Sanremo 2015: Presentata la Commissione Musicale del Festival di Sanremo 2015

La commissione musicale di Sanremo 2015

A quattro mesi dall’inizio dalla nuova edizione del Festival di Sanremo, che si terrà dal 10 al 14 Febbraio 2015, è stata presentata oggi la Commissione Musicale che deciderà gli Artisti Campioni e le 60 canzoni da cui usciranno quelle degli Artisti Nuove Proposte, che parteciperanno al prossimo Festival di Sanremo.

Entra nella fase operativa la Commissione Musicale del Festival di Sanremo 2015, presieduta da Carlo Conti, in qualità di Direttore Artistico, che dovrà selezionare le canzoni in gara.

carlo-conti-sanremo-2015-lancio-nuove-proposte-620x466

Il Festival del 2015 prevede in cinque serate che nel corso dell’evento vedrà cantare sul palco del teatro Ariston 16 canzoni inedite interpretate da 16 artisti che faranno gara nella sezione Artisti Campioni e 8 canzoni selezionate tra 8 artisti che andranno a competere per la sezione Artisti Nuove Proposte.

In attesa di capire quali saranno i Big e le Nuove proposte che saranno selezionati è stata resa nota quali sono i nomi che comporranno la Commissione che dovranno sceglierli: ne faranno parte il compositore Giovanni Allevi, il Musicista Sergio Conforti (in arte Rocco Tanica, componente degli Elio e le Storie Tese), la conduttrice ed attrice Carolina Di Domenico, il Direttore musicale Pinuccio Pirazzoli, il capostruttura Intrattenimento di Rai1 Claudio Fasulo e l’autrice televisiva Ivana Sabatini, in rappresentanza del gruppo autorale.

Carlo Conti

Carlo Conti (Presentatore e Direttore artistico) – Presidente della commissione musicale del 65° Festival della canzone italiana di Sanremo.

Giovanni Allevi

Giovanni Allevi – Nato ad Ascoli Piceno il 9 aprile 1969. È compositore, pianista e direttore d’orchestra. Ha una laurea in Filosofia e due diplomi di Conservatorio in pianoforte e composizione. Dal 2005 a oggi ha venduto più di 750.000 copie. Il M° Giovanni Allevi è uno dei maggiori compositori puri e incontaminati dell’attuale panorama internazionale. È compositore, direttore d’orchestra e pianista. Ha una laurea con Lode in Filosofia e due diplomi di Conservatorio, conseguiti con il massimo dei voti in Pianoforte e Composizione.

Diventa in breve tempo un fenomeno sociale, l’enfant terrible che ha lasciato annichilito il mondo accademico con il suo straordinario talento e carisma. Entra nell’immaginario collettivo delle nuove generazioni che affollano i suoi concerti.

Per il suo impegno intellettuale Allevi, oltre a sollevarel’entusiasmo del suo pubblico, ha ricevuto attestazioni di stima da parte del Presidente dellaRepubblica Giorgio Napolitano, di Papa Francesco e Papa Benedetto XVI, del Premio Nobel Mikhail Gorbaciov e di molti esponenti del mondo artistico e culturale. È stato insignito nel 2012dell’Onorificenza di Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana. Numerose le tesi di laurea a lui dedicate nelle varie Università italiane che attestano il grande valore sociale e culturale della sua figura artistica. Tanti i concerti e le sue tournées internazionali; dalla Carnegie Hall di New York, alla Queen Elizabeth Hall di Londra, all’Arena di Verona, facendo tappa in ogni metropoli tra cuiParigi, Berlino, Los Angeles, Seoul, Tokyo. Al rientro dai Giochi della XXX Olimpiade di Londra, dove è stato chiamato per la seconda volta consecutiva a rappresentare la musica italiana (dopo essersi esibito con la China Philharmonic Orchestra alla Città Proibita di Pechino durante le Olimpiadi 2008), registra il suo primo concerto per violino e orchestra “La danza della Strega”, inserito nel suo nuovo album di composizioni sinfoniche SUNRISE.

La carriera artistica di Giovanni Allevi è costellata da successi di pubblico e discografici. Dopo i due dischi di pianoforte solo “NO CONCEPT” (2005 – disco d’oro e disco di platino), con cui si è fatto conoscere al grande pubblico, e “JOY” (2006), tre volte disco di platino, Allevi ha pubblicato l’album registrato con orchestra sinfonica “EVOLUTION” (2008 – disco d’oro e disco di platino). Durante il tour 2007 registra il disco dal vivo “ALLEVILIVE” che celebra i dieci anni di carriera discografica e il dvd live “Joy tour 2007”.

A settembre 2009, dal grande concerto all’Arena di Verona, di fronte ad un pubblico di oltre 14mila persone, con la All Stars Orchestra (un’orchestra di 90 elementi scelti tra i virtuosi dei più importanti ensemble musicali del mondo), esce il CD/DVD “Allevi & All Stars Orchestra – Arena di Verona” (anch’esso disco d’oro). Il successivo album di pianoforte solo è “ALIEN” (divenuto disco di platino), registrato in Svizzera nel 2010, a cui è seguita una lunga tournée internazionale, l’“Alien World Tour”. Ad aprile 2012 è uscita la prima release discografica di Giovanni Allevi concepita per il mercato francese, un best of delle sue più note composizioni per pianoforte solo, “SECRET LOVE” (Sony Music France). A circa un anno dall’uscita dell’album sinfonico “SUNRISE” (disco d’oro) contenente il suo primo Concerto per Violino e Orchestra, a novembre 2013 esce “CHRISTMAS FOR YOU” (Bizart/Sony Music), album di Natale in cui il compositore Allevi ha selezionato e rielaborato al pianoforte le musiche che hanno segnato la tradizione natalizia dei diversi paesi europei e non solo. Allevi è anche scrittore di successo: per Rizzoli ha pubblicato “La musica in testa”, divenuto best seller e vincitore del Premio Letterario “Elsa Morante”, il libro fotografico “In viaggio con la Strega” e il manifesto estetico “Classico ribelle”. Molti i premi e i riconoscimenti che gli sono stati conferiti, tra gli altri il Premio Colonna Sonora al Sundance Film Festival per il corto “Venceremos”, il Premio “Stella D’oro al Valore Mozartiano”, il Premio Internazionale “Golden Opera Award – Oscar della Lirica”.

Alla 70a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia viene presentato in anteprima assoluta “Symphony of life”, il corto di animazione dedicato alla figura del compositore. Nel dicembre 2013 diventa Ambasciatore dell’organizzazione umanitaria che opera per migliorare la vita dei bambini nel mondo Save The Children. 

Rocco Tanica

Sergio Conforti in arte Rocco Tanica – Milano, 1964. Musicista e compositore, è il poliedrico tastierista di Elio e le storie tese. In tv ha lavorato per Quelli che il calcio, X Factor, Crozza, Scorie, I soliti idioti e Comedy Central. Nel 1983 ha partecipato al concorso ’83 l’anno per te organizzato da Radio Poster.

Carolina Di Domenico

Carolina Di Domenico – Conduttrice e attrice, è stata per anni il volto del Disney Club. Dal 2003 è vj di Mtv. Nel 2013 conduce The Voice of Italy, attualmente è voce di Radio2. Carolina Di Domenico nasce a Napoli nel 1979 ma dopo 365 giorni diventa romana per sempre.

Studia al liceo linguistico e, avendo sempre desiderato di lavorare in produzioni televisive e cinematografiche, decide di iscriversi a Sociologia con indirizzo comunicazioni di massa.

Proprio durante gli anni dell’Università, partecipa a vari spot pubblicitari, inizialmente solo fonte di guadagno per lei, ma poi arriva il casting che le cambia la vita: quello per una trasmissione televisiva di Raiuno chiamata DISNEY CLUB.
Per 4 anni frequenta Minny, Topolino e tutta la banda e scopre che, stare davanti alle telecamere invece che dietro, può essere molto divertente e nel frattempo impara anche un mestiere vero e proprio.
La musica è sempre stata parte della sua vita, trascorre ore ad ascoltarla e a guardare video su MTV, cosi capisce che è lì il suo posto.

Sostiene provini e colloqui per entrare a far parte di quel network tanto amato e nel 2003, realizza un altro sogno: è una vj di MTV. Conduce diversi programmi dalla DANCEFLOOR CHART a HITLIST ITALIA e poi arriva al programma di punta della rete TRL dove resta per 2 anni intervistando artisti internazionali come come George Michael, Duran Duran, Green Day,Placebo, Elthon John e molti altri. Passa poi agli approfondimenti musicali con il programma A NIGHT WITH in cui presenta monografie di vari artisti e successivamente ancora altre produzioni di concerti e programmi realizzati all’estero sempre per MTV.

Nel 2007 Pippo Baudo, in qualità di Direttore Artistico del 57º Festival della canzone italiana di Sanremo, la sceglie come Commissione Artistica insieme a Federico Moccia e Stefano Mainetti per la Sezione Giovani.

Nel 2009, essendosi ridotti di molto i contenuti editoriali di MTV, si sposta verso nuovi ambienti: nasceva Rai 4 con Carlo Freccero e un nuovo format di Gregorio Paolini chiamato “Sugo, il sangue dei media”. Ne presenta due edizioni.

Nel 2011 altre novità e diventa il volto di “Dottori in prima linea” su LA7, dedicato al mondo della medicina, ispirato al format statunitense “The Doctors”.

Successivamente presenta diversi eventi importanti come ITALIA LOVES EMILIA con Alessandro Cattelan e l’EARTHDAY dal Circo Massimo di Roma.

E’ la Web reporter della prima edizione di The Voice of Italy con Fabio Troiano nel 2013 e poi arriva la radio.

Dal 2012 diventa speaker di Rai Radio 2 dove conduce un programma di approfondimento musicale insieme a Pier Ferrantini. In onda tutti i giorni, attualmente dalle 21 alle 23.

Sul web è il volto di CUBOMUSICA e TIMUSIC dove conduce livechat, showcase e eventi con artisti nazionali e internazionali. 

Claudio Fasulo

Claudio Fasulo – Bologna, 3 settembre 1961. Storico autore Rai, ha all’attivo programmi come Scommettiamo che, Ballando con le stelle e Miss Italia. È stato artefice dei grandi one man show targati Rai (Morandi, Celentano, Fiorello, Panariello, Renato Zero). Ha curato tre edizioni del Festival di Sanremo: 2006, 2007 e 2008. 

Attualmente alla guida della struttura “Intrattenimento 2” di RaiUno, è un autore televisivo italiano. Si occupa principalmente di programmi di prima serata per la RAI.  

In particolare, dal 1999 ad oggi ha firmato tutti gli spettacoli di Adriano Celentano (Rockpolitik, 125 milioni di cazzate, Francamente me ne infischio, La situazione non è buona), Fiorello (3 edizioni di Stasera pago io, Il più grande spettacolo …), Giorgio Panariello (2 edizioni di Torno sabato, Ma il cielo è sempre più blu), Gianni Morandi (C’era un ragazzo, Uno di noi, Non facciamoci prendere dal panico, Grazie a tutti), oltre a trasmissioni con Pippo Baudo, Fabrizio Frizzi, Renato Zero, Raffaella Carrà, Milly Carlucci, Antonella Clerici, Vincenzo Salemme, ed ancora 15 edizioni di Miss Italia, 8 di Ballando con le stelle, 6 di Scommettiamo che…, e tanti altri programmi fra i quali il Festival di Sanremo nelle edizioni 2006, 2007, 2008, 2013 e 2014

Ha esordito nel 1981 come DJ radiofonico in una piccola emittente Bolognese, Radio CBS Bologna, e fino al 1989 ha continuato ad occuparsi di radiofonia in ambito locale. Claudio Fasulo è Laureato in Economia e Commercio all’Università di Bologna.

Giuseppe Pirazzoli

Giuseppe ‘Pinuccio’ Pirazzoli – Milano, 1949. Musicista, arrangiatore e direttore d’orchestra, ha partecipato a numerose edizioni del Festival di Sanremo. Dal 1992 ha avuto la direzione musicale di alcuni programmi quali Fantastico, Stasera Mi Butto, Domenica In, I cervelloni, I raccomandati e Music Farm.

Già a quattro anni, la sua attitudine per la musica lo condurrà verso studi di chitarra e pianoforte,all’Accademia della Musica di Milano e Varese. Nel 1963 già suona la chitarra da professionista nei locali milanesi ed inizia la sua collaborazione con le prime sale di incisione. Nel 1964 collabora con Milva ed Antoine. Realizza, per la RAI RADIO, una serie di musiche inedite per programmi di varietà ed intrattenimento. È dal 1968 che inizia la sua attività di collaborazione come musicista e chitarrista del gruppo I Ragazzi della via Gluck: la famosa band che accompagna Adriano Celentano. Nel 1972, arrangiatore e discografico fonda con Gino Paoli, la Bach Studio e per lui realizza cinque LP. Come arrangiatore e produttore musicale collabora con i maggiori artisti nazionali ed internazionali. Collabora e compone anche con Pino Donaggio in diverse produzioni cinematografiche per la realizzazione delle colonne sonore. Realizza e compone fra le altre anche la musica per la serie televisiva di Don Tonino (Canale 5) e per il programma Reazione a catena (Rai1). È dal 1990 che arriva la sua partecipazione a numerose edizioni del Festival di Sanremo, nel 1991, come direttore musicale del Festival, mentre dal 1992 al 1995 come direttore d’orchestra e arrangiatore. La sua carriera continua incessantemente con: Fantastico 8 con Celentano, I Cervelloni, Il Gioco dell’oca, Se Io Fossi Sherlock Holmes, Il grande gioco del Mercante in Fiera, Domenica In, Stasera mi butto, Su le mani, quattro edizioni di Miss Italia nel Mondo, ecc. Nel 2004 è direttore musicale e coach per il primo reality-musicale: Music Farm.

Dalla prima edizione del 2003 collabora a tutt’oggi come direttore dʼorchestra e direzione musicale con Carlo Conti nei programmi: I Raccomandati, Canzonissime, Aria fresca, Lasciatemi Cantare, I Migliori Anni, L’anno che verrà, Si può fare, Tale e Quale Show. Nel 2014 prosegue come direzione e realizzazione musicale anche per La Pista con Flavio Insinna ed è il direttore d’orchestra per le tre puntate del grande show di Massimo Ranieri Sogno e son desto.

Ivana Sabatini

Ivana Sabatini – Autrice televisiva, collabora da anni con Carlo Conti. Nel 1982 inizia la sua attività in Rai con la qualifica di casting-consulente artistico ed in seguito come autrice. Ha lavorato con i grandi dello spettacolo: Massimo Ranieri, Enrico Montesano, Raffaella Carrà, Carlo Conti, Loretta Goggi, Pippo Baudo, Monica Vitti, Mara Venier, Antonella Clerici ed altri. Da oggi al 2003 ha firmato, in qualità di autrice televisiva, programmi di successo andati in onda in prima serata su Rai 1:Tale e quale show (4 edizioni) – I migliori anni (6 edizioni) – Nel nome del cuore (7 edizioni) – Music Awards (2014) – Si può fare (2014) – Sogno e son desto (2014) – Capodanno (2013) – Lasciami cantare (2011) – Miss Italia/Miss Italia nel mondo (4 edizioni) – I raccomandati (5 edizioni) – Fratelli di test (2007) – Il treno dei desideri (2 edizioni) – ed altri. Dal 2002 al 1982 ha firmato in qualità di casting-consulente artistico programmi come:Trash (2003) – Domenica in (9 edizioni) – Segreti e bugie (2000) – Per tutta la vita (2 edizioni) – Carramba che fortuna (4 edizioni) – Il paese delle meraviglie (1997) – Fantastico (1996) – Servizio a domicilio (1992) – Piacere Raiuno (3 edizioni) – Una notte mondiale a Roma (1990) – Via Teulada 66 (2 edizioni) – Pronto è la Rai (1986) – Pronto chi gioca (1985-1984) – Test (1983) – Almanacco del giorno dopo (1982).

La Commissione collaborerà con Conti nella scelta delle 16 canzoni e relativi artisti della sezione Campioni invitati al Festival, e avrà il compito di individuare – tra tutti coloro che, come da regolamento, avranno inviato domanda di partecipazione – i 60 brani per l’audizione dal vivo che si terrà a Roma il 1° Dicembre prossimo. In quell’occasione saranno selezionati i 6 artisti che parteciperanno alla sezione Nuove Proposte di Sanremo 2015, ai quali si aggiungeranno le 2 Nuove Proposte provenienti da Area Sanremo.

L’elenco ufficiale degli artisti in gara sarà diffuso il 14 Dicembre, durante un collegamento in diretta su RAI1 nel telegiornale delle 13:30, proprio come negli anni scorsi; mentre quello dei Giovani è atteso per il 9 dello stesso mese.

Varie le modalità di votazione che decreteranno a Febbraio le canzoni-artisti vincitrici del 65° Festival di Sanremo tra i Campioni e le Nuove Proposte: attraverso il televoto; la giuria della sala stampa; la giuria di esperti e la giuria demoscopica, quest’ultima composta da un campione di 300 persone (età minima 16 anni) selezionate tra abituali fruitori di musica, che esprimeranno la propria preferenza da casa attraverso un sistema di votazione elettronico.

Ricordiamo, infine, che il vincitore della sezione Artisti Campioni avrà la possibilità di rappresentare l’Italia all’Eurovision Song Contest 2015.

Intanto il settimanale Tv e Sorrisi ha anticipato i primi nomi dei Big che potrebbero animare la gara sul palco dell’Ariston. Si tratta di Valerio Scanu (direttamente da Tale e quale show, il programma di Rai1 condotto da Conti), Dolcenera, Alessandra Amoroso, Kekko dei Modà, Annalisa, Marco Masini, Marco Carta, Clementino, Irene Grandi e i Dear Jack.

Nei prossimi giorni certamente ci sarà spazio per altre indiscrezioni in merito. E per smentite, conferme e nuove smentite. Il gioco di Sanremo è soltanto all’inizio.