ESC 2015: Uzari & Maimuna per la Bielorussia a Vienna

Uzari & Maimuna, the Belarusian representatives in Vienna_2

Stasera si è tenuta a Minsk la Finale nazionale bielorussa per l’ESC 2015, nota come ”EuroFest 2015” 

Un totale di 15 concorrenti si sono sfidati nell’EuroFest (ЕўраФэст) per rappresentare la Bielorussia all’ESC 2015 a Vienna.

Olga_Ryzhikova_Denis_Dudinskiy

La finale nazionale bielorussa ”EuroFest” (ЕўраФэст / Eurovision Белoрусcкий Финaл) è stata condotta da Olga Ryzhikova (Ольга Рыжикова) and Denis Dudinsky (Денис Дудинский). 

Lo show é stato aperto da Teo, rappresentante bielorusso all’Eurovision Song Contest nel 2014 con il brano “Cheesecake”.

All’inizio dello spettacolo, i presentatori hanno annunciato i nomi dei membri della giuria, che era composta da:  Gennadiy Davydko, Eduard Zaritskiy, Marianna Drabovich, Andy Mikheev, Sergey Andrianov, Elena Treshchinskaya e Dmitry Novik. In seguito, hanno annunciato le regole per il televoto. Il pubblico da casa poteva votare le loro canzoni preferite, tramite una telefonata da rete fissa oppure tramite un SMS solo dopo che tutte le cansoni sono state eseguite. 

               Uzari & Maimuna, the Belarusian representatives in Vienna.   Uzari & Maimuna

A vincerlo questa sera sono stati il duo composto da Uzari & Maimuna (дуэт Uzari и Maimuna) con la canzone “Time”, che quindi volerà a Vienna a Maggio prossimo. Una canzone di sapore nostalgico ma allo stesso tempo moderna, che inizia lentamente e in tono malinconico, per poi sciogliersi in un ritmo scorrevole e vagamente ballabile, guidato dal violino di Maimuna e sostenuto dalla batteria.

Uzari (Юзари Навроцкий, Uzari Nawrocki, Yuri Navrotsky), 23 anni, cantante, compositore, arrangiatore e produttore, aveva già partecipato più volte alla selezione bielorussa come nel 2012, inoltre nel 2011 era stato uno dei corista della rappresentante bielorussa all’ESC Anastasia Vinnikova ed autore della canzone bielorussa all’ultimo Junior Eurovision (“Sokol” di Nadezhda Misyakova), quest’anno ha deciso di farsi aiutare dalla violinista dell’orchestra presidenziale Maimuna (Маймуной, Маймуна, Maimuna Diko), 24 anni, nata in Russia da madre bielorussa e padre del Mali, molto nota in Bielorussia dove vive da quando aveva 4 anni.

Il brano “Time” (Время) è la loro prima collaborazione insieme. La musica è stata scritta da J. Navrotski e il testo – da S. Geraskova.

Lo spettacolo è stato trasmesso in diretta dallo studio “600 m” della BTRC (600 м) su Belarus 1 (Беларусь 1) e Belarus 24 (Беларусь 24) via satellite Hotbird 13, così come in streaming sul sito ufficiale eurovision.tv

Nel corso dello show si sono esibiti tra i tanti ospiti VIP: Alyona Lanskaya (Алёна Ланская) (BY 2013) – “Я жива“, Teo (Тэа) (BY 2014), Drozdy band (группа “Дрозды”), Viktoria Aleshko (Виктория Алешко), band Misters, band Aura – “Zakahanaya” e alcuni dei partecipanti che non hanno raggiunto la finale della selezione nazionale come Olga Gornichar, Eliz, band 4L, duet Dubravin & Krasovski.

                 Televote juryvote

Ecco di seguito l’elenco dei 15 finalisti (in ordine di apparizione sul palco) e risultati (Televoto / Giuria):

  1. Группа “Napoli” (“Napoli”) – “My Dreams” (Мае мары) (O. Shimanskaya and A. Zarevich / Шыманская В., Зубарэвіч А. – O. Shimanskaya and A. Zarevich / Шыманская В., Зубарэвіч А.) 6 (7+29=36)
  2. Lis – “Angel” (Анёл) (D. Lis / Ліс Д. – D.Lis and D. Minin / Ліс Д., Мінін Д.) 9  (2+17=19)
  3. Дария (Daria, Дарыя) – “Love is my color” (L. Antonova / Антонава Д. – P. Baranovsky / Бараноўскі П.) 11 (0+14=14)
  4. Gunesh (Гюнешь Абасова) – “I believe in a miracle” (Я веру ў цуд) (G. Abasova / Абасава Г. – S. Geraskov / Гераськова С.) 3 (3+59=62)
  5. Яна Буцкевіч і Группа “MUZZART” (Yana Butskevich and “Muzzart”, Яна Буцкевич и группа “Muzzart”) – “Only dance” (Толькі танцуй, Tolko tantsuy, Just Dance) (V. Krutikov / Круцікаў У. – Y. Butskevich / Буцкевіч Я.) 7  (12+18=30)
  6. Валерия Садовская (Valeria Sadovskaya, Валерыя Садоўская) – “Summer Love“ (L. Shirin / Шырын Л. – A. Shirin / Шырын А.) 8 (0+28=28)
  7. Группа “Rostany” (“Rostany”) – “Electric Toys” (V. Rudenko / Рудэнка У. – V. Rudenko / Рудэнка У.) 13 (0+9=9)
  8. Жанет (Janette) – “Supernova” (Супернова) (Ylva Persson and Linda Persson – Ylva Persson and Linda Persson, William Taylor) 14 (0+5=5)
  9. Алексей Гросc (Alexey Gross, Аляксей Гросс) – “Stand as one” (A. Shirin, Y. Vashchuk / Шырын А., Вашчук Ю. –   A. Shirin / Шырын А.) 5 (5+40=45)
  10. Группа “MILKI” (“МILКI”) – “Accent” (“Акцэнт”) (A. Rybak / Рыбак А. – A. Rybak, Y. Rakitin / Рыбак А., Ракіцін Я.) 4 (10+37=47)
  11. UZARI & MAIMUNA (Дуэт Uzari & Maimuna / Нади Мисяковой) – “Time” (Час) (Y. Navrotsky / Наўроцкі Ю. – S. Geraskov / Гераськова С.) 1 (8+68=76)
  12. Группа “Беатрыс” (“Beatris”, BeatreeS, “Беатрис”, “Беатрыс”) – “Fighter” (Барацьбіт, Борец) (L. Klochko / Клачко Л. – L. Klochko / Клачко Л.) 10 (6+10=16)
  13. Виталий Вoрoнко (Vitaly Voronko, Віталь Варанко) – “Драйв” (Drive, Dрайв) (V. Voronko, V. Kubyshkin / Варанко В., Кубышкін В. – V. Voronko / Варанко В.) 15 (0+1=1)
  14. Анастасия Малашкевич (Anastasia Malashkevich, Анастасія Малашкевіч) – “Don’t save my name” (Не захоўвай маё імя) (P. Klyshevsky / Клышэўскі П. – P. Klyshevsky, A. Vahomchik / Клышэўскі П., Вахомчык А.) 2  (4+62=66)
  15. Tasha ODI – “Giving up your love” (Адпускаю) (Ylva Persson, Linda Persson, Peter Hageras – Ylva Persson, Linda Persson, Niclas Haglund) 12 (1+9=10)

Il brano/interprete vincitore è stato deciso tra una combinazione di voto tra i televoto del pubblico, che rappresenterà solo il 14% – 1/8 del voto – lo stesso concetto che è stato utilizzato alla selezione maltese ed una giuria di esperti (86% – 7/8) composta da sette professionali del settore musicale ed integrata da artisti e cultori del mondo musicale.

Uzari & Maimuna, the Belarusian representatives in Vienna.

Il televoto li aveva piazzati al terzo posto (il televoto aveva premiato i Muzzart con il brano “Only dance with me”, precipitati poi al settimo posto), ma le giurie hanno invece puntato fortemente su di loro (ribaltando i risultati), probabilmente la scelta migliore per piacere al vasto pubblico dell’Eurovision.

Alexander Rybak, vincitore all’Eurovision 2009 col brano “Fairytale” era in gara come autore alla finale bielorussia con “Akcent” delle Milki.

Pur se tra i favoriti, il progetto ha fallito, finendo appena quarto, ricevendo 10 punti (secondo posto) dal televoto e un totale di appena 37 voti dai 7 giurati.

Durissimo il commento di Rybak: “Sono andato in tour in molti posti in giro per il mondo e dovunque gli europei dicono cose pessime sulla mia terra natale, la Bielorussia. E io la difendo, la difendo. Dico che ha un buon sistema. E loro dicono: “Che tipo di sistema? È tutto corrotto”. E io seguito a difenderla. Ma ora non so più cosa sto difendendo. Ogni anno io incontro la delegazione bielorussa e loro mi dicono: “Sasha, ti prego, scrivi una canzone per noi? Che dobbiamo fare per vincere l’Eurovision?”. Così ho scritto una canzone, speso molto tempo, molti soldi. Ho trovato alcune ragazze di grande talento e ho scritto una canzone sull’autentica e pura Bielorussia, come io la vedo. E la giuria l’ha bocciata. Ho anche fatto il sacrificio di non trascorrere il natale con i miei genitori. Ma non è servito a niente. Tutti in Europa ci hanno supportato, gli esperti, gli eurofan e qui la giuria ha deciso di bocciarci. Avevo già visto questa giuria prima, li ho incontrati uno per uno. Mi ricordo quando ero malato, un ragazzo della giuria è venuto, ha chiesto di fare una foto con me. Ho sorriso, ho fatto la foto e mi ha detto: “Ti supporteremo sempre”. E questo sarebbe il modo in cui mi hanno supportato? Mi auguro di non vedere mai più questa giuria perché sarà molto difficile pretendere che io sia felice e voglia sorridere”.