ESC 2015: Azerbaigian conferma la presenza all’ESC 2015

Postcard flags of Eurovision 2014 - Azerbaijan

L’emittente pubblica azera, İTV, ha confermato la propria partecipazione alla 60ª edizione dell’Eurovision Song Contest 2015 che si terrà a Vienna, il 19, 21 e 23 Maggio. 

ITV

Il metodo e il meccanismo che verrà utilizzato per selezionare la canzone e il concorrente azero per l’edizione 2015 dell’ESC è ancora da determinare. Nei prossimi mesi saranno rilasciati ulteriori dettagli. Non è stato rivelato se il Milli Seçim Turu oppure il Böyük Sehne, il format che è stato adottato l’anno scorso sarà utilizzato ancora una volta come selezione nazionale.

L’Azerbaigian è stata rappresentata nella scorsa edizione tenutasi a Copenhagen, da Dilara Kasimova (scelta attraverso il Böyük Sehne) con il suo brano “Start the fire”, classificandosi al 22° posto con 33 punti nella Finale, il posto più basso nella storia del paese.

Sino ad oggi, sono già 28 i Paesi che hanno confermato la loro presenza all’‎Eurovision Song Contest 2015, oltre al paese ospitante l’Austria, la Finlandia, l’Irlanda, la Svezia, l’Armenia, la Svizzera, la Danimarca, l’Ungheria, il Regno Unito, l’Islanda, la Norvegia, i Paesi Bassi, la Germania, il Cipro, l’Estonia, il Belgio, la Lituania, la Russia, la Bielorussia, l’isola di Malta, l’ERI di Macedonia,  il Montenegro, la Grecia, il Portogallo, e la Georgia (a quanto pare, tornerà in gara evitando la squalifica fino a 3 anni a causa che nel corso dell’ultima finale, l’EBU-UER riscontrò una grave infrazione del regolamento da parte della giuria georgiana, annullando di fatto le loro valutazioni e facendo valere solo il parere del pubblico da casa), la Francia, la Spagna e l’Azerbaigian.

Inoltre hanno dimostrato interesse e voglia di partecipare alla prossima edizione senza nessuna conferma o smentita: la Lettonia, l’Italia, il San Marino, la Polonia, la Serbia, la Slovenia e la Bulgaria (questi tre ultimi anche se non hanno confermato nulla, ma vista la partecipazione alla dodicesima edizione dello Junior ESC a Malta, il 15 Novembre, è evidente l’interesse nella manifestazione). 

L’Andorra, la Repubblica Ceca, il Lussemburgo, la Slovacchia, la Turchia, il Monaco e il Liechtenstein hanno invece annunciato che non parteciperanno a quest’edizione. 

L’elenco ufficiale dei paesi partecipanti all’edizione 2015 dell’ESC verrà rilasciato dall’EBU-UER nel mese di Gennaio, mentre il termine per i paesi partecipanti per presentare la loro richiesta di partecipazione è fissato al 15 Settembre 2014.

Il format non è ancora stato annunciato ufficialmente. Nel 2011 venne annunciata l’intenzione dell’UER di creare un archivio con tutte le edizioni dal 1956 ai nostri giorni, e che verrà aperto in occasione del 60° anniversario, il Diamond Jubilee (Giubileo di diamante), dell’Eurovision Song Contest, nel 2015.

L’Azerbaigian ha partecipato per la prima volta all’ESC nel 2008 (7 Finali). In precedenza, il paese nel 2006 aveva protestato con l’EBU-UER per la scelta dell’Armenia di portare un cantante della regione contesa del Nagorno-Karabakh, ma non vi fu alcun seguito in quanto non ci sono vincoli di nazionalità a meno che non li imponga l’emittente pubblica dello stato nella selezione.

Finora l’Azerbaigian si è sempre qualificato per la finale, e dopo quattro partecipazioni ha conquistato nel 2011, a Düsseldorf, la sua prima vittoria con Ell/Niki e il suo brano “Running  Scared”. Inoltre ha sempre conquistato un piazzamento tra i primi 10, raggiungendo un totale di 5 piazzamenti consecutivi nel TOP 5, tra cui una vittoria nel 2011 (3° nel 2009, 5° nel 2010, 1° nel 2011, 4° nel 2012, 2° nel 2013).

L’Eurovision Song Contest 2015 si terrà nella Wiener Stadthalle di Vienna il 19, 21 e 23 Maggio 2015.