ESC 2023 – Lettonia: LTV rende noto i 15 finalisti del Supernova 2023

L’emittente pubblica lettone LTV ha reso noto i nomi dei 15 finalisti della 8ª edizione del ‘Supernova 2023’, il loro format di selezione nazionale che determina la canzone e il concorrente lettone per la 67ª edizione dell’Eurovision Song Contest 2023 che si svolgerà il 9, l’11 e il 13 maggio 2023 presso la Liverpool Arena di Liverpool, nel Regno Unito, per conto dell’emittente pubblica vincitrice dell’edizione 2022 dell’Eurovision Song Contest svoltasi a Torino, l’ucraina UA:PBC, dopo che è stata dichiarata non in grado di ospitare il concorso a causa dell’invasione russa del territorio ucraino in atto che impossibilita a procedere con l’organizzazione.

La Semi-Finale del Supernova 2023 è prevista per il 4 febbraio 2023 alle 21.05 in onda su LTV1 un REplay.lv, mentre la Finale si svolgerà una settimana dopo, sabato 11 febbraio 2023 alle 21.05 in onda su LTV1 un REplay.lv. In entrambi fasi del concorso, una combinazione di voto tra una giuria di esperti e il televoto del pubblico determinerà i risultati.

Un totale di 15 partecipanti si sideranno per l’opportunità di rappresentare la Lettonia nell’Eurovision Song Contest in Liverpool, Regno Unito. Lo show sarà condotto da Ketija Šēnberga e il cantante Lauris Reiniks: Ketija ospiterà il concorso per la sesta volta, e in precedenza ha ospitato il concorso nel 2015, 2016, 2019, 2020 e 2022; Lauris ha rappresentato la Lettonia all’Eurovision Song Contest nel 2003 come parte del gruppo musicale F.L.Y. (creato appositamente per la manifestazione) con il brano “Hello from Mars” (Sveiciens no Marsa). È stato anche il portavoce lettone per l’Eurovision Song Contest nel 2000 e nel 2004. Lauris ospiterà Supernova per il secondo anno consecutivo.

Ecco di seguito l’elenco dei 15 artisti selezionati dalla LTV, che ha ricevuto oltre 121 proposte. Le candidature sono state esaminate da una giuria selezionata da LTV, che comprendeva rappresentanti dell’industria musicale, degli eventi e della televisione lettone, oltre a professionisti stranieri. Per motivi di sicurezza, LTV rivelerà i nomi dei rappresentanti della giuria solo dopo l’Eurovision Song Contest di maggio. Le canzoni possono essere ascoltate di seguito, playlist, https://supernova.lsm.lv/lv/:

• “24. Avēnija” (Ernests Vīgners un Kārlis Grīnbergs) – “You Said” (Kārlis Grīnbergs un Ernests Vīgners – Kārlis Grīnbergs un Ernests Vīgners). Il gruppo 24. Avēnija è composto da Kārlis Grīnbergs, leader e membro del trio “Brāļi Grīnbergi” e di Ernests Vīgner. Kārlis ha imparato a suonare la batteria jazz nel 1° anno della Jāzeps Vītolas Latvian Music Academy, mentre Ernests ha imparato a suonare il pianoforte jazz nel 4° anno della Jāzeps Mediņš Riga Music High School. Il gruppo ha iniziato la sua attività nell’agosto 2022, quando ha presentato il suo primo singolo “Meitene no pilsētas”.

• Adriana Miglāne – “Like I Wanna” (Adriana Miglāne, Darren Michaels un Martin Älenmark – Adriana Miglāne, Darren Michaels un Martin Älenmark). La cantate si define come una cantante, una madre e solo una persona a cui piace ispirare altre persone. Canta dall’età di tre anni, ha partecipato a diverse competizioni: ha vinto il 3° posto nella prima stagione di X Factor (X Faktors) Lettonia ed è stata finalista al concorso “Voices of Lithuania 2019” (Lietuvas balsis 2019).

Alise Haijima – “Tricky” (Alise Haijima – Alise Haijima). Alice è nata in una famiglia giapponese e lettone, ha vissuto in Giappone fino all’età di 11 anni, dove ha scoperto le sue doti di cantante mentre si esibiva al karaoke. Vive in Lettonia dal 2009. Ha cantato nello studio vocale “Aprīļa pilieni”, ha vinto diversi premi in concorsi musicali – 2° posto “Baltic Voice 2016”, 1° posto “Nida Intercomm 2015”, 1° posto “Klaipeda 2017”, è stata finalista della prima stagione di X Factor (X Faktors) Lettonia.

• Artūrs Hatti (Artūrs Dominiks Hatuļevs) – “Love Vibes” (Agnese Rozniece, Matīss Repsis, Karlīne Anna Ērgle, Toms Kalderauskis, Baiba Ozoliņa). Artūrs Hatti (īstajā vārdā Artūrs Dominiks Hatuļevs – Agnese Rozniece, Matīss Repsis, Karlīne Anna Ērgle, Toms Kalderauskis, Baiba Ozoliņa). Artūrs Dominiks Hatulievs è un giovane musicista di 24 anni che canta fin dall’infanzia, ma professionalmente da meno di tre anni. Due anni fa, Artur ha iniziato una collaborazione con Reika, i due hanno creato insieme quattro canzoni e video. Alla fine del 2022, Artur ha pubblicato il singolo “Love Vibes”, che è stato scritto nel campo musicale “Zvaigznāja”. Il sogno del musicista è quello di rappresentare la Lettonia nella Finale dell’Eurovision Song Contest. Nel 2023, Arthur prevede di pubblicare diversi singoli, oltre al suo album di debutto.

• AVÉI – “Let Me Go” (Raitis Aukšmuksts un Ieva Kudlāne – Daniela Brilovska, Ieva Kudlāne un Raitis Aukšmuksts). Avéi ha raccontato che sua madre e sua zia le cantavano la musica nella culla. Ha studiato presso la scuola di musica e studio vocale “Pigoriņi”, ha partecipato ai concorsi “Balss pavēlnieks” e “X Factor” (X Faktors). Al campo “RIGaLIVE”, ha trovato ispirazione e fiducia per fare ciò che le piace di più.

• “INSPO” (Nadīna Stirniniece un Aivars Lietaunieks) – “Sway” (Aivars Lietaunieks – Nadīna Stirniniece un Aivars Lietaunieks). Il gruppo è stato creato da Aivars Lietaunieks nel 2020, dopo aver pubblicato alcuni singoli nel 2021, Nadīna Stirniniece si è unita ad Aivars ed è stato registrato il primo EP “Space Between”. Con il brano “A Happy Place”, il gruppo ha debuttato al concorso “Supernova” nel 2022, conquistando l’8° posto nella votazione finale. Nel 2022, il gruppo ha tenuto attivamente concerti e pubblicato il secondo album ‘Duality’, che include anche canzoni in lettone e collaborazioni con artisti famosi in Lettonia, come il gruppo “Sub Scriptum” e Undīni Balodi – il violoncellista del gruppo “The Sound Poets “.

• Justs (Justs Sirmais) – “Stranger” (Justs Sirmais, Weronika Maria Gabryelczyk un Uku Moldau – Justs Sirmais un Weronika Maria Gabryelczyk). Appena iniziata la sua carriera musicale come musicista di strada, nel 2015 entra a far parte del gruppo hip-hop “Gacho”. Nel 2016 Justs ha partecipato alla seconda edizione del Supernova e ha rappresentato la Lettonia all’Eurovision Song Contest 2016 con la sua canzone “Heartbeat“. Dal 2018 al 2021, Just ha studiato produzione musicale alla BIMM University in Gran Bretagna.

• Katrine Miller (Katrīne Millere) – “Beaten Down” (Katrīne Millere un Andris Lūkins – Katrīne Millere un Andris Lūkins). Katrine Miller è una cantante di origine lettone nata e cresciuta in Svezia. La musicista ha debuttato al “Supernova” nel 2014, ha anche partecipato al concorso nel 2018 e nel 2019. Una delle canzoni più apprezzate nella carriera della musicista è la canzone “Laiks”, scritta nel 2020, insieme al gruppo “Rock’n’Berries”. L’ultima canzone “Hey, little” di Katrína e della band “Rock’n’Berries” è stata creata nel 2022 in collaborazione con la leggendaria band Odis.

• Luīze (Luīze Vītola) – “You To Hold Me” (Luīze Vītola – Luīze Vītola). Nel 2021, Luīze si è diplomata alla Đāži School of Art and Music, dove ha studiato canto con Uģas Roze. Attualmente studia alla Riga Cathedral Choir School direzione di cantanti musicali e canta nel coro gospel della scuola. Fin dall’infanzia ha partecipato a concorsi vocali “Balss pavēlnieks”, “Nāc sadziedāt”, ecc. “You To Hold Me” è la prima canzone originale di Luīze a raggiungere il pubblico.

• Markus Riva (Miķelis Ļaksa) – “Forever” (Markus Riva – Markus Riva). Markus Riva, pseudonimo di Miķelis Ļaksa è un cantante, presentatore televisivo, modello e DJ, che ha recitato in serie TV e progetti cinematografici. Diplomato alla scuola di musica della Cattedrale di Riga,. Ha iniziato a farsi conoscere alla fine degli anni 2000 lavorando come DJ per la stazione radiofonica lettone Capital FM e pubblicando, nel 2009, il suo album di debutto ‘Ticu’. Nel 2014 ha preso parte alla trasmissione televisiva Gribu pie Meladzes, arrivando in finale e piazzandosi al 2º posto. Dal 2017 è presentatore di tutte e quattro le stagioni del talent show X faktors Latvija su TV3. Ha pubblicato album musicali in lettone, inglese, russo e ucraino, ha vinto premi in concorsi musicali in Lettonia, Ucraina, Russia e Kazakistan. Riva ha preso parte alla selezione lettone per l’Eurovision Song Contest in otto occasioni diverse, dal 2014 al 2020 e nel 2022: nel 2014 con “Lights On” (11º), nel 2015 con “Take Me Down” (2º), nel 2016 con “I Can” (3º), nel 2017 con “Dynamite” (6º), nel 2018 con “This Time” e “Who’s Counting” (5º), nel 2019 con “You Make Me So Crazy” (2º), nel 2020 con “Impossible” (non finalista) e nel 2021 con “If You’re Gonna Love Me” (non finalista).

• Patrisha (Patrīcija Ksenija Cuprijanoviča) – “Hush” (Patrīcija Ksenija Cuprijanoviča, Krists Indrišonoks, Nanna Prip Pedersen, Rūdolfs Budze – Krists Indrišonoks, Nanna Prip Pedersen, Rūdolfs Budze, Jūlijs Melngailis). Patriša, vero nome Patricija Ksenija Cuprijanovića,  canta fin dall’infanzia, ha frequentato lo studio creativo per bambini e giovani “Star Island” e ha partecipato a più di sessanta concorsi vocali in Lettonia e all’estero. Nel 2016, “Молода Галичина” ha vinto il secondo posto nel concorso ucraino. All’inizio del 2019, Patrisha è diventata la prima musicista in Lettonia a firmare un contratto con una delle più grandi case editrici musicali del mondo, “Universal Music Group”, sotto i cui auspici sono stati pubblicati diversi singoli e l’album EP “Patrisha was here”. Nel 2020, la musicista ha vinto il premio “Zelta mikrofons” (Microfono d’oro) per la registrazione musicale dell’anno nella categoria “Labākā debija” (Miglior debutto).

• RAUM (Reinis Straume) – “Fake love” (Reinis Straume, Daniel Levi Viinalass un Jānis Jačmenkins – Reinis Straume un Daniel Levi Viinalass). RAUM, vero nome Reinis Straume, è un musicista e cantautore i cui singoli “Laimīgāks”, “Yumts brauc” ecc. si sono ben posizionati nelle classifiche delle principali stazioni radio lettoni nel 2021 e nel 2022. Con la canzone “Plans”, RAUM è entrato nella selezione nazionale “Supernova” nel 2022. Il musicista è stato uno dei membri di spicco del gruppo “Double Faced Eels” per diversi anni, nonché autore di musiche e testi. RAUM è il primo artista lettone che ha firmato un contratto con la casa discografica “Warner Music Baltics”.

• Saule (Krišjānis Suntažs) – “Finally Happy” (Krišjānis Suntažs un Rolands Priverts – Krišjānis Suntažs). Saule, vero nome Krišjānis Suntažs, è un giovane musicista che vuole presentarsi alla musica lettone. Insieme al produttore Roland Privert, sta preparando il primo album, il cui apripista è la canzone “Finally Happy” presentata al Supernova 2023.

• “Sudden Lights” (Andrejs Reinis Zitmanis, Kārlis Matīss Zitmanis, Kārlis Vārtiņš un Mārtiņš Matīss Zemītis) – “Aijā” (Andrejs Reinis Zitmanis, Kārlis Vārtiņš, Kārlis Matīss Zitmanis un Mārtiņš Matīss Zemītis – Andrejs Reinis Zitmanis). La sua musica autoprodotta del gruppo viene dominata dallo stile pop-rock, integrato da uno stato d’animo leggermente alternativo. Dalla sua fondazione, il gruppo ha pubblicato tre album: “Priekšpilsētas” (2017), “Vislabāk ir tur, kur manis nav” (2019) e “Miljards vasaru” (2022). Il gruppo ha trascorso l’anno 2022 in una vita concertistica attiva – si è esibito nei più grandi festival lettoni e ha fatto un tour di concerti. Sono inoltre iniziate nuove collaborazioni musicali con il rapper Zeļģi e il misterioso ZeBreni.

• Toms Kalderauskis – “When it all falls” (Julianna Tīruma un Toms Kalderauskis – Julianna Tīruma). Toms è noto al grande pubblico quando ha partecipato al Supernova nel 2017, ha pubblicato un totale di sette singoli, ha partecipato a vari progetti di teatro musicale: “RENT”, “Kaupēn, mans mīļais”, “Zvaigznes bērns”, “Agrā rūsa”, ecc. Attualmente canta per la musica di serie TV e film d’animazione per bambini.

Tra i finalisti troviamo al cantante lettone Justs Sirmais, conosciuto anche semplicemente come Justs, che nel 2016 ha rappresentato la Lettonia all’Eurovision Song Contest 2016 con la sua canzone “Heartbeat”, scritta dalla vincitrice dell’edizione precedente Aminata Savadogo (che ha rappresentato la Lettonia all’Eurovision Song Contest 2015, classificandosi in sesta posizione con 186 punti e distinguendosi per il suo sound sperimentale, guadagnando il punteggio migliore della Lettonia dal 2005 e il loro quarto miglior piazzamento di sempre in questa competizione), classificandosi in 15ª posizione con 132 punti. Inoltre, Markus Riva, che si presenta ormai ininterrottamente dal 2014 per tentare di andare all’ESC (fatto salvo il caso particolare del 2021). Erano nel cast del Supernova 2022 anche Inspo e Raum.

La Lettonia è stata rappresentata nella scorsa edizione tenutasi a Torino dal gruppo musicale lettone Citi Zēni e il suo brano “Eat Your Salad”, pubblicato il 13 gennaio 2022 su etichetta discografica TCLV Records. Il 4 gennaio 2022 è stato confermato che con “Eat Your Salad” i Citi Zēni avrebbero preso parte all’imminente edizione di Supernova, l’annuale programma di selezione del rappresentante della Lettonia all’Eurovision Song Contest. Il brano, il cui testo intende promuovere uno stile di vita ecosostenibile, ha da subito ottenuto successo, accumulando oltre 30 milioni di visualizzazioni su TikTok in meno di un mese. Nella finale di Supernova del successivo 12 febbraio i Citi Zēni sono risultati i vincitori, diventando di diritto i rappresentanti eurovisivi lettoni a Torino. Nel maggio successivo il gruppo si è esibito durante la prima semifinale della manifestazione europea, dove è piazzato al 14º posto su 17 partecipanti con 55 punti totalizzati, non riuscendo a qualificarsi per la Finale.

Il paese ha debuttato all’Eurovision Song Contest nel 2000 (22 partecipazioni, 10 Finali). Nel giro di pochissimi anni è riuscita ad ottenere prima un terzo posto (nel suo debutto col brano “My Star” dei Brainstorm e poi nel 2002 con Marie N e il suo brano “I Wanna” il primo posto, dopo che era stata ripescata a causa dell’assenza del Portogallo.

La Lettonia ha riportato dopo 7 anni una canzone in Italiano nella finale dell’ESC. Nel 2007 e nel 2008 ha fatto parte dei gruppi vocali che hanno rappresentato il paese baltico anche un cantante italiano, il sardo Roberto Meloni, noto personaggio della televisione lettone. Tali occasioni sono state anche le ultime finali per il paese baltico. Infatti, dal 2009, la Lettonia non ha più centrato la finale; solo dal 2015 lo stato baltico ha adottato un nuovo metodo di selezione, Supernova, e si è qualificato nuovamente per la finale, occupando la 6ª posizione.