ESC 2014: Estonia conferma la sua presenza all’ESC 2014

ERRL’emittente pubblica estone, ERR, ha confermato oggi la propria partecipazione alla 59ª edizione dell’Eurovision Song Contest 2014 che si terrà in Danimarca, il 6, 8 e 10 Maggio.

Il metodo e il meccanismo utilizzato per selezionare la canzone e il concorrente estone per l’edizione 2014 dell’ESC è ancora da determinare. Nei prossimi mesi saranno rilasciati ulteriori dettagli. 

L’Estonia ha selezionato l’anno scorso il proprio rappresentante attraverso l’Eesti Laul (‘Estonian Song’ oppure ‘The Song of Estonia’), composto da 2 semifinali e una finale. L’Eesti Laul è stato introdotto nel 2009 per sostituire il loro formato di selezione nazionale per l’Eurovision Song Contest, l’Eurolaul (“Euro-canzone”) utilizzato fin dalla prima partecipazione dell’Estonia all’ESC nel 1993.

L’Estonia è stata rappresentata nella scorsa edizione tenutasi a Malmö, da Birgit Õigemeel con il suo brano “Et uus saaks alguse“, raggiungendo il 20° posto in Finale.

Sino ad oggi, sono 21 i Paesi che hanno confermato la presenza all’‎Eurovision‬ Song Contest 2014: Albania, Austria, Belgio, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Georgia, Germania, Irlanda, Islanda, Israele, Lettonia, Lituania, Malta, Norvegia, Paesi Bassi, San Marino, Svezia, Svizzera e Ungheria.

EEL’Estonia ha debuttato all’Eurovision Song Contest nel 1994 con Silvi Vrait e il suo brano “Nagu Merelaine“. Nel 1993 l’Estonia, assieme ad altre sei nazioni che desideravano partecipare all’ESC per la prima volta, dovette partecipare ad una semifinale che si svolse a Lubiana: si classificò solo al quinto posto e non poté partecipare all’Eurovision Song Contest 1993. La scelta del candidato avviene tramite il concorso Eesti Laul. Nel 2001 ha vinto il festival con Tanel Padar & Dave Benton & 2XL e il suo brano “Everybody“, e solo nel 2009 è tornata in finale. Le canzoni dell’Estonia sono state cantate 8 volte in estone, 10 in inglese, 1 in võro ed una in serbo, tedesco e finlandese.