ESC 2020: Oggi alle ore 17:00 CEST il quinto episodio dell’Eurovision Home Concerts

Eurovision Home Concerts

Oggi, venerdì 1 maggio alle ore 17:00 CEST, verrà trasmesso sul canale ufficiale YouTube dell’Eurovision Song Contest, il quinto show dell’Eurovision Home Concerts.

Ogni puntata di Eurovision Home Concerts vedrà diversi artisti che hanno partecipato all’Eurovision nel corso degli anni, compresi gli artisti che avrebbero dovuto gareggiare nel 2020, esibirsi nella propria canzone e in una cover di un altro successo eurovisivo.

Nello show di oggi dell’Eurovision Home Concerts – Episode 5 vedremo Ben DolicMichael Schulte, ROXENSamanta TīnaSandro, SenhitTom Leeb e VAL esibirsi dalle loro abitazioni in tutta Europa.

Il cantautore, attore e comico francese Tom Leeb si esibirà nel brano «Mon alliée (The Best in Me)», con cui avrebbe dovuto rappresentare la Francia all’Eurovision Song Contest 2020, poi cancellato a causa della pandemia di COVID-19, e nella canzone “Arcade” con cui il cantautore olandese Duncan Laurence, ha rappresentato i Paesi Bassi all’Eurovision Song Contest 2019, che ha vinto la manifestazione con 498 punti, portando ai Paesi Bassi la 5ª vittoria al concorso canoro europeo.

La cantante italiana Senhit, pseudonimo di Senhit Zadik Zadik si esibirà nel brano «FREAKY!» con cui avrebbe dovuto rappresentare San Marino all’Eurovision Song Contest 2020 con il brano , manifestazione successivamente annullata a causa della pandemia di COVID-19 che ha coinvolto diverse regioni del mondo tra cui, più duramente, la Cina, l’Europa e gli Stati Uniti e ha rappresentato San Marino all’Eurovision Song Contest 2011 con il brano “Stand By”, non accedendo alla final, e nella canzone “L’essenziale” (The essential) con cui il cantante italiano Marco Mengoni, ha vinto la 63ª edizione del Festival di Sanremo nel 2013 ed è stato scelto per rappresentare l’Italia all’Eurovision Song Contest 2013, classificandosi alla settima posizione.

Il  duo musicale bielorusso VAL e formato da Vladislav Paškevič e Valerija Gribusova (Валерии Грибусовой и Владислава Пашкевича), si esibirà nel brano “Da Vidna” (Да вiдна, Before dawn), con cui avrebbe dovuto rappresentare la Bielorussia all’Eurovision Song Contest 2020 a Rotterdam, prima che l’evento fosse cancellato a causa della pandemia di COVID-19 che ha coinvolto diverse regioni del mondo tra cui, più duramente, la Cina, l’Europa e gli Stati Uniti (tuttavia non si sa se sono stati confermate come rappresentanti nazionali per l’edizione del 2021 o meno), nel brano “Rhythm Inside” con cui il cantante belga Loïc Nottet ha rappresentato  il Belgio all’Eurovision Song Contest 2015 tenutosi a Vienna, classificandosi al quarto posto finale con un totale di 217 punti.

Il duo musicale svizzero ZiiBZ, composto dai fratelli Corinne e Stefan Gfeller, originari di Zurigo e attivi a Los Angeles, si esibirà nel brano «Stones» con cui hanno rappresentato la Svizzera all’Eurovision Song Contest 2018 non riuscendo a qualifiarsi per la serata finale, e nella canzone “Nobody but You” con cui il cantante, compositore e modello austriaco con origini caraibiche Cesár Sampson ha rappresentato l’Austria all’Eurovision Song Contest 2018, classificandosi terzo con 342 punti.

La cantante lettone Samanta Tīna, pseudonimo di Samanta Poļakova si esibirà nel brano «Still Breathing» con cui avrebbe dovuto rappresentare la Lettonia all’Eurovision Song Contest 2020, prima che l’evento fosse cancellato a causa della pandemia di COVID-19 che ha coinvolto diverse regioni del mondo tra cui, più duramente, la Cina, l’Europa e gli Stati Uniti, nel brano “Shady Lady” con cui la cantante e artista ucraina Ani Lorak (Ані Лорак), il cui vero nome è Karolina Myroslavivna Kuiek (Кароліна Мирославівна Куєк), che è stata anche presentatrice dello Junior Eurovision Song Contest 2009 a Kiev, ha rappresentato  l’Ucraina all’Eurovision Song Contest 2008, classificandosi al 2º posto nella finale dell’evento.

Il cantante tedesco con origini statunitensi e greche Alessandro H. Rütten, noto anche con lo pseudonimo di Sandro Nicolas, si esibirà nel brano «Running», con cui avrebbe dovuto rappresentare Cipro all’Eurovision Song Contest 2020, prima che l’evento fosse cancellato a causa della pandemia di COVID-19 che ha coinvolto diverse regioni del mondo tra cui, più duramente, la Cina, l’Europa e gli Stati Uniti, e nella canzone “Tonight Again” con cui il cantante australiano Guy Sebastian (Guy Theodore Sebastian) ha rappresentato l’Australia all’Eurovision Song Contest 2015 a Vienna, dove si è classificato al quinto posto.

La cantante rumena ROXEN, pseudonimo di Larisa Roxana Giurgiu si esibirà nel brano «Alcohol you», con cui avrebbe dovuto rappresentare la Romania all’Eurovision Song Contest 2020, ma in seguito all’annullamento dell’evento a causa della pandemia di COVID-19, è stata riconfermata come rappresentante nazionale per l’edizione del 2021, e nella canzone “Undo” con cui la cantante svedese Sanna Nielsen (Sanna Viktoria Nielsen) dopo aver vinto, al suo settimo tentativo, il Melodifestivalen, ha rappresentato la Svezia all’Eurovision Song Contest 2014classificandosi terza con 218 punti.

Il cantante sloveno Benjamin Dolič, conosciuto come Ben Dolic si esibirà nel brano “Violent Thing”, con cui avrebbe dovuto rappresentare la Germania all’Eurovision Song Contest 2020 a Rotterdam, prima che l’evento fosse cancellato a causa della pandemia di COVID-19 che ha coinvolto diverse regioni del mondo tra cui, più duramente, la Cina, l’Europa e gli Stati Uniti, e nella canzone “Beautiful Mess” (Красива бъркотия), con cui il cantante, musicista e modello bulgaro con cittadinanza russa Kristian Kostov (Кристиан Костов) ha rappresentato la Bulgaria all’Eurovision Song Contest 2017 tenutosi a Kiev (Ucraina), classificandosi al 2º posto finale con un totale di 615 punti, miglior risultato nella storia del Paese  all’ESC.

Il cantautore tedesco Michael Schutte si esibirà nel brano “You Let Me Walk Alone”, con cui ha rappresentato la Germania all’Eurovision Song Contest 2018, classificandosi quarto con 340 punti, e nella canzone “Together” con cui il  cantante irlandese Ryan O’Shaughnessy ha rappresentato l’Irlanda all’Eurovision Song Contest 2018, classificandosi sedicesimo con 136 punti.

Ogni appuntamento di Eurovision Home Concerts sarà pubblicato on-line il venerdì alle ore 17:00 CEST sul canale YouTube ufficiale dell’Eurovision Song Contest.

La scelta della cover sarà in mano ai follower dei social media ufficiali del concorso, attraverso un sondaggio con 2-4 possibili opzioni, scelte dall’artista stesso.

Tutti gli aggiornamenti riguardo all’iniziativa, saranno disponibili sugli account ufficiali dell’Eurovision Song Contest, FacebookInstagram e Twitter.

L’Eurovision Song Contest 2020 previsto a Rotterdam da 12 al 16 maggio è stato cancellato tre settimane fa: era troppo pericoloso per artisti, fan e addetti ai lavori, per non parlare delle restrizioni sui movimenti in vigore nel continente.

Gli organizzatori spiegano in un comunicato che “l’incertezza provocata dalla diffusione di COVID-19 in Europa e le restrizioni messe in atto dai governi dei partecipanti e dalle autorità olandesi hanno convinto la European Broadcasting Union a prendere la difficile decisione di cancellare l’evento. Abbiamo a cuore la salute degli artisti, dei loro staff, dei fan e dei visitatori”.

Nella sezione FAQ del sito ufficiale si legge inoltre che il festival non è stato semplicemente rimandato perché “l’attuale situazione di incertezza in Europa rimarrà probabilmente tale per i prossimi mesi e in questa fase non possiamo garantire di poter organizzare un evento di queste dimensioni”. Inoltre, organizzare il festival più in là nel corso del 2020 ridurrebbe il tempo a disposizione per preparare l’edizione 2021.

Se la manifestazione si fosse tenuta, il rappresentante del’Italia sarebbe stato Diodato, avendo vinto il Festival di Sanremo con “Fai rumore”.

Sarà sostituito da Eurovision: Europe Shine A Light, uno show  di due ore che verrà trasmesso sul canale YouTube dell’Eurovision sabato 16 maggio a partire dalle ore 21.

La serata sarà presentata da Chantal Janzen, Edsilia Rombley e Jan Smit. Non ci sarà gara. In un comunicato si legge che “verrà reso omaggio in un contesto non competitivo a tutte e 41 le canzoni che avrebbero dovuto partecipare alla competizione”, tra cui Fai rumore di Diodato.

Gli artisti saranno collegati da tutta Europa e saranno impegnati inoltre nella performance di una hit di una delle passate edizioni dell’Eurovision “con un testo appropriato alla situazione che stiamo vivendo”. Ci saranno anche esibizioni in remoto di altri artisti che hanno preso parte alla gara in passato.

Nelle prossime settimane saranno diffusi i dettagli e la lista delle emittenti che trasmetteranno lo show.