ESC 2021 – Lituania: THE ROOP conferma la partecipazione al Pabandom iš naujo! 2021

Il gruppo musicale lituano The Roop, che avrebbero dovuto rappresentare la Lituania all’Eurovision Song Contest 2020 con il brano “On Fire”, poi cancellato a causa della pandemia di COVID-19, hanno confermato questa mattina sui social media che gareggeranno nella selezione nazionale lituana per l’Eurovision Song Contest 2021, Pabandom iš naujo! 2021.

A confermarlo questa mattina la propria band The Roop, composta dal cantante e tastierista Vaidotas Valiukevičius, dal batterista Robertas Baranauskas e dal chitarrista Mantas Banišauskas, tenterà di rappresentare la Lituania all’ESC. The Roop ha pubblicato su Instagram: “La domanda che tutti ci fanno da Primavera trova ora una nostra risposta – abbiamo deciso di prendere parte alla selezione nazionale lituana per l’Eurovision Song Contest. Abbiamo una canzone ed abbiamo una visione. Speriamo che possa diventare una Euro-vision.”

The Roop avrebbero dovuto inizialmente competere in Eurovision 2020 con la canzone “On fire”. Erano stati tra i favoriti alla competizione e sembravano in grado di dare alla Lituania il loro miglior risultato nella competizione fino ad oggi.

La selezione nazionale lituana, Pabandom iš naujo! (Let’s try again!, Riproviamoci!) 2021, per determinare il brano/interprete rappresentante della Lituania per Rotterdam, nei Paesi Bassi, verrà utilizzata per determinare il rappresentante lituano per l’Eurovision Song Contest nei prossimi anni. Inoltre, è stato annunciato dall’emittente pubblica lituana LRT, che ai vincitori di Pabandom iš naujo! 2020, “The Roop”, aveva offerto direttamente un posto in finale ed è dunque da lì che Vaidotas Valiukevičius ed il suo team ricominceranno la corsa verso Rotterdam.

I partecipanti a Pabandom iš naujo! 2021 saranno svelati il 16 gennaio. La selezione non durerà più di sei spettacoli ma il numero preciso di spettacoli dipenderà dal numero di brani selezionati.

Il gruppo musicale lituano THE ROOP (composto dal cantante e tastierista Vaidotas Valiukevičius, dal batterista Robertas Baranauskas e dal chitarrista Mantas Banišauskas), che hanno vinto il „Pabandom iš naujo!” 2020 („We Go Again! 2021″), la selezione eurovisiva lituana per l’Eurovision Song Contest 2020 con il brano “On Fire”.

Lituania è stata rappresentata nella scorsa edizione tenutasi a Tel Aviv dal cantante lituano Jurijus Veklenko, noto anche come Jurij con il suo brano “Run with the Lions” (scelti tramite l’Eurovizijos 2019, dainų konkurso nacionalinė atranka – processo di selezione nazionale per l’Eurovision Song Contest), scritto da Ashley Hicklin, Eric Lumiere e Pele Loriano. Il brano è stato selezionato per partecipare ad Eurovizijos 2019, processo selezione nazionale per l’Eurovision Song Contest. Dopo aver superato le semifinali ha avuto accesso alla serata finale, nella quale è stata proclamato vincitore del programma arrivando primo sia nel voto delle giurie che nel il televoto. Questo gli ha concesso il diritto di rappresentare la Lituania all’Eurovision Song Contest 2019, a Tel Aviv, in Israele.Qui si è esibito nella seconda semifinale del 16 maggio, ma non si è qualificato per la finale, piazzandosi 11ª su 18 partecipanti con 93 punti totalizzati, di cui 77 dal televoto e 93 dalle giurie. È risultato il più votato dal pubblico di Irlanda, Norvegia e Regno Unito. Tuttavia, dopo la finale è risultato che l’Italia ha rivelato i risultati errati del televoto: quella della Lituania è stata infatti la 10ª esibizione più votata dal pubblico italiano nella semifinale, e avrebbe dovuto ottenere un punto invece degli zero dichiarati. Se fossero stati consegnati i risultati corretti, la Lituania si sarebbe qualificata per la finale a scapito della Danimarca, la cui rappresentante Leonora ha ottenuto 94 punti nella semifinale, di cui solo 41 dal televoto (il voto preferenziale è infatti quello del pubblico).

La Lituania ha debuttato all’Eurovision Song Contest nel 1994 (20 partecipazioni, 13 Finali). Fino ad ora la posizione migliore raggiunta è il sesto posto ottenuto nel 2006 con “We Are the Winners” (Mes esame nugalėtojai) dei LT United. È l’unica delle tre repubbliche baltiche a non aver vinto la manifestazione.