Sanremo 2014: Ecco il programma ufficiale di tutte le serate del Festival

Ariston - Sanremo 2014

Sanremo 2014 è ormai sui blocchi di partenza: tra anteprime dal backstage, interviste ai cantanti in gara e qualche polemica, si lavora per mettere a punto le scalette delle cinque serate della 64a edizione del Festival della Canzone Italiana, la tradizionale manifestazione canora, in diretta dal Teatro Ariston, in prima serata su RaiUno dal 18 al 22 Febbraio. Capitano della squadra, per la sua quarta conduzione a Sanremo, Fabio Fazio che sarà affiancato per il secondo anno consecutivo da Luciana Littizzetto, al suo secondo come conduttrice del Festival.

Approfittando delle notizie giunte dalla conferenza stampa di Apertura e dalle anticipazioni fornite dai protagonisti, con l’annuncio degli ospiti, di quella che sarà la scenografia e la struttura dello show, diamo un’occhiata alle scalette del Festival di Sanremo 2014, sera per sera, ufficicializzata oggi dalla RAI, sul proprio sito, partendo dall’access prime time.

scenografia-sanremo-2014

Il Festival di Sanremo è scritto da Fabio Fazio, Claudio Fasulo, Pietro Galeotti, Massimo Martelli, Francesco Piccolo, Stefano Senardi e Michele Serra, componenti anche della Direzione artistica. La regia è di Duccio Forzano e la scenografia, per la seconda volta nella storia del Festival dopo lo scorso anno, è affidata ancora a una donna: Emanuela Trixie Zitkowsky. Capo Progetto del Festival è Gabriella Schiavo. I costumi sono di Ester Marcovecchio. Direttore della fotografia è Marco Lucarelli.

Bellezza e Contemporaneità due delle parole d’ordine di questa seconda esperienza di Fazio all’Ariston. La  scenografia progettata da Emanuela Trixie Zitkowsky rappresenta solo apparentemente abbandonato aun palazzo del ‘700 italiano decadente con il suo salone della musica, che con il tempo e l’incuria ha perso lo smalto, nel quale ancora abitano armonia, eleganza e ricordi di fasti lontani. Un omaggio alla bellezza maltrattata dell’Italia, alle cose meravigliose che si lasciano deperire. Una metafora del Paese. E così, sul fondo, l’orchestra è sistemata sulle impalcature, mentre i palchi sono incartati con tele di iuta e lino i i ponteggi nascondono gli affreschi.

Al centro, la grande scala di marmo del palazzo; da un lato una scala elicoidale, la ‘scala della sapienzà che porta i musicisti in alto per suonare; poi le due “scale del belvedere”, che richiamano la forma del belvedere settecentesco e collegano il palco alla platea, «ma ci sarà anche una scala nascosta – anticipa Zitkowsky, “storica” scenografa del Grande Fratello – che rappresenterà il nostro ingresso tecnologico».

Le cinque serate, in programma il 18, 19, 20, 21 e 22 Febbraio 2014, da martedì a sabato, in diretta su RAI1 in Eurovisione (anche in alta definizione su Rai HD) e in radio da Radio 1 e Radio 2, vedranno 14 artisti in gara nella sezione Campioni e 8 artisti nella sezione Giovani.

Ogni sera, da martedì 18 a sabato 22, alle 20.30 su RaiUno andrà in onda un’anteprima del Festival curata e diretta da Pierfrancesco Diliberto, in arte Pif, registra de “La mafia uccide solo d’estate”, mentre il dopofestival sarà trasmesso sul web e condotto da Filippo Solibello e Marco Ardemagni, conduttori del programma radiofonico di Radio2 “Caterpillar”; a partire da mezzanotte e mezza i due conduttori commenteranno le singole serate, intervisteranno gli artisti in gara, parleranno dei retroscena e delle curiosità riguardanti protagonisti e canzoni. I telespettatori da casa avranno la possibilità di esprimere le proprie opinioni attraverso Twitter.

Fabio Fazio, quest’anno anche in veste di Direttore artistico, con la collaborazione del maestro Mauro Pagani; la scenografia è affidata a Francesca Montinaro; la regia è diretta da Duccio Forzano,  ha scelto di puntare sulle canzoni in gara dei Campioni, con l’obiettivo di presentare brani in base alla loro potenzialità rispetto al mercato della musica che si ascolta oggi in Italia.

La valorizzazione della musica al centro del Festival di Sanremo è evidenziata dalla scelta della doppia canzone in gara, stesso meccanismo della competizione della scorsa edizione, sia per i quattordici campioni, che per quanto riguarda otto giovani: ci saranno in gara 28 canzoni nuove, interpretate dai 14 artisti Campioni. Ciascun Artista Campione presenterà 2 canzoni, una delle quali verrà scelta come brano che rimarrà in competizione. Le due canzoni in gara saranno giudicate dal pubblico a casa attraverso il televoto e dalla giuria della stampa.

I CANTANTI IN GARA

sanremo-campioni

Della categoria Campioni fanno parte (tra parentesi i nomi dei brani che proporranno e i titoli dei nuovi progetti discografici):

  • Arisa (“Lentamente (il primo che passa)” (Cristina Donà – parole; Saverio Lanza / Cristina Donà – Musica), “Controvento” (Giuseppe Anastasi)) ALBUM – “Se vedo te” (Warner Music Italia),
  • Noemi (“Bagnati dal sole” (Veronica Scopelliti, Richard Frenneux Caroline Ailin), “Un uomo è un albero” (Veronica Scopelliti – parole; Veronica Scopelliti, Darion Faini, Diego Mancino – musica)) ALBUM – “Made in London” (Columbia/Sony Music Italy),
  • Giusy Ferreri (“L’amore possiede il bene” (Roberto Casalino – parole; Roberto Casalino/Nicolò Verrienti – musica), “Ti porto a cena con me” (Roberto Casalino – parole; Roberto Casalino/Dario Faini – musica)) ALBUM – “L’attesa” (Sony Music Italy),
  • Raphael Gualazzi con i The Bloody Beetroots (“Liberi o no” (Raphael Gualazzi – parole; Raphael Gualazzi Bob Cornelius Rifo – musica), “Tanto ci sei” (Giuliano Sangiorgi – parole; Raphael Gualazzi Bob Cornelius Rifo – musica)) ALBUM – “Accidentally on purpose” (Sugar/Warner),
  • Cristiano De André (”Invisibili” (Fabio Ferraboschi/Cristiano De Andé), “Il cielo è vuoto”: (Diego Mancino/Cristiano De Andé/Dario Faini – parole; Diego Mancino/Dario Faini – musica)) ALBUM – “Come in cielo così in guerra” (Special Edition – Universal/Nuvole Production),
  • Frankie Hi-Nrg MC (“Pedala” (Francesco di Gesù/Carolina Galbignani/Leonardo Beccafichi), “Un uomo è vivo” Francesco di Gesù/Carolina Galbignani/Leonardo Beccafichi)) ALBUM – “Essere umani” (Materie Prime Circolari),
  • Giuliano Palma (“Così lontano” (Nina Zilli/Marco Ciappelli/Alessandro Fiora), “Un bacio crudele” (Cristiano Valli – parole; Giuliano Palma/Fabio Merigo – musica)) ALBUM – “Old boy” (Universal Music Italia),
  • Francesco Renga (“A un isolato da te” (Roberto Casalino), “Vivendo adesso” (Elisa)) ALBUM – “Tempo reale” (Columbia/Sony Music Italy),
  • Francesco Sàrcina (“Nel tuo sorriso” (Francesco Sàrcina), “In questa città” (Francesco Sàrcina)) ALBUM – “Io” (Universal Music Italia),
  • Renzo Rubino (“Ora” (Renzo Rubino/Andrea Rodini – parole; Renzo Rubino – musica), “Per sempre e poi basta” Renzo Rubino/Andrea Rodini – parole; Renzo Rubino – musica)) ALBUM – “Secondo Rubino” (Atlantic/Warner Music Italia),
  • Ron (“Un abbraccio unico” (Ron), “Sing in the rain” (Ron/Mattia Del Forno)) ALBUM – “” (Le Foglie e Il Vento Ed. Mus.),
  • Riccardo Sinigallia (“Prima di andare via” (Filippo Gatti/Riccardo Sinigallia), “Una rigenerazione” (Filippo Gatti/Riccardo Sinigallia)) ALBUM – “Per tutti” (Sugar/Warner/Nonsense Edizioni Musicali),
  • Antonella Ruggiero (“Quando balliamo” (Simone Lenzi/Antonella Ruggiero – parole; Roberto Colombo/Antonella Ruggiero – musica), “Da lontano” (Antonella Ruggiero/Alessando Graziano – parole;  Antonio Rossi/Roberto Colombo – musica)) ALBUM – “L’impossibile è certo” (Libera Sas),
  • Perturbazióne (“L’Unica” (Tommaso Cerasuolo/Cristiano LoMele – parole; Alex Baracco/Elena Diana/Pierlugi Giancurso/Cristiano Lo Mele – musica), “L’Italia vista dal bar”” (Tommaso Cerasuolo/Gigi Giancursi  – parole; Alex Baracco/Elena Diana/Pierlugi Giancurso/Cristiano Lo Mele – musica)) ALBUM – “Musica X” (Mescal) Reedizione con 2 inediti. 

Sanremonuoveproposte

Le otto Nuove Proposte sono (tra parentesi il nome del brano e i titoli dei nuovi progetti discografici):

  • Bianca (Saprai) (Alex Gaydou) ALBUM – “” titolo da decidere, è in lavorazione (Alma),
  • Vadim (La modernità) (Vadim Valenti) ALBUM – “” titolo da decidere, è in lavorazione (Sanremo Promotion),
  • Veronica De Simone (Nuvole che passano) (Pietro Cantarelli) ALBUM – “Ti presento Maverick” (Universal Music Italia),
  • Filippo Graziani (Le cose belle) (Filippo Graziani) ALBUM – “Le cose belle” (Officine Pan Idler Tommy/Warner),
  • Rocco Hunt (Nu Juorno Buono) (Rocco Pagliarulo – parole; Rocco Pagliarulo, Alessandro Merli, Fabio Clemente – musica) ALBUM – “” titolo da decidere, è in lavorazione (Sony Musi Entertainment Italy),
  • The Niro (1969) (Davide Combusti) ALBUM – “1969” (Universal Music Italia),
  • Zibba (Senza di te) (Sergio Vallarino – parole; Sergio Vallarino, Andrea Balestieri – musica) ALBUM Zibba & Almalibre – “Senza pensare all’estate” (Protosound Polyproject),
  • Diodato (Babilonia) (Diodato) ALBUM – “E forse sono pazzo (Le Narcisse)” (Etnagigante). 

Alcuni cantanti della categoria Campioni che partecipano all’edizione 2014 del Festival hanno alle spalle alcune esperienze televisive: Franki Hi-NRG ha condotto Street Art su Sky Arte, Giusy Ferreri ha partecipato alla prima edizione di X Factor, Noemi ha partecipato a X Factor ed è giudice di The Voice of Italy, Giuliano Palma ha partecipato a Zelig insieme alla sua band, Ron ha partecipato a Star Academy nel 2011 ed è stato protagonista di una serata speciale su Canale 5, Arisa è stata giudice di X Factor e Raphael Gualazzi ha firmato la colonna sonora di Che tempo che fa. 

Tra i cantanti esclusi e candidati alla categoria Campioni vi sono Antonio Maggio, Anna Oxa, Mietta, Alice, Mango, Nomadi, Mariella Nava, Syria, Violante Placido, Nek, Alex Britti e Bianca Atzei, Annalisa, Alessandro Casillo, il trio composto da Daniele Silvestri, Niccolò Fabi e Max Gazzè, Tony Maiello, Mondo Marcio, Moreno, Dolcenera, Irene Grandi, Alessandro Canino con Solange, Fausto Leali con Daniel Adomako.

Ecco cosa ci offre Sanremo 2014, sera per sera (ecco il regolamento delle cinque serate sanremesi, la spiegazione del televoto e delle votazioni della Giuria), con le esibizioni e gli ospiti. Il programma è in continuo aggiornamento.

Il Festival potete seguirlo in diretta streaming sul sito www.sanremo.rai.it e commentare le serate sulla Social tv di Sanremo. All’interno della nuova Social Tv, in Esclusiva le interviste a caldo con gli artisti appena scesi dal palco, realizzate da Federica Gentile nella Green Room del Teatro Ariston. Scopri tutte le info sulla Social Tv>>

carrà-casta

Sanremo 2013 – Prima Serata, martedì 18 Febbraio 2014

Dalle 20.35 alle 20.45 circa Pierfrancesco Diliberto, in arte Pif, animerà il #Prefestival di questa 64esima edizione. Un suo filmato, “Sanremo & SanRomolo”, precederà ciascuna delle cinque serate. I video, girati e montati dall’autore televisivo avranno un “Uno sguardo curioso, tagliente e insieme affettuoso sul nazional-popolare”.

Si esibiscono i primi 7 dei 14 Campioni, che presentano ciascuno le due canzoni in gara. I cantanti di martedì 12 – in ordine ufficiale di esibizione, secondo annunciato lunedì 17 Febbraio in conferenza stampa – sono: 

Solo una delle due canzoni presentate continuerà la gara verso la finalissima: a deciderlo il pubblico tramite televoto e attraverso la Giuria della Stampa del Festival [max 2 giornalisti accreditati per testata – quotidiani, stampa periodica, web, radio e televisioni private – che potranno anche essere diversi in ciascuna delle serate di votazione], ciascuno con un peso del 50% sul risultato finale. A ‘proclamare’ la canzone ‘regina’ tra le due proposte dai cantanti in gara che passa il turno saliranno sul palco dei ‘presenters’ o proclamatori, i cui nomi sono: lo storico giornalista Rai, Tito Stagno, le tuffatrici Tania Cagnotto e Francesca Dallapè, il pallanuotista Amaurys Pérez (vincitore morale di Ballando con le Stelle 9), Luigi Naldini (direttore dell’Istituto San Raffaele-Telethon per la terapia genica (Hsr-Tiget) di Milano), l’attrice Cristiana Capotondi (sarà nelle sale cinematografiche dal 20 Febbraio con ‘Agata e Tobia’), il giornalista Massimo Gramellini, volto noto al pubblico di Che tempo che fa e l’attore Marco Bocci.

Sempre nella prima serata verranno presentati i brani delle otto Nuove Proposte, senza nessuna esibizione che invece avverrà per 4 di queste nella seconda serata, ovvero:

  • Bianca – “Saprai”
  • Vadim – “La modernità”
  • Veronica De Simone – “Nuvole che passano”
  • Filippo Graziani – “Le cose belle”
  • Rocco Hunt – “Nu Juorno Buono”
  • The Niro – “1969”
  • Zibba – “Senza di te”
  • Diodato – “Babilonia”

Gli ospiti della prima serata saranno Laetitia Casta, che ritorna al Festival dopo 15 anni, e la leggenda della televisione italiana (sarà nelle sale cinematografiche dal 27 Febbraio con ‘Una donna per amica’ di Giovanni Veronesi), Raffaella Carrà, pronta per una nuova edizione di “The Voice Of Italy”, in onda su Rai Due dal 7 Marzo. Superospite musicale Yusuf Cat Stevens. Atteso in platea Beppe Grillo, che ha annunciato la sua presenza “fuori e dentro l’Ariston” con un tweet. Luciano ‪Ligabue‬ ci sarà anche alla prima puntata. Sta pensando ad un omaggio a Fabrizio De André.

Dopo la puntata, al via il #DopoFestival sul sito ufficiale di Sanremo 2014, sanremo.rai.it.

ospiti

Sanremo 2013 – Seconda Serata, mercoledì 19 Febbraio 2014

Dalle 20.35 alle 20.45 circa #Prefestival di Pif, “Sanremo & SanRomolo”.

Nella seconda serata, mercoledì 13 Febbraio, si esibiscono gli altri 7 dei 14 Campioni, che presentano due canzoni in Gara. I cantanti di mercoledì 13 – in ordine ufficiale di esibizione, secondo annunciato lunedì 17 Febbraio in conferenza stampa – sono:

  1. Francesco Renga (“A un isolato da te” / “Vivendo adesso”)
  2. Giuliano Palma (“Così lontano” / “Un bacio crudele”)
  3. Noemi (“Bagnati dal sole” / “Un uomo è un albero”) 
  4. Renzo Rubino (“Ora” / “Per sempre e poi basta”)
  5. Ron (“Un abbraccio unico” / “Sing in the rain”) 
  6. Riccardo Sinigallia (“Prima di andare via” / “Una rigenerazione”)
  7. Francesco Sàrcina (“Nel tuo sorriso” / “In questa città”)

Anche stasera, ovviamente, solo una delle due canzoni presentate dai Campioni continuerà la gara: a deciderlo il televoto del pubblico e la Giuria della Stampa, al 50%, e la ‘proclamazione’ avverrà sempre con dei ‘presenters’ ospiti.

A seguire i proclamatori o presenters, a cui è affidato il compito di dichiarare quali canzoni andranno avanti nella gara, i cui nomi sono: le Gemelle Kessler, lo slittinista – sei volte medagliato in altrettante Olimpiadi e da poco rientrato dalle Olimpiadi di Sochi 2014 – Armin Zöggeler, la direttrice del museo di Rovereto Cristiana Collu, l’attrice Kasia Smutniak, (è protagonista dell’ultimo film di Ferzan Ozpetek, ‘Allacciate le cinture’, a Marzo nei cinema), il giornalista ed editorialista Gian Antonio Stella, la pallavolista Veronica Angeloni e il pugile Clemente Russo, alias “Tatanka”, Argento a Pechino 2008 e Londra 2012, Oro ai Mondiali di Boxe 2013 e ora nel cast di Mistero su Italia 1.

Seguiranno l’esibizioni di 4 degli 8 Nuove Proposte: le canzoni saranno votate con sistema di votazione misto, televoto del pubblico e Giuria della Stampa. Le 2 ‘canzoni-artisti’ col punteggio complessivo più elevato verranno ammesse alla quarta serata, qualle del venerdì, quando verrà proclamato il vincitore della sezione Giovani.  I Giovani si esibiranno intorno alle 23,40.

I primi 4 Giovani ad esibirsi di mercoledì 19 saranno: 

  1. Diodato (Babilonia)
  2. Filippo Graziani (Le cose belle
  3. Bianca (Saprai
  4. Zibba (Senza di te

Tra gli ospiti ci sarà una prima volta assoluta: Claudio Baglioni, nonostante sia uno dei grandi cantautori italiani, farà il suo esordio all’Ariston dove, paradossalmente, non era mai mai stato in gara, salito solo una volta sul palcoscenico del Teatro Ariston quando “Questo piccolo grande amore” fu nominata canzone del secolo e nel ‘74 ci andò una sua canzone, “A modo mio” cantata da Gianni Nazzaro. Oltre al cantautore romano, sul palco dell’Ariston, anche Franca Valeri, l’attore Claudio Santamaria  (interprete della fiction sul maestro Alberto Manzi “Non è mai troppo tardi”) e il cantante americano di origine canadese Rufus Wainwright, giorno prima dell’uscita del suo ultimo lavoro, la raccolta “Vibrate: The Best Of”. Rufus eseguirà un brano dei Beatles, “Across The universe” e “Cigarette and Chocolate Milk”.

Dopo la puntata, al via il #DopoFestival sul sito ufficiale di Sanremo 2014, sanremo.rai.it.

ospiti-III

Sanremo 2013 – Terza Serata, giovedì 20 Febbraio 2014

Dalle 20.35 alle 20.45 circa #Prefestival di Pif, “Sanremo & SanRomolo”.

La gara dei Campioni prosegue con le 14 canzoni ammesse per volere del televoto del pubblico e della Giuria della Stampa. In questa terza serata, però, le canzoni saranno votate solo dal televoto del pubblico, in base al quale verrà stilata una graduatoria provvisoria delle 14  “canzoni-artisti” in competizione, che potrà essere resa nota e che peserà per il 25% nella determinazione della graduatoria finale.

Si esibiranno, quindi, gli altri 4 degli 8 Giovani in gara: votati ancora con sistema misto, televoto del pubblico e Giuria della Stampa, per la definizione delle 2 “canzoni-artisti” ammesse alla finale di venerdì 21 (quarta serata). I voti del pubblico verranno percentualizzati, lo stesso avverrà per i voti della Giuria della Stampa; i due distinti risultati percentualizzati peseranno entrambi per il 50% nella determinazione della graduatoria complessiva. Le 2 canzoni-artisti col punteggio complessivo più elevato verranno ammesse alla Quarta Serata.  

I 4 Giovani ad esibirsi di giovedì 14 saranno: 

  1. Rocco Hunt (Nu Juorno Buono)
  2. Veronica De Simone (Nuvole che passano
  3. The Niro (1969) 
  4. Vadim (La modernità

Previsto l‘omaggio a Claudio Abbado nel trigesimo dalla sua scomparsa con la partecipazione dell’Orchestra Filarmonica del Teatro La Fenice, diretta dal maestro Diego Matheuz, eseguiranno un brano di Mozart.

Tra gli ospiti del Festival Renzo Arbore, il più completo artista italiano e, probabilmente, quello più famoso nel mondo. Era salito sul palco dell’Ariston nel 1989 con “Il Clarinetto” e Luca Parmitano e Damien Rice.

Dopo la puntata, al via il #DopoFestival sul sito ufficiale di Sanremo 2014, sanremo.rai.it..

nuti-paoli

Sanremo 2013 – Quarta Serata, venerdì 21 Febbraio 2014

Dalle 20.35 alle 20.45 circa #Prefestival di Pif, “Sanremo & SanRomolo”.

Serata speciale denominata ‘Sanremo Club’: vedrà protagonista la grande musica dei cantautori. Il Festival di quest’anno vuole omaggiare alcune tra le più importanti canzoni autorali della musica italiana. Per troppo tempo sul palcoscenico dell’Ariston si sono alternati il Premio Tenco e il Festival di Sanremo, separati da un muro invisibile, per la natura delle due manifestazioni. La serata di quest’anno del venerdì sera, ‘Sanremo Club’, vuole invece creare un legame tra queste due anime, abbattendo ogni steccato e unendo la buona musica. I 14 Campioni proporranno con un artista ospite di rilievo, su consiglio anche della direzione artistica del Festival, delle speciali cover di brani appartenuti alla storia della musica italiana, in particolare alle pagine più forti del cantautorato. Le esibizioni non saranno sottoposte al voto, mentre è stato invitato Gino Paoli, insieme con Danilo Rea, farà un omaggio alla canzone d’autore genovese. 

Di seguito l’elenco delle canzoni scelte dai Campioni, con le prime indicazioni degli ospiti che duetteranno:

  1. Arisa con i Whomadewho : “Cuccurucucu”(Franco Battiato)
  2. Noemi: “La costruzione di un amore” (Ivano Fossati)
  3. Giusy Ferreri con Alessio Boni ed Alessandro Haber: “Il mare d’inverno” (Enrico Ruggeri)
  4. Raphael Gualazzi con i The Bloody Beetroots con Tommy Lee (batterista dei Mötley Crüe): “Nel blu dipinto di blu” (Domenico Modugno)
  5. Cristiano De Andrè:  “Verranno a chiederti del nostro amore” (Fabrizio De André)
  6. Giuliano Palma: “I say i’ sto cca” (Pino Daniele)
  7. Francesco Renga con Francesco “Kekko” Silvestri dei Modà: “Un giorno credi” (Edoardo Bennato)
  8. Francesco Sàrcina con Riccardo Scamarcio: “Diavolo in me” (Zucchero)
  9. Renzo Rubino con Simona Molinari: “Non arrossire” (Giorgio Gaber)
  10. Ron: “Cara” (Lucio Dalla)
  11. Riccardo Sinigallia con Paola Turci, Marina Rei e Laura Arzilli: “Ho visto anche degli zingari felici” (Claudio Lolli)
  12. Antonella Ruggiero con DigiEnsamble Berlin: “Miniera” (New Trolls)
  13. Perturbazióne con Violante Placido: “La donna cannone” (Francesco De Gregori)
  14. Frankie Hi-Nrg MC con Fiorella Mannoia: “Boogie” (Paolo Conte)

Il brano Il mare d’inverno è stato scritto nel 1983 da Enrico Ruggeri nella città marchigiana di Marotta in provincia di Pesaro-Urbino, dove il cantautore trascorreva con la madre e le zie le sue vacanze da adolescente. Interpretata e portata al successo da Loredana Berté la canzone sarà registrata dal suo autore per l’album Presente (CGD 1984).

Scritta nel 1978 da Ivano Fossati per Mia Martini che la inserì nel suo album Danza, la canzoneLa costruzione di un amore compare per la prima volta nell’album di Fossati Panama e dintorni(RCA 1981). Ancora oggi, a più di trent’anni dalla sua prima incisione, la canzone viene riproposta e arrangiata da vari artisti. Il brano è considerato una delle più belle canzoni della musica d’autore italiana.

Interpretazione-esecuzione delle 4 canzoni finaliste della sezione Artisti NUove Proposte. Arriva il verdetto delle Nuove Proposte, rimasti in quattro a contendersi la vittoria, che verrà decretato dal 50% dal televoto e dal 50% dalla Giuria di qualità. La canzone-artista col punteggio complessivo più elevato verrà proclamata vincitrice della sezione Artisti Giovani. (Leggi il Regolamento del televoto dei Giovani).

Ospite lo scozese Paolo Nutini, Luca Zingaretti e Enrico Brignano.

Dopo la puntata, al via il #DopoFestival sul sito ufficiale di Sanremo 2014, sanremo.rai.it.

ospiti-s

Sanremo 2013 – Quinta serata (la finalissima), sabato 22 Febbraio

Dalle 20.35 alle 20.45 circa #Prefestival di Pif, “Sanremo & SanRomolo”.

Verdetto per i Campioni che si esibiscono con la canzone ancora in gara: la votazione avverrà con sistema misto che comprende la  Giuria di Qualità (50%), il televoto del pubblico (25%) e con il computo dei risultati ottenuti nella serata di giovedì (25%).

I tre Campioni col punteggio maggiore, il podio insomma, si esibisce nuovamente sul palco dell’Ariston: a stabilire il vincitore quest’anno non sarà esclusivamente il televoto del pubblico ma una votazione a sistema misto della Giuria di Qualità (50%) e del televoto del pubblico (50%) (Leggi il regolamento del Televoto dei Campioni).

A votare per la classifica definitiva del Festival di Sanremo, anche musicisti, scrittori, poeti, uomini di cinema e di spettacolo, una squadra di dieci personaggi che compongono la Giuria di Qualità. Quest’anno si è scelto di privilegiare non solo la competenza musicale, ma anche l’attenzione alle parole dei testi e alla qualità delle singole esibizioni. La giuria di qualità sarà presieduta da Paolo Virzì e composta da Silvia Avallone, Paolo Jannacci, Piero Maranghi, Aldo Nove, Lucia Ocone, Silvio Orlando, Giorgia Surina, Rocco Tanica e Anna Tifu. Non è possibile l’ex-aequo: in caso di parità decide il presidente della Giuria di Qualità.

Nella serata finale, gli ospiti saranno Ligablue, l’attore Terence Hill, Maurizio Crozza e il cantante belga, vera rivelazione del 2013, Stromae. Anche i giovani torneranno ad esibirsi nella serata finale! Tutti quanti anche gli eliminati! Tutto questo da una svolta a quella categoria un po’ dimenticata del Festival di Sanremo

Dopo la puntata, al via il #DopoFestival sul sito ufficiale di Sanremo 2014, sanremo.rai.it.

Sanremo-2013_Gara-cinque-serate

Nella Quarta Serata verrà premiata la canzone vincitrice nella Sezione Nuove Proposte e nella Serata Finale verrà premiata la canzone vincitrice tra gli Artisti Campioni. Saranno inoltre premiati il miglior testo e il miglior arrangiamento musicale rispettivamente dalla Giuria di Qualità e dai musicisti e coristi dell’Orchestra del Festival. Nel corso delle Cinque Serate potranno essere attribuiti, d’intesa con la Direzione Artistica e la Rai, i riconoscimenti della Città di Sanremo a grandi Artisti della musica contemporanea.

Ma a Sanremo si continua a lavorare per definire i dettagli.

Ecco i video delle otto Nuove Proposte:

Bianca (Saprai), Vadim (La modernità)

Veronica De Simone (Nuvole che passano)

Filippo Graziani (Le cose belle)

Rocco Hunt (Nu Juorno Buono)

The Niro (1969)

Zibba (Senza di te)

Diodato (Babilonia)

Regolamento: 

VOTAZIONI, GIURIE E PREMI: Sono tre i sistemi di votazione (televoto, Giuria della Stampa, Giuria di Qualità) attraverso i quali si arriverà, progressivamente nelle cinque serate del Festival, a definire le graduatorie che decreteranno le canzoni vincitrici del 64.mo Festival di Sanremo nelle sezioni CAMPIONI e NUOVE PROPOSTE.

Sezione CAMPIONI: Nella prima e seconda serata voteranno il pubblico attraverso il sistema del televoto e la Giuria della Stampa. Le due votazioni avranno un peso percentuale del 50% ciascuna e determineranno quale tra le due canzoni eseguite da ciascuno dei 14 artisti CAMPIONI avrà accesso alla terza e quinta serata del Festival. In caso di ex-aequo, dopo 4 cifre decimali, si farà riferimento alla preferenza espressa dall’artista stesso.

Nella terza serata voterà solo il pubblico con il televoto, determinando una graduatoria provvisoria delle 14 canzoni-artisti in competizione, il cui peso percentuale sarà del 25% nella determinazione della classifica finale.

Nella quarta serata, dedicata alle canzoni della storia della musica italiana (SANREMO CLUB), non è prevista alcuna votazione.

Nella quinta e ultima serata voteranno la Giuria di Qualità e il pubblico con il sistema del televoto. Le votazioni espresse dal pubblico attraverso il televoto nelle serate del giovedì e del sabato verranno prima percentualizzate e quindi unite in una classifica comune dando ad ognuna il peso percentuale del 25%. Le votazioni espresse dalla Giuria di Qualità verranno a loro volta percentualizzate, quindi sommate percentualmente (50%) a quelle del televoto e daranno luogo a una graduatoria con proclamazione dei primi 3 classificati. Nuova votazione del pubblico con il sistema del televoto e della Giuria di Qualità. Le due votazioni verranno percentualizzate, quindi sommate con peso percentuale del 50% ognuna e daranno luogo alla classifica finale delle prime tre canzoni-artisti.

In caso di ex-aequo, dopo 4 cifre decimali, si farà riferimento alla graduatoria risultante dalla votazione della Giuria di Qualità.

La canzone-artista più votata verrà proclamata vincitrice della Sezione CAMPIONI.

Sezione NUOVE PROPOSTE: Sia nella Seconda Serata sia nella Terza Serata voteranno il pubblico con il sistema del televoto e la Giuria della Stampa. In ciascuna serata le due votazioni, dopo essere state singolarmente percentualizzate, avranno un peso percentuale del 50% ciascuna. Verrà determinata una graduatoria, le ultime due canzoni-artisti verranno eliminate, le altre accederanno alla Quarta serata.

In caso di ex-aequo, dopo 4 cifre decimali, si farà riferimento alla votazione della Giuria della Stampa.

Nella Quarta Serata voteranno il pubblico con il televoto e la Giuria di Qualità.

Le due votazioni, dopo essere state separatamente percentualizzate, avranno peso percentuale del 50% ciascuna e la canzone-artista più votata verrà proclamata vincitrice nella sezione NUOVE PROPOSTE.

In caso di ex-aequo, dopo 4 cifre decimali, si farà riferimento alla graduatoria risultante dalla votazione della Giuria di Qualità.

GIURIE e TELEVOTO: La Giuria della Stampa è composta da un massimo di due giornalisti accreditati per testata (quotidiani, stampa periodica, web, radio e televisioni private), che potranno anche essere diversi in ciascuna delle serate di votazione. La Giuria voterà nella sala Roof del Teatro Ariston. Ogni giurato esprimerà le proprie preferenze singolarmente.

La Giuria di Qualità è composta da dieci personaggi del mondo della musica, dello spettacolo e della cultura. Anche in questo caso, ogni giurato esprimerà le proprie preferenze singolarmente.

Per ciascuna delle due competizioni (CAMPIONI e NUOVE PROPOSTE), il pubblico voterà mediante televoto nel rispetto del regolamento dell’Agcom, approvato con delibera n 38/11/CONS pubblicata sulla G.U. n° 33 del 10/2/2011, nonché dell’apposito Regolamento in materia per Sanremo 2014, secondo le seguenti modalità: telefonia fissa: gli utenti di telefonia fissa abilitata al servizio potranno esprimere la propria preferenza telefonando a un numero, concordato con le società telefoniche, che verrà previamente comunicato, seguito da un numero-codice abbinato alla canzone-artista che si intenda votare; telefonia mobile (Sms): gli utenti di telefonia mobile potranno esprimere la propria preferenza, inviando Sms (messaggi di testo) a un numero, concordato con le società telefoniche, composto dal numero-codice abbinato alla canzone-artista che si intenda votare.

Per la sezione CAMPIONI, il numero massimo di voti validi effettuabili da ciascuna utenza telefonica, fissa o mobile, è pari a:

– 4 (quattro) voti per ciascuna sessione di voto prevista nella prima e seconda serata, con un limite di 35 (trentacinque) voti validi totali per la totalità delle sessioni di voto effettuate nelle prime 2 serate del Festival ;

– 5 (cinque) voti per ciascuna sessione di voto prevista nella terza e quinta serata; per la sezione NUOVE PROPOSTE, il numero massimo di voti validi effettuabili da ciascuna utenza telefonica, fissa o mobile, è di 5 (cinque) voti per ciascuna sessione di voto prevista.

Al fine di rispecchiare l’assoluta genuinità del televoto quale espressione del voto popolare ovvero di manifestazione delle simpatie del Pubblico, nonché delle votazioni in generale e di non influenzare abusivamente gli esiti della competizione di Sanremo 2014, è fatto espresso e assoluto divieto di utilizzare o far utilizzare in qualsivoglia modo – e comunque di avvalersi – di tecniche, accorgimenti, strumenti, misure, interventi e altro che, per quanto normalmente consentiti, abbiano come oggetto o effetto un uso dei mezzi medesimi contrario a buona fede, lealtà e correttezza e/o agli altri principi etici e relative regole di comportamento di cui al Codice Etico del Gruppo Rai.

In ogni caso, ai sensi dell’art. 5 comma 4 del predetto Regolamento dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni in materia di trasparenza ed efficacia del servizio di televoto, è espressamente vietato esprimere voti tramite sistemi, automatizzati o meno, fissi o mobili, che permettono l’invio massivo di chiamate o Sms né da utenze che forniscono servizi di call center.

L’inosservanza dei divieti di cui ai due precedenti commi, fermo restando il diritto al risarcimento danni, anche d’immagine e le ulteriori iniziative del caso nelle competenti sedi, a tutela e salvaguardia della RAI e della manifestazione del Festival, comportano comunque l’esclusione dei responsabili e/o della canzone-artista.

Tutte le operazioni di voto saranno controllate e verbalizzate da Notai incaricati dalla Rai.

PREMI: Nella Quarta Serata verrà premiata la canzone vincitrice nella Sezione NUOVE PROPOSTE e nella Serata Finale verrà premiata la canzone vincitrice tra gli Artisti CAMPIONI.

Saranno inoltre premiati il miglior testo e il miglior arrangiamento musicale rispettivamente dalla Giuria di Qualità e dai musicisti e coristi dell’Orchestra del Festival.

Nel corso delle Cinque Serate potranno essere attribuiti, d’intesa con la Direzione Artistica e la Rai, i riconoscimenti della Città di Sanremo a grandi Artisti della musica contemporanea.

LA GIURIA DI QUALITÀ: Presidente Paolo Virzì. A votare per la classifica definitiva del Festival di Sanremo, anche musicisti, scrittori, poeti, uomini di cinema e di spettacolo, una squadra di dieci personaggi che compongono la Giuria di Qualità.

Quest’anno si è scelto di privilegiare non solo la competenza musicale, ma anche l’attenzione alle parole dei testi e alla qualità delle singole esibizioni. Per questo, presidente di Giuria è il regista e sceneggiatore Paolo Virzì, che voterà insieme a Silvia Avallone, Paolo Jannacci, Piero Maranghi, Aldo Nove, Lucia Ocone, Silvio Orlando, Giorgia Surina, Rocco Tanica e Anna Tifu.

I giurati – in base al regolamento – voteranno nella quarta serata, per l’elezione del vincitore della Sezione NUOVE PROPOSTE, e nella quinta e ultima Serata, per l’elezione del vincitore della Sezione CAMPIONI.

In particolare nella quarta serata, dopo l’interpretazione-esecuzione delle 4 canzoni finaliste della sezione Artisti NUOVE PROPOSTE, ci sarà la votazione con sistema misto della Giuria di Qualità e del pubblico con il sistema del televoto. I voti del pubblico verranno percentualizzati e lo stesso avverrà per i voti della Giuria di Qualità: i due distinti risultati percentualizzati peseranno entrambi per il 50% nella determinazione della graduatoria complessiva.

La canzone-artista col punteggio complessivo più elevato verrà proclamata vincitrice della sezione NUOVE PROPOSTE.

Nella quinta e ultima serata è prevista, invece, l’interpretazione-esecuzione delle 14 canzoni della sezione CAMPIONI, con votazione con sistema misto della Giuria di Qualità (50%), del pubblico con il televoto (25%) e con il computo dei risultati del televoto ottenuti nella serata di giovedì (25%).

Seguirà una nuova interpretazione-esecuzione delle tre canzoni-artisti col punteggio complessivo più elevato e quindi una nuova votazione con sistema misto della Giuria di Qualità (50%) e del pubblico attraverso il sistema del televoto (50%). La canzone-artista col punteggio complessivo più elevato verrà proclamata vincitrice della sezione Campioni.