ESC 2022 – Lettonia: Ketija Šēnberga un Lauris Reiniks i presentatori del Supernova 2022

L’emittente pubblica lettone LTV ha reso noto il nome dei due conduttori della 6ª edizione del ‘Supernova 2022’, il loro format di selezione nazionale che determina la canzone e il concorrente lettone per la 66ª edizione dell’Eurovision Song Contest 2022, che si svolgerà il 10, 12 e il 14 maggio 2022 presso il PalaOlimpico di Torino, in Italia.

Il Supernova 2022 sarà condotta da due conduttori che non sono dei nomi sconosciuti al pubblico eurovisivo. Infatti, Ketija Šēnberga, ha presentato la selezione nazionale cinque volte: nel 2015, 2016, 2017 e nel 2019; mentre il cantante Lauris Reiniks, che sarà la sua prima volta alla conduzione, ma ha partecipato all’Eurovision Song Contest 2003 come membro del gruppo musicale F.L.Y. con il brano “Hello from Mars”, classificati al 24º posto. Inoltre, è stato anche il portavoce lettone dell’ESC nel 2000 e nel 2004, ha partecipato alla selezione nazionale della Lettonia e dell’Irlanda per l’Eurovision Song Contest: nel 2001 in a duetto con Linda Leen e il brano “I Wish I Knew” (2º), nel 2002 come solista con il “My Memory Tape” (5º), nel 2009 come autore del brano “I wish I could pretend” eseguita da Kristina Zaharova nella selezione nazionale irlandese “Eurosong 2009” (2º), nel 2010 come solista con il brano “Your Morning Lullaby” (4º) e nel 2011 come solista con il brano “Banjo Laura” (2º).

La Semi-Finale del Supernova 2022 è prevista per il 5 febbraio 2022 alle 21.05 in onda su LTV1 un REplay.lv, mentre la Finale si svolgerà una settimana dopo, sabato 12 febbraio 2022 alle 21.05 in onda su LTV1 un REplay.lv.

Per l’edizione 2022 del Supernova, LTV ha ricevuto un totale di 130 candidature, il numero più alto di iscrizioni di sempre. Tutte le candidature degli artisti sono state valutate da una giuria, che ha preso in considerazione struttura del brano, originalità, arrangiamento, messaggio, conformità con le moderne tendenze del mercato, ma anche la canzone e il concorrente, quindi la personalità, e risultati passati del settore musicale, nonché il potenziale per risultati futuri.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ecco di seguito l’elenco dei 17 artisti selezionati dalla LTV, che ha ricevuto oltre 130 proposte (https://supernova.lsm.lv/lv/). Le canzoni possono essere ascoltate qui (playlist):

Supernova LTV 2022

La Lettonia è stata rappresentata nella scorsa edizione tenutasi a Rotterdam dalla cantante lettone Samanta Tīna e il suo brano “The Moon Is Rising”, pubblicato il 13 marzo 2021. Nel maggio successivo, Samanta Tīna si è esibita nella Seconda Semi-Finale eurovisiva, piazzandosi all’ultimo posto su 17 partecipanti con 14 punti totalizzati e non qualificandosi per la Finale. Samanta Tīna avrebbe dovuto rappresentare la Lettonia all’Eurovision Song Contest 2020 con il brano “Still Breathing”, ma in seguito all’annullamento dell’evento a causa della pandemia di COVID-19 è stata riconfermata come rappresentante nazionale all’edizione del 2021.

Il paese ha debuttato all’Eurovision Song Contest nel 2000 (21 partecipazioni, 10 Finali). Nel giro di pochissimi anni è riuscita ad ottenere prima un terzo posto (nel suo debutto col brano “My Star” dei Brainstorm e poi nel 2002 con Marie N e il suo brano “I Wanna” il primo posto, dopo che era stata ripescata a causa dell’assenza del Portogallo.

La Lettonia ha riportato dopo 7 anni una canzone in Italiano nella finale dell’ESC. Nel 2007 e nel 2008 ha fatto parte dei gruppi vocali che hanno rappresentato il paese baltico anche un cantante italiano, il sardo Roberto Meloni, noto personaggio della televisione lettone. Tali occasioni sono state anche le ultime finali per il paese baltico. Infatti, dal 2009, la Lettonia non ha più centrato la finale; solo dal 2015 lo stato baltico ha adottato un nuovo metodo di selezione, Supernova, e si è qualificato nuovamente per la finale, occupando la 6ª posizione.