ESC 2022 – Portogallo: RTP rende noto l’ordine di esibizione delle due Semifinali del Festival da Canção 2022

L’emittente pubblica portoghese RTP ha reso noto l’ordine di esibizione delle due Semifinali del Festival RTP da Canção 2022, utilizzato come processo di selezione nazionale, per la scelta del cantante e della canzone che rappresenteranno il Portogallo alla 66ª edizione dell’Eurovision Song Contest 2022, che si svolgerà il 10, 12 e il 14 maggio 2022 presso il PalaOlimpico di Torino, in Italia.

La cinquantaseiesima edizione del Festival da Canção si terrà dal 5 al 12 marzo 2022 presso il centro televisivo di RTP e selezionerà il rappresentante del Portogallo all’Eurovision Song Contest 2022 a Torino.

Lo show si terrà in tre serate a partire dal 5 marzo 2022 presso gli studi televisivi di RTP nella capitale portoghese. In ciascuna delle due semifinali, 10 partecipanti si contenderanno 5 posti per la finale, per un totale di 10 finalisti. Il voto combinato di una giuria di esperti (50%) e del pubblico attraverso il televoto (50%) decreterà tutti i risultati.

Gli autori di sedici dei venti brani partecipanti sono stati invitati direttamente dall’emittente pubblica portoghesa RTP, mentre quelli dei quattro rimanenti sono stati scelti fra 600 proposte ricevute. 

Ecco di seguito come sono state divise le due Semifinali secondo l’ordine di esibizione:

• Prima Semi-Finale, 5 marzo 2022: La Prima Semi-Finale si terrà presso gli Estúdios RTP nel centro televisivo RTP di Lisbona e sarà presentata Jorge Gabriel e Sónia Araújo, con Inês Lopes Gonçalves nella Green Room.

  1. Os Quatro e Meia – Amanhã (Tomorrow) (Tiago Nogueira – Tiago Nogueira)
  2. TheMisterDriver – “Calisun” (Sol da Califórnia) (TheMisterDriver – TheMisterDriver)
  3. Diana Castro – “Ginger Ale” (Cerveja de Gengibre) (Joana Espadinha – Joana Espadinha)
  4. FF – “Como É Bom Esperar Alguém” (How good it is to wait for someone) (FF – FF)
  5. Norton – “Hope” (Esperança) (Norton – Norton)
  6. Aurea – “Why?” (Porquê?) (Rui Massena – Aurea)
  7. Kumpanhia Algazarra – “A Minha Praia” (My beach) (Luís Barrocas – Francisco Amorim)
  8. MARO – saudade, saudade (Longing, longing) (MARO & John Blanda – MARO)
  9. Valas & Os Astronautas – “Odisseia” (Odyssey) (Valas & Os Astronautas – Valas)
  10. Fado Bicha – “Povo Pequenino” (Tiny people)  (João Caçador – Lila Tiago)

• Seconda Semi-finale, 7 marzo 2022: La seconda semifinale si terrà gli Estúdios RTP nel centro televisivo RTP di Lisbona e sarà presentata José Carlos Malato e Tânia Ribas de Oliveira, con Inês Lopes Gonçalves nella Green Room.

  1. Os Azeitonas – “Solta a Voz e Canta” (Raise your voice and sing) (Mário Brandão – João Salcedo)
  2. Cubita – “Uma Mensagem Tua(A message from you) (Scardini – Cubita)
  3. Inês Homem de Melo – “Fome de Viagem” (Wanderlust) (Pedro Marques – Galileu Granito)
  4. SYRO – “Ainda nos Temos” (We still have) (SYRO – Ariel, Gonzalo Tau)
  5. Pepperoni Passion – “Código 30” (Code 30) (António Santos, Pedro Ferreira, João Reis – António Santos, Pedro Ferreira, João Reis)
  6. Milhanas – “Corpo de Mulher(Body of a woman) (Agir – Agir)
  7. O Vampiro Submarino – “Ao Lado de Mim” (By my side) (PZ – PZ)
  8. Jonas – “Pontas Soltas” (Loose ends) (Fábia Rebordão – Fábia Rebordão)
  9. Blacci – “Mar No Fim” (Sea at the end) (Blacci, Gonzalo, Iolanda, Edu Monteiro, Hits Mike, Liam Cole, Stego – Blacci, Gonzalo, Iolanda)
  10. Pongo e Tristany – “DÉGRÁ.DÊ” (Gradient) (DJ Marfox – Pongo, Tristany)

Il Portogallo è stato rappresentato nella scorsa edizione tenutasi a Rotterdam dal gruppo musicale portoghese The Black Mamba e la canzone “Love Is on My Side” (O Amor Está do Meu Lado) – che si distingue per essere il primo brano eurovisivo portoghese in cinquantadue anni di partecipazione ad essere cantato interamente in lingua inglese -, pubblicato il 7 marzo 2021 su etichetta discografica Sony Music Entertainment Portugal. Il brano è stato scritto e composto a due mani dallo stesso interprete. Nel maggio successivo, dopo essersi qualificati dalla Seconda Sem-Finale, The Black Mamba si sono esibiti nella Finale eurovisiva a Rotterdam, dove si sono piazzati al 12º posto su 26 partecipanti con 153 punti totalizzati. 

Nella edizione 2020 la cantante portoghese Elisa avrebbe dovuto rappresentare il Portogallo all’Eurovision Song Contest 2020 con il brano “Medo de sentir” (Afraid of feeling / Fear of feeling), prima che l’evento fosse cancellato in seguito alla pandemia di COVID-19. Elisa non è stata riconfermata come rappresentante portoghese per l’edizione del 2021, tuttavia le è stata offerta la possibilità di presentare i voti della giuria portoghese durante la serato finale dell’evento.

Il Paese ha partecipato all’Eurovision Song Contest per la prima volta nel 1964 con “Oração” (Prayer) di António Calvário (52 partecipazioni, 43 finali), e ha dovuto attendere ben 53 anni prima di vincere l’ESC nel 2017. 

È stato assente dell’Eurovision Song Contest quattro volte, nel 1970, nel 2000 (per il 21º posto dell’anno prima che ha costretto il paese a un anno di pausa), nel 2002 (assenza volontaria per problemi interni a RTP), nel 2013 e 2016 (motivazioni di ordine economico e difficoltà di RTP). La curiosità però che fa pensare è che sia nel 2000 che nel 2013 il concorso si tenne in Svezia, proprio come l’edizione del 2016. Dall’introduzione delle due Semifinali, ha centrato la finale cinque volte.

Il Portogallo ha vinto per la prima volta nel 2017 con la canzone “Amar pelos dois” cantata da Salvador Sobral, portando il suo paese alla vittoria dopo 53 anni dal suo debutto. RTP ha organizzato l’edizione 2018 alla Altice Arena di Lisbona.

Il rappresentante del Portogallo è stato quasi sempre scelto attraverso il Festival da Canção, ufficialmente Festival RTP da Canção, che si svolge dal 1964. Uniche eccezioni sono il 2004 (scelta attraverso un talent) e 2003 – 2005 (scelta interna di RTP). Inoltre il paese iberico ha sempre portato in gara la sua lingua, talvolta inframezzata da estratti di altri idiomi.