ESC 2014: Oggi al via il CallBack dell’Eurosong 2014

Eurosong 2014

L’emittente pubblica belga in lingua olandese per la Comunità fiamminga del paese, VRT / Eén, terrà stasera il CallBack (Second Change, Ripescaggio) della seconda fase della finale nazionale del paese per l’Eurovision Song Contest 2014, ‘Eurosong 2014’.

Nelle prime due fasi dei casting un totale di 30 artisti si sono esibiti davanti ad una giuria de esperti senza pubblico con dei covers di canzoni della storia dell’ESC. 15 audizioni sono state trasmesse durante ogni serate. Otto artisti sono stati selezionati per passare direttamente alle Semi-finali, mentre altri otto restanti sono stasi selezionati alla fase chiamata ‘Call Back’ (Second Change, Ripescaggio) che si terrà stasera 16 Febbraio presso la Videohouse di Vilvoorde. Solo quattro artisti saranno selezionati tramite una combinazione di voto della giuria di esperti e il televoto del pubblico per le Semi-finali. 

Peter Van de Veire en Eva Daeleman

Eva Daeleman e Peter Van de Veire condurranno tutta la finale nazionale belga per l’ESC 2014. 

Lo spettacolo andrà in onda alle ore 20.30 CET su Eén Webcast.

La giuria di esperti sarà composta da: Bart Peeters (cantante e presentatore), Piet Goddaer (musicista conosciuto con il nome d’arte, Ozark Henry) e Jef Martens (musicista e DJ, conosciuto con diversi pseudonimi, Basto oppure Lazy Jay). Inoltre avrebbe dovuto essere parte della giuria di esperti durante i casting la vincitrice dell’ESC, Ruslana, ma non ha potuto partecipare dopo i disordini in Ucraina. Tuttavia, potrebbe riprendere il suo ruolo in giuria nelle seguenti fasi del concorso.

Eurosong2014Experten

Nella fase del Call Back, un totale di otto artisti arrivati alla fase dei casting e poi scartati, avranno un’altra opportunità, in cui quattro artisti saranno selezionati tramite una combinazione di voto della giuria di esperti e il televoto del pubblico per le Semi-finali. 

Le Semi-finali saranno tre e si svolgeranno il 23 Febbraio, il 2 e il 9 Marzo presso la Videohouse di Vilvoorde, in cui i dodici artisti selezionati si esibiranno con le loro canzoni proposte all’ESC. Quattro brani/interpreti si sfideranno in ogni Semi-finale dove una combinazione di voto della giuria di esperti e il televoto del pubblico deciderà i primi due brani/interpreti di ogni Semi-finale che prenderanno parte alla gran finale. 

La finale dell’Eurosong 2014 avrà luogo il 16 Marzo presso lo Sportpaleis di Anversa. I sei brani/interpreti finalisti si sfideranno nella finale per rappresentare il Belgio nella prossima edizione dell’ESC. Il vincitore sarà deciso tramite una combinazione di voto della giuria di esperti europea e il televoto del pubblico. La giuria di 4 esperti belga parteciperanno alla finale solo con un ruolo di consulenza.

CallBack

Ecco di seguito i concorrenti che sono arrivati al Call Back, così come i titoli dei covers delle canzoni della storia dell’Eurovision con cui ogni artista si esibirà:

  1. Joyce – “Save your kisses for me” (Brotherhood of Man UK 1976)
  2. White Bird – “Love shine a light” (Katrina & The Waves UK 1997) 
  3. SIL (Silvy De Bie) – “J’aime la vie” (Sandra Kim BE 1986)
  4. Jessy – “Je t’adore” (Kate Ryan BE 2006) 
  5. 2 Fabiola feat. Loredana – “Euphoria” (Loreen SE 2012)
  6. Day One – “Nocturne” (Secret Garden NO 1995) 
  7. Bandits – Medley: “Anne / Jennifer Jennings / Only Teardrops” (Closeau BE NF1989/Louis Neefs BE 1969/Emmelie De Forest DK 2013)
  8. Mr. Jones – “My star” (Brainstorm LV 2000) 

Ecco come saranno i 4 gironi della selezione nazionale belga, ‘Eurosong 2014’:

  • Casting 1 (2 Febbraio) e Casting 2 (9 Febbraio)
  • Call Back (16 Febbraio)
  • 1 Semi-finale (23 Febbraio), 2 Semi-finale (2 Marzo) e 3 Semi-finale (9 Marzo)
  • Finale (16 Marzo)

Il Belgio è stato rappresentato nella scorsa edizione tenutasi a Malmö, da Roberto Bellarosa con il suo brano “Love Kills“, raggiungendo il 12° posto in finale. 

Il paese ha partecipato a quasi tutte le edizioni dell’Eurovision Song Contest, tranne che nel 19941997 e nel 2001, a causa dello scarso risultato nell’edizione precedente. Il paese ha vinto una sola volta, nel 1986, con “J’aime la vie” cantata dalla tredicenne Sandra Kim. Si è classificato per due volte al secondo posto, nel 1978 e nel 2003. Nel 2003 la folk band degli Urban Trad (che non vinsero per lo scarto di soli due punti) cantò una canzone in una lingua inesistente, e lo stesso fecero 5 anni dopo gli Ishtar. Nel 2010 torna in finale, conquistando il 6º posto con Tom Dice.

L’olandese e il francese, lingue ufficiali del Belgio insieme al tedesco, si sono alternati negli anni nelle canzoni presentate dal Belgio. Negli ultimi anni però è stato adottato, come altri paesi, l’inglese, mentre nel 2003 e 2008 si è optato per delle lingue immaginarie.

Le tv pubbliche, la fiamminga VRT e e la vallona RTBF, trasmettono entrambe l’evento ma si alternano nell’organizzare la partecipazione e nella scelta della canzone e dell’artista; tale alternanza, almeno fino al 1996, si è riflettuta anche nella lingua.