Sanremo 2023: Sofia Goggia e Giorgia Cardinaletti co-conduttrici al Festival?

Sofia Goggia co-conduttrice del Festival di Sanremo 2023? Un’indiscrezione che sta prendendo piede nelle ultime ore soprattutto dopo un articolo de Il Messaggero, ma che in realtà pare davvero improbabile.

Mancano ancora due nomi per la co-conduzione del Festival di Sanremo 2023 e secondo il quotidiano lI Messaggero questi due nomi sarebbero la campionessa di sci Sofia Goggia e la giornalista del Tg 1 Giorgia Cardinaletti.

Sempre secondo il giornale il Messaggero le trattative con la sciatrice Sofia Goggia sarebbero quasi concluse. La campionessa dovrebbe disputare l’8 febbraio 2023 il Supergigante dei campionati mondiali di sci alpino, sulle nevi francesi di Courchevel Méribel, tornata in questi giorni sugli sci per allenarsi in vista delle prossime gare dopo l’infortunio alla mano, sarebbe una candidata perfetta per salire sul palco dell’Ariston, ma ci sono alcuni impedimenti di carattere puramente sportivo. Chiaro il suo ruolo come testimonial delle olimpiadi invernali di Milano-Cortina del 2026.

Sofia Goggia, vicecampionessa olimpica di discesa libera in carica e vincitrice nelle ultime due stagioni della Coppa del Mondo nella stessa specialità, non ha mai conquistato un titolo mondiale.

Nel 2021, quando la competizione si svolse a Cortina, Sofia fu vittima di uno sfortunato infortunio che a pochi giorni dalla competizione non le diede la possibilità di partecipare. In quel caso la sua assenza destabilizzò tutta la squadra azzurra, che nel Mondiale di casa deluse le aspettative.

Nel palmares della campionessa bergamasca manca proprio un titolo mondiale, che le sfuggì nel 2013 quando, a sorpresa, a Schladming fu quarta in Super G e settima in Supercombinata, nel 2017 a Sankt Moritz quando fu bronzo in Slalom Gigante, quarta in discesa libera (a 7 centesimi dal podio…) e decima in Super G.

Nel 2019, rientrando dall’ennesimo infortunio, ad Aare conquistò il secondo posto in Super G (a soli due centesimi dall’oro…).

I risultati parlano chiaro e Sofia difficilmente vorrà perdere l’opportunità di mettersi al collo una medaglia d’oro meritata e che suggellerebbe una carriera.

Sofia Goggia prenderà parte sulle nevi francesi al Super G e alla discesa libera. Le due gare si svolgeranno rispettivamente mercoledì 8 e sabato 11 febbraio, con le prove in programma il 9 e il 10. Tecnicamente, quindi, pare davvero impossibile essere contemporaneamente sulle Alpi e sul palco dell’Ariston. Anche se Sofia Goggia ha dimostrato di essere in grado di compiere ben più di un miracolo

Mentre per quanto riguarda Giorgia Cardinaletti non sarebbe la prima volta che Amadeus si fa affiancare da delle giornaliste del TG1. Basti pensare che nel 2020 al suo fianco ci furono Emma D’Aquino e Laura Chimenti e nel 2021 Giovanna Botteri.

Nuove indiscrezioni arrivano dal giornale Il Messaggero. Infatti oltre ad aver rivelato le possibili co-conduttrici del Festival di Sanremo 2023, il giornale ha riportato due nomi che sarebbero al vaglio per essere degli ospiti della kermesse.

Il primo nome è quello di Michela Giraud. La comica che abbiamo visto recentemente ai Soliti Ignoti condotto da Amadeus sarebbe la scelta comica per una serata del festival secondo Il Messaggero.

Sul palco il suo ruolo potrebbe essere simile a quello di Checco Zalone, magari riproponendo il “Mignottone Pazzo” già eseguito a LOL su Amazon Prime.

Sul fronte della musica italiana invece si parla di un’ospitata sul palco di Sanremo per Vasco Rossi che sarebbe sotto il radar di Amadeus sin dal primo festival da lui condotto. 

Inoltre quest’anno si celebra il quarantennale di una delle canzoni di maggior successo di Vasco Rossi, ovvero “Vita spericolata”. E proprio il giorno della prima serata del Festival di Sanremo 2023 sarà il compleanno del rocker.

Chissà se quest’anno Vasco Rossi cederà alle lusinghe di Amadeus e deciderà di celebrare questi due grandi traguardi sul palco di Sanremo. Per scoprirlo non ci resta che aspettare gli annunci di Amadeus al TG1.

Aggiornamento: Checco Zalone al Festival di Sanremo 2023? I media stanno letteralmente impazzendo e proseguono lanciando titoloni accompagnati da articoli senza contenuti.

Nei mesi scorsi, prima dell’annuncio dei Big della settantatreesima edizione della kermesse, sul web e sui social sono apparsi nomi anche improbabili di possibili partecipanti, che sicuramente hanno mantenuto altissima l’attenzione sull’annuncio dei possibili nomi degli artisti in gara.

Un annuncio, quello di Amadeus del 4 dicembre scorso, che ha comunque sorpreso per la qualità delle proposte che a febbraio vedremo sul palco.

Da qualche giorno si sta facendo strada una notizia legata alla partecipazione a una delle cinque serate di Sofia Goggia. La campionessa bergamasca non ha confermato né smentito l’ipotesi, ma nei giorni del Festival è impegnata nei mondiali di sci alpino con il chiaro intento di vincere una medaglia d’oro, uno dei pochi titoli che ancora non ha conseguito.

Della sua partecipazione, data quasi per certa, hanno scritto tutti, senza menzionare minimamente il suo impegno sportivo, che al momento resta il focus della carriera, che potrebbe avere un’appendice televisiva, ma non ora.

Tra gli ospiti spunta il nome di Checco Zalone. Secondo i media il comico pugliese Checco dovrebbe ritornare sul palco della kermesse. Da ricordare che Zalone fu ospite lo scorso anno. Ad avvalorare questa tesi ci sono le due date del suo tour “Amore più Iva” del 3 e 4 marzo.

Durante la presentazione di Amore + Iva, Zalone e il manager Lucio Presta smentirono categoricamente l’ipotesi Sanremo. Si può sempre cambiare idea, ma una partecipazione dell’attore a nostro avviso è veramente improbabile.

Al Festival di Sanremo 2023 manca ormai un mese, ma l’attenzione mediatica è davvero altissima. Probabilmente mai come per questa edizione. Di certo non è semplice districarsi tra notizie reali e fake news e il pubblico appare davvero disorientato.