ESC 2016: Continuano la sessione di prove – Giorno 9

prove

3ª Prova Generale della Prima Semi-finale dell’Eurovision Song Contest 2016 e Live Show.

Oggi si terrà il terzo Dress Rehearsal della Prima Semi-finale e lo show TV della Prima Semi-finale (in diretta su Rai4, SMtv San Marino e un’altra quarantina di TV europee e non alle ore 21:00).

Le prove di oggi sono aperte alla stampa e ai fan e avranno la durata di venti minuti per ogni Paese e, al termine dello show, verrà effettuata una Press Conference con la stampa, durante il quale si estrarrà a sorte l’ordine di esibizione dei 10 qualificati alla Finale. Gli unici video disponibili (brevi spezzoni) saranno quelli del sito ufficiale www.eurovision.tv che, durante la giornata, verrà aggiornato man mano che i video verranno pubblicati.

10

Ecco i paesi in gara nella Prima Semi-finale (foto):

  1. Finlandia (YLE): Sandhja – “Sing It Away”
  2. Grecia (ERT): Argo – “Utopian Land”
  3. Moldavia (TRM): Lidia Isac – “Falling Stars”
  4. Ungheria (MTV): Freddie – “Pioneer”
  5. Croazia (HRT): Nina Kraljić – “Lighthouse” 
  6. Paesi Bassi (AVROTROS): Douwe Bob – “Slow Down”
  7. Armenia (AMPTV): Iveta Mukuchyan – “LoveWave”
  8. San Marino (SMRTV): Serhat – “I Didn’t Know”
  9. Russia (RTR): Sergey Lazarev – “You Are The Only One”
  10. Repubblica Ceca (ČT): Gabriela Gunčíková – “I Stand”
  11. Cipro (CyBC): Minus One – “Alter Ego”
  12. Austria (ÖRF): ZOË – “Loin d’ici”
  13. Estonia (ERR): Jüri Pootsmann – “Play”
  14. Azerbaigian (İTV): Samra – “Miracle”
  15. Montenegro (RTCG): Highway – “The Real Thing”
  16. Islanda (RÚV): Greta Salóme – “Hear Them Calling” 
  17. Bosnia ed Erzegovina (BHRT): Dalal & Deen feat. Ana Rucner and Jala – “Ljubav Je” 
  18. Malta (PBS): Ira Losco – “Walk On Water” 

Freddie (Hungary) plays Pioneer unpluggedJüri Pootsmann (Estonia) sings Play unpluggedLidia Isac – Falling Stars (Moldova) UnpluggedLoreen, Carola and Herreys give advice to the 42 participantsBackstage at the recording of Justs ‘Heartbeat’ (Latvia)Ira Losco (Malta) “I wanted to return to Eurovision with a six-pack, but…”#ASKEUROVISION for Semi Final 1

A decidere quali, tra i concorrenti/brani delle semifinali, accederanno alla finale di sabato 14 maggio saranno chiamati sia i telespettatori (attraverso il televoto) che le giurie rappresentative di ogni paese. Quest’anno, per la prima volta, il voto della giuria e il televoto non formeranno un’unica classifica – come invece avveniva gli scorsi anni: l’edizione 2016 vedrà i voti delle giurie nazionali, espresse nella classica scala da 1 a 12, venire annunciati prima di quelli del televoto. Solo in un secondo momento verrà comunicato il televoto espresso dalle 43 nazioni in gara, non suddiviso paese per paese ma aggregato in un unico dato. In questo modo, nella serata finale, il vincitore della competizione sarà reso noto solamente alla fine della serata. Ad ogni modo, le due votazioni avranno lo stesso peso nel determinare il risultato finale, 50% la votazione della giuria nazionale e 50% il televoto. I telespettatori di tutti i paesi in gara saranno chiamati ad esprimere la propria preferenza attraverso il televoto insieme alla giuria rappresentativa del proprio Paese, ma la votazione non potrà riguardare la proposta del proprio Paese.

Per la prima volta dal 1975 è stato cambiato il sistema di votazione dell’Eurovision Song Contest: l’edizione 2016 del concorso canoro – in programma a Stoccolma, in Svezia, tra i prossimi 10 e 14 maggio – vedrà i voti delle giurie nazionali, espresse nella classica scala da 1 a 12, venire annunciati prima di quelli del televoto. Successivamente verrà comunicato il televoto espresso nelle 43 nazioni in gara non suddiviso paese per paese ma aggregato in un unico dato.

Lo scopo, hanno spiegato gli organizzatori, è quello di velocizzare l’andamento dello show, che si vorrebbe contenere entro le tre ore e mezza di durata.

Modifiche sono anche previste per i paesi (come San Marino) la cui votazione avvenga solamente per mezzo della giuria: in casi analoghi alla preferenza espressa dagli esperti verrà affiancata quella di un gruppo di paesi che verrà conteggiato come fosse il televoto. La stessa procedura, ma a parti invertite, verrà adottata nel caso la giuria di un paese, per vizi di forma o altre ragioni, dovesse annullare o non fare pervenire il proprio verdetto.

Francesca Michielin si esibirà sabato 14 maggio alle 21.00, nella finale trasmessa in contemporanea su Rai1 e RaiHD, insieme ai rappresentanti di 20 paesi che hanno superato le due serate eliminatorie di martedì e giovedì, più la Svezia (paese ospitante) e gli altri paesi qualificati di diritto alla finale (BIG 5).