ESC 2020 – Australia: SBS rilascia le canzoni per l’Eurovision: Australia Decides Gold Coast 2020 – Aggiornato

82874289_10157977651743007_8654271282243698688_o

L’emittente nazionale australiana SBS Eurovision, responsabile della partecipazione australiana all’Eurovision Song Contest, in collaborazione con la casa di produzione Blink TVha rilasciato qualche minuto fa i brani dei 10 artisti che parteciperanno a selezione nazionale, “Eurovision: Australia Decides”, che determinerà sia l’artista che la canzone per la 65ª edizione dell’Eurovision Song Contest che si terrà per la quinta volta dopo le edizioni del 1958, 1970, 1976 e 1980), presso l’Ahoy Rotterdam di Rotterdam, nei Paesi Bassi, il 12, 14 e 16 maggio prossimi, in seguito alla vittoria di Duncan Laurence nell’edizione precedente tenutasi a Tel Aviv con il brano “Arcade”.

La selezione nazionale australiana per l’Eurovision Song Contest, l’Eurovision – Australia Decides – Gold Coast 2020, che presenterà il meglio della musica australiana e avvicina il paese all’Eurovision Song Contest, l’Eurovision – Australia Decides 2020, si terrà nella città australiana di Gold Coast, nello stato del Queensland – sesta città d’Australia, nonché la più grande tra le città non capitali australiane e la seconda del Queensland – e a circa 70 km a sud della capitale dello Stato (Brisbane), il 7 e l’8 febbraio 2019, dando agli australiani la possibilità di votare per l’artista e la canzone che rappresenterà il paese all’Eurovision Song Contest nei Paesi Bassi, e sarà condotta per secondo anno di seguito da Myf Warhust (conduttrice radiofonica, presentatrice e appassionata di musica) e Joel Creasy (comico), noti al pubblico australiano come i loro commentatori per l’Eurovision Song Contest.

SBS incoraggia al pubblico a votare per i propri artisti preferiti e il vincitore verrà svelato durante la trasmissione televisiva in diretta ed esclusivamente su SBS sabato 8 febbraio.

I dieci contendenti sono: l’icona australiana Vanessa Amorosi, l’intrattenitore di grande potenza Casey Donovan con “Proud”, l’artista emergente di First Nations Mitch Tambo con “Together”, la glam rock star iOTA con “”, l’artista art pop Montaigne, l’artista alternativo Didirri, la vincitrice di The Voice Diana Rouvas con “Can We Make Heaven”, il vincitore dell’Australia’s Got Talent Jack Vidgen con “I Am King I Am Queen”, il cantautore emergente di 19 anni Jordan-Ravi con “Pushing Stars” e l’artista multimediale taiwanese-australiano Jaguar Jonze.

Josh Martin, SBS Commissioning Editor for Entertainment and Australia’s Head of Delegation, ha dichiarato: “Siamo entusiasti del calibro e della diversità di artisti e canzoni quest’anno e siamo orgogliosi di fornire una piattaforma per condividere la loro musica con il mondo. Far tornare Kate sia come performer che come giudice, sul palco in cui il suo viaggio in Eurovision è iniziato con una nuova rivisitazione di ‘Zero Gravity’, è davvero speciale. E cosa deciderebbe l’Australia senza il solo e unico Dami Im che ha in serbo qualcosa di eccitante per noi! Le loro esperienze forniranno senza dubbio ispirazione a tutti e dieci gli artisti, evidenziando quale incredibile opportunità è lo spettacolo per gli artisti e i cantautori di casa cresciuti nel promuovere la loro musica sul palcoscenico mondiale.”

Kate Miller-Heidke ha dichiarato: “Sono così entusiasta di tornare da dove tutto ha avuto inizio e di esibirsi ancora una volta nell’ambito dell’Eurovision – l’Australia Decides, questa volta senza la pressione di provare a battere altri nove incredibili artisti! Sono anche onorata di essere stata invitata a far parte della giuria di quest’anno. Vincere l’inaugurazione ‘Australia Decides’ è stato l’inizio di un turbine che cambia la vita e non vedo l’ora di vedere l’avventura iniziare per il nostro prossimo contendente all’Eurovision.”

Paul Clarke, Creative Director of Eurovision – Australia Decides and Director of Blink TV ha dichiarato: “È una giornata emozionante. I concorrenti e i loro team di produzione hanno lavorato così duramente durante l’estate per ottenere le migliori registrazioni vocali. Siamo lieti dei loro sforzi e dello standard musicale che stiamo rilasciando oggi. Si preannuncia essere uno spettacolo da ricordare. Non vediamo l’ora di vedere le versioni finali molto presto e possiamo promettere performance originali con molti oggetti di scena e un pò di pericolo! Il Live della Finale in diretta è quasi esaurita, quindi entra subito se vuoi essere più vicino all’azione e sentire l’energia nella stanza quando vengono rivelati i voti e il vincitore. E per quelli che mancano alla Finale, la serata di apertura (Opening Night) e Matinee sono uno spasso!.”

2020-Artists-Eurovision-Australia-Decides

Ecco di seguito i 10 partecipanti all’Eurovision: Australia Decides Gold Coast 2020: 

Casey Donovan – “Proud” (Justine Eltakchi): “Dalla prima parola sino alla fine del crescendo mi sono innamorata di questa canzone. ‘Proud’ è un promemoria per te, per essere orgoglioso di chi sei, orgoglioso di tutti gli alti e bassi, per continuare ad alzarti nonostante il dolore e andare avanti, indipendentemente da quante persone ti abbattono. È un inno di amor proprio e accettazione.”

Diana Rouvas – “Can we make heaven” (Diana Rouvas, Louis Schoorl): “‘Can We Make Heaven’ è stato ispirato dalle lezioni personali che apprendiamo nella vita. Gli ultimi messi sono stati molti difficili per tanti australiani colpiti dagli incendi boschivi ed è stato cosi stimolante vedere la nazione riunirsi per sostenere i bisognosi. È incredibile vedere cosa possiamo ottenere quando ci uniamo tutti insieme.”

•  Didirri –  “Raw stuff” (Didirri Peters, Oscar Dawson): “Raw Stuff è una canzone personale a cui ho quasi rinunciato. È un momento di riflessione. È per chiunque stia cercando di elaborare ciò che sta accadendo nella loro vita. È una canzone che parla di un’epoca in cui due persone sono così vicine ma incapaci di aprirsi. Il songwriting mi aiuta davvero ad esprimere cose che altrimenti potrei essere senza parole da spiegare. Per me eseguire tagli di oggetti grezzi vicino all’osso.”

IOTA – “Life” (Jesse Watt): “Mi piace molto questa canzone…, è stata scritta da Jesse Watt, – la adoro. ‘La vita’ è stimolante ed energica, positiva, potente, sincera e divertente… è stata una gioia intrecciare la mia emozione e la mia vibrazione nella canzone di un altro autore per renderla mia – e spero piaccia agli ascoltatori.”

Jack Vidgen – “I am King I am Queen” (Jack Vidgen, Andrew Lowden): In precedenza è stato rilasciato il brano di Jack Vidgen.

Jaguar Jonze – “Rabbit hole” (Jack Vidgen, Andrew Lowden): “Rabbit Hole riguarda l’esplorazione delle complessità delle nostre vulnerabilità e come si manifesta inconsapevolmente in diversi meccanismi di coping mentre attraversiamo gli inevitabili ostacoli della vita. Riguarda la complicata relazione che ho con il trauma e il modo in cui reagisco di fronte. L’ho scritta in un momento in cui stavo davvero imparando il mio PTSD complesso, che ho avuto per 20 anni. Spero che si colleghi con l’Australia o chiunque ne abbia bisogno. Voglio dire che il trauma non deve definirti e che possiamo restituire la forza per vivere la vita che meritiamo.”

•  Jordan-Ravi –  “Pushing Stars (Mattias Lindblom, Tania Doko, George Sheppard, Martin Eriksson): “Sono incredibilmente onorato di rilasciare ‘Pushing Stars’ per Eurovision – Australia Decides. La canzone è stata scritta da George Sheppard, Tania Doko e altri 2 scrittori svedesi, quindi ha davvero delle ottime vibrazioni collegate all’Eurovision Song Contest. È una canzone così significativa con un testo sincero, sono davvero orgoglioso del risultato e spero che l’Australia si innamori di questo brano.”

Mitch Tambo  – “Together” (Roberto De Sa, Isabella Kearney-Nurse, Andy Hopkins): “È una canzone molto importante per me. È il culmine di tutto ciò che voglio fare con la mia musica: riunire persone di ogni classe sociale, cultura e credo con un messaggio d’amore, specialmente quando così tanti stanno attraversando momenti così difficili. È la canzone perfetta per l’Eurovision Song Contest. Riguarda l’unione delle persone attraverso la musica, indipendentemente dalla lingua che parlano. Non vedo l’ora di andare su quel palco ed esibirmi per l’Australia e il mondo.”

•  Montaigne – “Don’t break me” (Jessica Cerro, Anthony Egizii, David Musumeci): “Don’t Break Me è una rappresentazione della fase “abbastanza è abbastanza” della rottura in una relazione, in cui una persona si sente come se stesse mettendo molto più tempo, energia e risorse nella relazione rispetto all’altra persona e diventa frustrata e risentita. L’ho scritta durante la lettura di Codependent No More di Melody Beattie, che ha davvero informato le qualità del personaggio e la dinamica della relazione”.

•  Vanessa Amorosi – “Lessons of love” (Vanessa Amorosi, Aleena Gibson, Trevor Muzzy): “Sono così felice di annunciare che Lessons of Love è la canzone che porterò all’Eurovision – Australia Decides 2020! Non potrei essere più orgogliosa ed entusiasta di esibirmi in LIVE per la prima volta a febbraio. Le prove sono iniziate e sono entusiasta del concetto della mia esibizione. NON POSSO ASPETTARE tutti voi a vederlo.”

La finale dell’Eurovision – Australia Decides 2020 sarà trasmessa in diretta su SBS sabato 8 febbraio alle 10:30 CET / 19:30 AEST. Nel corso della serata ci saranno come ospite la cantautrice e attrice australiana Kate Miller-Heidke, che ha rappresentato l’Australia all’Eurovision Song Contest 2019 con il brano “Sound of Silence”, classificandosi 9ª su 26 partecipanti nella finale, e la cantante australiana, nata in Corea del Sud Dami Im, che ha rappresentato l’Australia all’Eurovision Song Contest 2016 con il brano “Zero Gravity”, classificandosi 2ª su 26 partecipanti nella finale. Kate si esibirà con una nueva versione di “Zero Gravity” e si unirà alla giuria dei cinque esperti, mentre Dami si esibirà con una canzone.

In associazione con il governo del Queensland tramite Tourism and Events Queensland (TEQ), City of Gold Coast, Screen Queensland APRA AMCOS, Moroccanoil e QT Gold Coast, Eurovision – Australia Decides si terrà presso il Gold Coast Convention and Exhibition Centre, QLD venerdì 7 e sabato 8 febbraio 2020. I biglietti per lo spettacolo della serata inaugurale, Matinee Show e Live TV Final sono ora in vendita. Per acquistare i biglietti: https://premier.ticketek.com.au/shows/show.aspx?sh=EUROVISI20 Per ulteriori informazioni sull’evento e per acquistare i biglietti: eurovisionaustralia.tv

OPENING NIGHT SHOW / MATINEE SHOW LIVE TV FINAL:

  • 07/02/2019, Gold Coast Convention and Exhibition Centre, 19.30 AEST (Non trasmesso in televisione) ‘Eurovision – Australia Decides – Gold Coast 2020’ OPENING NIGHT SHOW – JURY SHOW  
  • 08/02/2019, Gold Coast Convention and Exhibition Centre, 13:00 AEST (Non trasmesso in televisione) ‘Eurovision – Australia Decides – Gold Coast 2020’ MATINEE SHOW 
  • 08/02/2019, Gold Coast Convention and Exhibition Centre, 19.30 AEST (Live and Exclusive TV Broadcast on SBS) ‘Eurovision – Australia Decides – Gold Coast 2020’  LIVE SHOW TV FINAL 

Fusi orari di trasmissione in tutta l’Australia: NSW/VIC/TAS/ACT (New South Wales/Nuovo Galles del Sud, Victoria, Tasmania, Australian Capital Territory/Territorio della Capitale Australiana) 19:30 22:00 AEDT (Australian Eastern Daylight Savings Time), QLD (Queensland) 19:30 – 22:00 AEST, SA (South Australia/Australia Meridionale) 20:00 – 22:30 ACDT, WA (Western Australia/Australia Occidentale)  17:30 – 20:00 AWST, NT (Northern Territory/Territorio del Nord) 19:00 – 21:30 ACST.

Ricordiamo che l’Australia ha partecipato per la prima volta all’Eurovision Song Contest nell’edizione del 2015 dell’Eurovision Song Contest che si è svolta a Vienna,  come finalista di diritto insieme alle BIG 5 e all’Austria che era il paese ospitante. Inizialmente era una partecipazione straordinaria, dovuta al fatto che in tale paese il concorso, trasmesso fin dal 1983, è un evento che gode di un ottimo seguito, nonché per celebrare il 60º anniversario della kermesse. Nel caso avesse vinto, la maninestazione si sarebbe tenuto in una città europea scelta dalla SBS (membro associato dell’EBU-UER) e sarebbe stata invitata anche nell’edizione 2019. Inoltre,  nonostante per il momento non vi sia alcuna conferma ufficiale, Jon Ola Sand vorrebbe rendere permanente la partecipazione all’ESC del paese oceanico.

L’anno prima, l’EBU-UER e la DR hanno scelto di dedicare l’interval act della Seconda Semi-Finale proprio al paese oceanico, con un’esibizione di Jessica Mauboy, colei che successivamente rappresenterà il suo Paese all’Eurovision Song Contest 2018.

Per l’edizione 2015, SBS ha optato per una scelta interna dov’è stato scelto Guy Sebastian con il brano “Tonight again”, che nella finale ha ottenuto 196 punti posizionandosi così al 5º posto.

Per l’edizione 2016, ma questa volta partendo dalla semifinale dell’ESC, SBS ha optato anche per una scelta interna dov’è stata scelta Dami Im con il brano “Sound of Silence”, prima cantante di origini sudcoreane che ha calcato il palco dell’ESC, classificandosi al secondo posto. Si tratta del primo podio per il paese oceanico  e ottenendo il maggior numero di punti dalle giurie. 

Per l’edizione 2017, dopo il successo dell’anno precedente, l’Australia continua a partecipare nel 2017 scegliendo il vincitore di X Factor Isaiah Firebrace con il brano “Don’t Come Easy”, classificandosi al nono posto.

Per l’edizione 2018, la scelta è ricaduta su Jessica Mauboy (selezionata internamente, già presente all’ESC 2014 come parte dell’Interval Act della seconda semifinale con il brano Sea of Flags) con il brano “#We Got Love”, scritto da Mauboy stessa con Anthony Egizii e David Musumeci e pubblicato il 9 marzo 2018 su etichetta discografica Sony Music Australia. L’artista si è esibita nella Seconda Semi-Finale del 10 maggio 2018, competendo con altri 17 artisti per uno dei dieci posti nella finale e ottenendo la qualificazione alla finale del 12 maggio, classificandosi quarta con 212 punti. Durante la serata finale, tenutasi il 12 maggio 2018, Jessica si è classificato al ventesimo posto con 99 punti.

eurovision@sbs.com.ausbs.com.au/eurovisionSBS Eurovision Blink TV co