Sanremo2015: Da 16 a 20 Campioni in gara

Festival di Sanremo

Arriva una grande novità per la prossima edizione del Festival di Sanremo 2015 e riguarda i Campioni in gara. 

A pochi giorni dall’annuncio degli artisti che andranno a comporre la categoria dei Campioni della manifestazione, il sito ufficiale del Festival di Sanremo ha annunciato oggi che il numero dei Campioni in gara nella prossima edizione del concorso, sale da 16, come precedentemente annunciato nel regolamento ufficiale, a 20.

Dopo la presentazione delle 8 Nuove Proposte, rese note martedì, che come deciso dalla Direzione artistica e Rai1 hanno deciso di promuovere le Nuove Proposte in prima serata (in prime time e non più in seconda o terza serata come accaduto in passato) per dar loro più visibilità rispetto al passato e per sostenere la nuova generazione della musica italiana.

Ricordiamo che Carlo Conti ha comunicato dal Tg1 ufficialmente i nomi dei Giovani in gara. Si tratta di Giovanni Caccamo, Sarena Brancale, Kaligola, kuTso, Enrico Nigiotti, Rakele, Amara e Chanty.

Gli artisti Campioni in gara verranno presentati da Carlo Conti, durante la puntata dell’Arena di Massimo Giletti che andrà in onda domenica 14 Dicembre, dalle 15.00 circa su Rai1.

campioni-news

La grande novità, l’aumento del numero dei Campioni in gara. La scelta di aumentare il numero di Campioni in gara viene motivata da Conti nel seguente modo: “Vista la qualità e la quantità dei brani ricevuti da parte degli artisti, dice Carlo Conti,  ho proposto e ottenuto da Rai1 la modifica di un articolo del Regolamento del Festival che in origine prevedeva solo 16 Campioni in gara. Questa decisione, passando da 16 a 20 artisti nella categoria Campioni, risponde anche alla mia concezione di Festival, quella di, ove possibile, dare alla musica e alla gara il ruolo di protagonista. Ringrazio Rai1 per aver accettato questa modifica, un modo per sostenere e  promuovere ancora di più la musica italiana”.

Tra le certezze del 65esimo Festival della Canzone italiana c’è che gli artisti in gara canteranno un solo brano (e non più due come accaduto con le edizioni di Fabio Fazio). Il DopoFestival, nonostante gli auspicii di Conti, troverà spazio solo sul web dopo la diretta televisiva.

Al fianco di Conti ci saranno (non è confermato ufficialmente, ma è praticamente certo) Emma Marrone e Arisa, ma non sono escluse altre presenze più o meno a sorpresa. Molto probabilmente Al Bano Carrisi e Romina Power saranno tra gli ospiti della kermesse, mentre più complicata appare la trattativa per i Pink Floyd.

I “Campioni” si esibiranno tra la prima e la seconda serata (10 “big” canteranno martedì 10 febbraio, gli altri 10 gareggeranno mercoledì 11), ognuno con una sola canzone; saranno giudicati con sistema misto: dalla giuria della Sala Stampa del Festival e dal pubblico con il sistema del televoto. 

Le “Nuove Proposte” presenteranno le loro canzoni nella seconda e nella terza serata (4 “giovani” canteranno mercoledì 11 mentre gli altri 4 lo faranno giovedì 12), ognuno con una sola canzone che sarà votata con lo stesso sistema dei “Campioni”. La gara sarà a eliminazione diretta: le due migliori “Nuove Proposte” di ogni serata passeranno alle “semifinali” della quarta serata. 

Durante la terza serata del Festival, i “Campioni” interpreteranno 20 canzoni cover scelte insieme al Direttore Artistico, che saranno votate dalla Sala Stampa e dal pubblico con televoto: al più votato sarà assegnato un premio. Eventualmente, il regolamento prevede anche l’esecuzione da parte dei “Campioni” di una versione ridotta delle 20 canzoni in gara. 

La quarta serata di Venerdì 13 febbraio vedrà esibirsi di nuovo tutti i 20 “Campioni”: le loro canzoni saranno votate dal pubblico tramite televoto, dalla Giuria Demoscopica formata da 300 abituali fruitori di musica, le quali esprimeranno il proprio voto da casa attraverso un sistema di votazione elettronico e dalla Giuria degli Esperti. I voti verranno percentualizzati rispettivamente al 40%, 30% e 30%, e selezioneranno i migliori 16 “Campioni” che passeranno alla serata finale di sabato 14 febbraio. Con lo stesso sistema di votazione sarà decretato anche il vincitore della sezione “Nuove Proposte”.

Nella serata conclusiva infine, Giuria Demoscopica, Giuria di Esperti e pubblico con televoto determineranno i 3 brani migliori della sezione “Campioni” e, con un’ultima votazione, la canzone vincitrice della serata.

Ricordiamo, infine, che il vincitore di Sanremo nella categoria Campioni potrà scegliere, se vorrà, di rappresentare l’Italia all’Eurovision Song Contest 2015 di Vienna. In caso di rifiuto gli organizzatori si muoveranno liberamente come negli scorsi anni.

Secondo le indiscrezioni, tra i nomi più accreditati per la partecipazione alla kermesse musicale i nomi più volte circolati di Alex Britti, Chiara Galiazzo, Gianna Nannini, Rocco Hunt, Enrico Ruggeri, Deborah Iurato, Nek, Loretta Goggi, Alessandra Amoroso, Irene Grandi tra gli altri, e tra i gruppi musicali spuntano infine i nomi dei Modà e dei Dear Jack. Solo ieri infatti, anche l’inedita coppia musicale formata da Loredana Bertè e Antonino Spadaccino aveva reso noto di aver presentato un duetto alla commissione artistica del Festival. Per il resto, nelle ultimissime ore è circolato il nome di Zibba tra i Big, ma al momento si tratta di rumors.