuria Demoscopica, Televoto e Commissione Musicale, nessun voto per il rapper Jefeo.

Tra le nuove proposte, ci sarà anche Tecla Insolia, vincitrice di Sanremo Young: rivediamo la sua premiazione nel programma condotto dalla Clerici. Tecla si esibisce con la canzone “8 marzo”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La giovane 15enne (16enne a gennaio del prossimo anno) Tecla Insolia, canta “8 marzo” (data che rappresenta la giornata internazionale della donna), la vincitrice di SanremoYoung 2019, condotto da Antonella Clerici, entra di diritto tra le Nuove Proposte del Festival di Sanremo 2020. 

Tecla Marianna Insolia, in arte Tecla, nasce a Varese il 13 gennaio 2004; si trasferisce da subito e vive da sempre a Piombino, dove coltiva la sua passione per la musica e la recitazione. Inizia a frequentare lezioni di canto con Gianni Nepi, della Woodstock Academy, all’età di 5 anni.

Dal 2014 Tecla inizia il suo percorso di studio di recitazione e canto con professionisti del settore come Fioretta Mari, Marco Vito, Fio Zanotti, Piero Moriconi, A. Lange, S. Terranova, Giò di Tonno, Marco Falagusta, Enzo Campagnoli, Luca Pitteri, Vittorio Matteucci, Gianmarco Tognazzi, Beppe Vessicchio e molti altri.

Da questo momento in poi partecipa a numerosi concorsi canori fino ad arrivare al grande schermo nel 2016 quando si classifica al terzo posto nel programma “Pequenos Gigantes”.

Ma la sua vita non è solo canto: la passione per la recitazione la porta ad essere scelta per un ruolo nella fiction “L’Allieva 2”, con Lino Guanciale, in onda su Rai1. Per la stessa rete ha da poco finito di girare la fiction “Vite in fuga” che la vede recitare in questo “family-thriller” al fianco di attori come Claudio Gioè, Anna Valle, Barbora Bobulova, Francesco Arca, Giorgio Colangeli, Tobia De Angelis.

Il 2019 è la volta di SanremoYoung, il talent show condotto da Antonella Clerici andato in onda su Rai1, dal quale Tecla esce vincitrice. Il trionfo a SanremoYoung proietta Tecla direttamente tra le Nuove Proposte del Festival di Sanremo 2020. 

Gli Eugenio in Via di Gioia contro Avincola è la quinta e ultima sfida. 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Quinta sfida: Eugenio in Via di Gioia contro Avincola. Eugenio in Via di Gioia, band che ha già calcato palchi importanti come quello del Primo Maggio e ha un’identità e una personalità già definita, canta “Tsunamivs Avincola, 32 anni romano, canta “Un rider”. La quinta e ultima sfida ad eliminazione diretta per entrare in gara nella sezione “Nuove Proposte” del Festival Saremo 2020 è vinta da Eugenio in Via di Gioia. La band data per grande favorita per la vittoria finale, ha ottenuto i voti di Commissione Musicale e Televoto (3-2) mentre Avincola ha avuto solo il voto di Giuria Demoscopica. La  Commissione Televisiva (Pippo Baudo: Eugenio in Via di Gioia 8 – Avincola 9, Antonella Clerici: Eugenio in Via di Gioia 9 – Avincola 8, Carlo Conti: Eugenio in Via di Gioia 9 – Avincola 8, Piero Chiambretti: Eugenio in Via di Gioia 8 – Avincola 8, Gigi D’Alessio: Eugenio in Via di Gioia 8 – Avincola 9. Totale: Eugenio in Via di Gioia 42 – Avincola 42) aveva decretato un pareggio.

Amadeus annuncia che i primi 4 classificati tra le Nuove Proposte di Sanremo 2020 saranno protagonisti del prossimo tour che partirà dopo il Festival con Sanremo Giovani World Tour, l’iniziativa nata in collaborazione con il Ministero Affari Esteri e Cooperazione Internazionale che porterà in giro per il mondo alcuni dei talenti emergenti della musica italiana, in sette metropoli dei cinque continenti.

Amadeus annuncia i due vincitori di Area Sanremo al termine della serata, che vanno ad aggiungersi ai 5 giovani che hanno vinto i duelli di stasera e a Tecla Insolia, scelti tra gli 8 finalisti: Jaqueline Branciforte – Game over, Matteo Faustini – Nel bene e nel male, Gabriella Martinelli e Lula – Il gigante d’acciaio, Alessia Gerardi – Atipica, Alex Leo – A cuore fermo, Camilla Magli – Eterno rosso, Arianna Manca – Andarsi bene e Riso Andrea “Messya” – T.S.O. Il primo vincitore di Area Sanremo annunciato da Amadeus è Matteo Faustini. Il 25enne cantante bresciano, si esibirà sul palco del Teatro Ariston con il brano Nel bene e nel male. Canzone molto romantica. Il secondo artista selezionato  da Area Sanremo è Gabriella Martinelli e Lula con “Il gigante d’acciaio”. Ecco la scheda di valutazione dei 50 finalisti di Area Sanremo 2019.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il lungo percorso di avvicinamento alla finale di Sanremo Giovani 2019 era iniziato a ottobre con gli 842 artisti selezionati, poi le audizioni dal vivo dei 65, i 20 semifinalisti che avevano partecipato alle quattro puntate di “Sanremo Giovani a ItaliaSì!”, infine i 10 finalisti di Sanremo Giovani. E ora i 5 artisti che si sono affermati nei “duelli”. Ecco  di seguito tutti i nomi delle Nuove Proposte in gara a Sanremo 2020:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Per conoscere invece i nomi dei 22 Campioni/Big in gara a Sanremo 2020 bisognerà attendere fino a lunedì 6 gennaio, quando nello speciale dell’Epifania Lotteria abbinato al programma I Soliti Ignoti, il programma condotto dal direttore artistico Amadeus, ma nella lista, secondo Il Messaggero, ci sarebbero i nomi di Anastasio, Giordana Angi, Fred De Palma, Diodato, Elodie, Giusy Ferreri, Francesco Gabbani, Irene Grandi con una canzone firmata da Vasco Rossi, Raphael Gualazzi, Paolo Jannacci, Achille Lauro, Levante, Marco Masini, Piero Pelù, i Pinguini Tattici Nucleari, Francesco Renga e Alberto Urso.

risultati

Aggiornamento – Buon risultato, ieri in prima serata su Rai1, per “Sanremo Giovani”, l’appuntamento condotto da Amadeus che ha designato gli 8 protagonisti della sezione “Nuove Proposte” per la 70ma edizione del Festival. La serata ha registrato 2 milioni 332mila con il 13 di share e con oltre 25 mila interazioni è stato il programma della giornata più commentato su Twitter (Nielsen Italia).