Sanremo 2015: Santa Margaret violano il regolamento?

sanremo-2015-nuove-proposte

Secondo quanto riporta il sito soundsblog il fondatore della band Santa Margaret, Stefano Verderi, non rispettarebbe due dei tre requisti del regolamento per partecipare alle selezioni della categoria delle Nuove Proposte della prossima edizione del Festival di Sanremo 2015.

Martedì 9 Dicembre saranno annunciati i nomi delle sei Nuove Proposte che, assieme ad Amara e Chanty, saliranno sul palco del Teatro Ariston di Sanremo durante il prossimo Festival della Canzone italiana.

Fra i 61 finalisti e quindi fra gli aspiranti vincitori della selezione, ci è sorto un dubbio che riguarda la formazione della band Santa Margaret, che lo ricordiamo, si è presentata con il brano “Voglio urlare i miei sogni“.

SANTA MARGARET

La band nasce a Milano dall’incontro fra la cantautrice Angelica “Margaret” Schiatti (Voce, chitarra acustica) ed l’ex chitarrista delle Vibrazioni, Stefano “Wizard” Verderi (Chitarre). Assieme a loro troviamo anche Leonardo “The Lazz” Angelicchio (tastiere), Marco “Kuku” Cucuzzella (batteria) ed Ivo “Freak” Barbieri (basso).

Quest’estate hanno trionfato nella sezione “Giovani” del Coca Cola Summer Festival con il brano “Riderò” che li ha imposti all’attenzione di pubblico e critica. Il brano è stato scelto per la colonna sonora e il trailer del nuovo film di Natale di Aldo, Giovanni e Giacomo, ‘Il ricco, il povero e il maggiordomo’, in uscita l’11 Dicembre nelle sale italiane. Nel trailer è stato inserito anche Vieni a gridare con me, che sarà contenuto nel secondo volume del progetto discografico della band.

Dopo un paio di altri singoli, lo scorso 30 Ottobre è stato pubblicato l’EP di debutto ‘Il suono analogico cova la sua vendetta – Vol.1’: 5 brani registrati completamente in analogico, ovvero su nastro a 24 tracce come si faceva fino ai primi anni ’90, alle Officine Meccaniche di Milano. Il lavoro è disponibile solo in vinile, in streaming e in free digital download.

È proprio questa formazione che ci ha fatto sorgere qualche dubbio. Leggendo attentamente il regolamento – ancora consultabile sul sito della Rai – che riguarda la categoria Nuove Proposte del prossimo Festival di Sanremo, ecco cosa dice il punto 1: “Per partecipare alla selezione per la sezione Nuove Proposte, gli artisti dovranno possedere i seguenti requisiti: con riferimento alla data della Prima Serata del Festival (10 Febbraio 2015) aver compiuto i 16 anni e non aver compiuto i 36 anni di età”.

Santa-Margaret-Sanremo-2015-regolamento

Una nota, poi, specifica che “in caso di gruppo i sopraindicati requisiti di cui ai suddetti punti 1, 2 e 3 si intendono per ogni componente”.

Il leader della band, Stefano Verderi, è nato il 22 Agosto 1974. Quindi non solo ha già compiuto i 36 anni di età ma ha già raggiunto quota 40. Non basta. Perché il secondo punto del medesimo regolamento chiarisce anche che per partecipare alla selezione per la sezione Nuove Proposte, gli artisti non devono “aver mai preso parte a precedenti edizioni del Festival nella categoria Campioni o equivalenti”. E la stessa nota (“in caso di gruppo […] si intendono per ogni componente”) chiarisce che vale per tutti i membri del gruppo. Verderi, però, ha già partecipato ad un Festival di Sanremo: era il 2005 quando, assieme a Le Vibrazioni, presentò il brano “Ovunque andrò” nella categoria Gruppi.

I Santa Margaret, quindi, non avrebbero potuto partecipare alle selezioni? Non sappiamo se Verderi è stato escluso dal progetto Sanremo per permettere alla band che ha fondato di partecipare al Festival. Se così non fosse il gruppo non avrebbe i requisiti richiesti per candidarsi. O è stato cambiato il regolamento?

Ricordiamo che sono emersi in rete qualche giorno fa e giorni prima della conferma ufficiale, i nomi  dei 6 artisti che potrebbero andare a completare la categoria delle Nuove Proposte del Festival di Sanremo 2015. I nomi sono: Giovanni Caccamo, kuTso, Enrico Nigiotti, Parix, Rakele e Santa Margaret. 

I nomi degli artisti in gara nella categoria delle Nuove Proposte verranno resi noti dalla dalla Commissione Musicale del Festival di Sanremo 2015, solo martedì 9 Novembre attraverso una comunicazione ufficiale. Prima della pubblicazione dei nomi dei prescelti, gli artisti verranno contatti per la comunicazione dell’esito delle audizioni finali di Roma, ma sembra che queste telefonate non siano ancora partite.

Aggiornamento: Pochi minuti è stato riportato la notizia relativa alla presunta irregolarità dell’iscrizione dei Santa Margaret alla sezione Nuove Proposte del Festival di Sanremo 2015. Secondo l’etichetta discografica dei Santa Margaret, la band è stata iscritta alla categoria Nuove Proposte del 65º Festival della Canzone Italiana di Sanremo con una formazione che non comprende il chitarrista Stefano Verderi.

Ecco il comunicato dell’etichetta discografica della band, arrivato alla redazione del sito soundsblog: “Carosello records, casa discografica dei Santa Margaret, dichiara che alle selezioni del Festival di Sanremo sezione giovani non è stato iscritto il chitarrista Ftefano Verderi. L’artista, produttore della band, non rispecchia i requisiti richiesti dal regolamento. Per questo motivo sono stati iscritti 4 componenti anziché 5”.

Restiamo in attesa, comunque, di ulteriori aggiornamenti.

2 pensieri su “Sanremo 2015: Santa Margaret violano il regolamento?

  1. vediamo domani cosa succede… i nomi saranno resi noti e non ci saranno (forse) più problemi… 🙂 io invece non vedo l’ora sia domenica 14 dicembre per sapere chi saranno i big… tutti gli anni aspetto questo momento… 🙂