ESC 2023 – Azerbaigian: İTV ha prorogato la deadline per inviare i brani fino al 15 gennaio

L’emittente pubblica azera İTV ha prorogato fino al 15 gennaio 2023, la scadenza per la presentazione delle canzoni per partecipare al processo di selezione dell’Azerbaigian alla 67ª edizione dell’Eurovision Song Contest che si svolgerà il 9, l’11 e il 13 maggio 2023 presso la Liverpool Arena di Liverpool, nel Regno Unito per conto dell’emittente pubblica vincitrice dell’edizione 2022 dell’Eurovision Song Contest svoltasi a Torino, l’ucraina UA:PBC, a causa della guerra in atto nel Paese che impossibilita a procedere con l’organizzazione.

Avendo inizialmente chiuso la finestra di presentazione delle canzoni per l’Eurovision 2023 il 31 dicembre, İTV ha prorogato la scadenza fino al 15 gennaio, ma solo per cantanti ed autori azeri.

I cantanti e i compositori azeri che desiderano partecipare alla selezione devono inviare le canzoni che hanno composto sotto forma di demo, oppure nuove canzoni preparate per l’Eurovision Song Contest a song@eurovision.az entro il 15 gennaio alle 22:00 ora locale.

Inizialmente le proposte dovevano pervenire ad Ictimai entro il 31 dicembre e sono comunque pervenute 200 canzoni. Evidentemente non soddisfacenti secondo la tv azera.

Più di 200 brani sono stati pervenuti entro il termine di presentazione iniziale del 31 dicembre 2022. Evidentemente non soddisfacenti secondo l’emittente pubblica azera İTV.

Il capo delegazione Vasif Mammadov (Vasif Məmmədov) ha commentato: “Il nostro obiettivo e desiderio è quello di aver autori locali in gara. Basandoci puramente sul processo di selezione, a parità di criteri, preferiremo un autore locale rispetto ad uno straniero. Non ne facciamo mistero, vorremmo avere la musica dell’Azerbaigian in gara, dimostrare di avere autori di talento. Speriamo possa essere uno stimolo anche per gli anni a venire.”

Secondo il capo delegazione azero, il cantante e la canzone che rappresenteranno l’Azerbaigian a Liverpool dovrebbero essere selezionati entro la fine di gennaio.

L’Azerbaigian è stata rappresentata nella scorsa edizione tenutasi a Torino dal cantante azero Nadir Rustamli/Nadir Rüstəmli (Nadir Rashid oghlu Rustamli/Nadir Rəşid oğlu Rüstəmli) con il suo brano “Fade to Black”, pubblicato il 1º aprile 2022 su etichetta discografica BMF Records. İTV ha selezionato Nadir Rüstəmli internamente come rappresentante azero all’Eurovision Song Contest 2022 “Fade to Black”, realizzato da un team di autori e produttori svedesi. Nel maggio successivo, dopo essersi qualificato dalla Seconda Semi-Finale, Nadir Rüstəmli si è esibito nella Finale eurovisiva, dove si è piazzato al 16º posto con 106 punti totalizzati. Peraltro il Paese non è neanche nuovo a certi scambi di voti, essendo stato coinvolto anche in altri anni antecedenti all’edizione di Torino.

Il paese ha partecipato per la prima volta all’ESC nel 2008 (14 partecipanzi, 13 Finali), partecipandovi senza interruzioni da allora. Ha vinto la competizione una sola volta, nel 2011 con il brano “Running  Scared” di Ell/Niki, e pertanto ha organizzato l’edizione del 2012.

La nazione ha mancato la finale in una sola occasione, nel 2018, e ha utilizzato una selezione nazionale nel 2008 e tra il 2010 e il 2014. Ha occupato il podio, oltre che con la vittoria nel 2011, altre due volte: nel 2009 e nel 2013.