ESC 2016 – Grecia: Helena Paparizou per la Grecia a Kyiv? – Aggiornato

Helena Paparizou.jpg

Stando alle indiscrezioni diffuse nel corso degli ultime ore dai media greci sembra che la cantante greca con cittadinanza svedese Helena Paparizou (Έλενα Παπαρίζου) sarebbe in trattative con l’emittente pubblica greca ERT (ΕΡΤ) dopo che questa avrebbe confermato la partecipazione alla 62ª edizione dell’Eurovision Song Contest 2017, che si terrà per la seconda volta in Ucraina, presso l’IEC – Kiev International Exhibition Centre (МВЦ – Міжнародний Виставковий Центр Київ) di Kiev ‬ il 9, 11 e 13 maggio 2017.

Dopo la prima delusione greca dello scorso anno, che per la prima volta nella loro storia li ha visti non superare le Semi-Finale, i greci si sono subito messi in moto per tornare in pista all’Eurovision Song Contest e farlo da protagonisti.

Infatti, le prime indiscrezioni sono emerse dopo che ERT (ΕΡΤ) ha confermato la presenza a Kyiv dichiarando inoltre, che sta prendendo in considerazione l’ipotesi di utilizzare nuovamente una selezione interna per selezionare la canzone e il concorrente greco per Kyiv, anche se il metodo e il meccanismo che verrà utilizzato per selezionare la canzone e il concorrente greco per l’edizione 2017 dell’ESC è ancora in fase di definizione. Ulteriori informazioni in merito saranno fornite a tempo debito. 

Intanto, oggi durante lo show del mattino To Proino «Το Πρωινό» in onda su canale privato greca ANT1 (ena, ένα; Antenna TV, Αντέννα) il noto conduttore TV e giornalista greco Themis Georgantas (Θέμης Γεωργαντάς) ha anticipato che la vincitrice dell’Eurovision Song Contest 2005 Helena Paparizou (Έλενα Παπαρίζου) starebbe infatti valutando la possibilità di ritornare per la terza volta all’Eurovision Song Contest del prossimo anno ed è attualmente in trattative con ERT per quanto riguarda la materia. 

Dobbiamo ricordare che nei mesi precedenti le prime indiscrezioni sulla Grecia all’Eurovision Song Contest 2017 sono emerse dopo la dichiarazione ad un settimanale greco del santone della musica dance-pop greca, non solo eurovisiva, Dimitris Kontopoulos (Δημήτρης Κοντόπουλος) dove aveva affermato che l’unica persona che fino ad oggi poteva rappresentare la Grecia all’Eurovision Song Contest era quello di Demy (Dimitra Papadea, Δήμητρα Παπαδέα). 

Inoltre, secondo sempre le indiscrezioni ERT (ΕΡΤ) avrebbe contattato non solo a Dimitris Kontopoulos (Δημήτρης Κοντόπουλος) anche a il coreografo Fokas Evangelinos (Φωκά Ευαγγελινού), sempre per riportare la Grecia in Finale.

Demy.jpgDemy (Dimitra Papadea, Δήμητρα Παπαδέα), ateniese di 24 anni, è uno dei giovani nomi emergenti del pop ellenico. Sotto contratto con quella Panik Records che ha gestito tre delle ultime quattro partecipazioni della Grecia, Demy conta due album in top 10 (#1 e Ρόδινο Όνειρο / Rodino Oneiro), il primo dei quali arrivato al primo posto in patria, oltre a due EP entrambi da primo posto (Mono Mprosta / Μόνο Μπροστά / Only Forward e Poses Xiliades Kalokairia / Πόσες Χιλιάδες Καλοκαίρια / How Many Thousand Summers). Si tratta dunque di un nome di assoluto peso nel mainstream greco e cipriota, che negli ultimi tre anni ha fatto incetta di premi ai MAD Music Awards, gli oscar musicali organizzati dall’emittente privata MAD TV, che ha cogestito con l’emittente pubblica le recenti partecipazioni (tranne l’ultima).

Fokas Evaggelinos e Dimitris Kontopoulos.jpg

Dimitris Kontopoulos (Δημήτρης Κοντόπουλος) ha composto molti successi, tra cui “Shine” delle Tolmachevy Sisters, “Work your magic” di Dmitry Koldun, “Hold Me” di Farid Mammadov, “This Is Our Night” di Sakis Rouvas e “Shady Lady” di Ani Lorak. Lo scorso anno, Kontopoulos insieme a Filipp Kirkorov (Фили́пп Кирко́ров) hanno composto il brano “You Are The Only One” (Tu sei la sola) di Sergey Lazarev, classificato terzo, dietro all’Ucraina e all’Australia, con 491 punti in totale. 

Fokas Evaggelinos è uno dei coreografi di maggior successo dell’Eurovision Song Contest. Evaggelinos ha supervisionato la coreografia dell’ ESC 2006 ad Atene, così come la regia di alcune delle canzoni più memorabili della storia del concorso: “My Number One”, “Shake It”, “Believe Me”, “Shady Lady”, “This Is Our Night, “Shine”, Hold me”, “Work your magic” e “You Are The Only One”.

Tuttavia, la diretta interessata (la cantante Demy) nei giorni seguenti aveva confermato ad una  tv privata il contatto con l’emittente pubblica greca. 

Al momento non c’è nessuna conferma ufficiale di ERT (ΕΡΤ), ma non ci resta che attendere e vedere cosa succederà.

Θέμης Γεωργαντάς - Έλενα Παπαρίζου.jpg

Aggiornamento: Stando al trailer dello show di stasera «The 2Night Show» su ANT1 Television ha confermato più o meno quello già sapevamo: Helena Paparizou (Έλενα Παπαρίζου) ha confermato nel programma, che è previsto la trasmissione intorno a mezzanotte ora greca, che “Se ho la canzone giusta, vorrei prendere in seria considerazione un ritorno all’Eurovision… anche se non mi l’hanno proposto ufficialmente di farlo”.

Ma questa mattina durante il programma mattutino co-condotto da Themis Georgantas (Θέμης Γεωργαντάς) su MAD TV ha affermato che “la canzone è in corso”. È chiaro che ci sono trattative e preparativi non ufficiali con ERT per enviare ancora una volta a Helena Paparizou a Kyiv. Si tratta soprattutto di una questione di tempo per vedere se le trattive arrivano a buon fine.

L’edizione 2017 dell’Eurovision Song Contest si svolgerà per la seconda volta in Ucraina, dove la Grecia ha vinto per la prima volta il concorso e Dimitris Kontopoulos (Δημήτρης Κοντόπουλος) sempre che partecipato all’Eurovision Song Contest ha raggiunto il 7° posto.helena-paparizou

Helena Paparizou (Έλενα Παπαρίζου; Eleni ‘Elena’ Paparizou) all’età di diciassette anni fonda, assieme all’amico d’infanzia Nikos Panagiotidis (Νίκος Παναγιωτίδης), il duo musicale Antique. Il loro primo singolo s’intitola “Opa opa” e diventa subito un successo, è il 1999.

Nel 2001 il duo rappresenta la Grecia all’Eurovision Song Contest con “(I Would) Die for You” e si classifica al terzo posto. Mai prima di allora la Grecia aveva raggiunto una posizione così alta nella classifica della manifestazione.

Nonostante il notevole successo del gruppo, nel 2003 l’avventura con gli Antique finisce.

Nel dicembre del 2003, Helena incide il suo primo singolo “Anapantites Kliseis” (Unanswered calls). La canzone balza nei primi posti della classifica.

Nella primavera del 2004 esce il suo primo album ‘Protereotita’ (Προτεραιότητα, Priority) che contiene i singoli di successo “Anditheseis” (Αντιθέσεις, Oppositions), “Treli Kardia” (Τρελή Καρδιά, Crazy heart), “Anamniseis” (Αναμνήσεις, Memories), “Katse Kala” (Κάτσε Καλά, Behave yourself) e “Stin Kardia Mou Mono Thlipsi” (Στην Καρδιά Μου Μόνο Θλίψη, Only sorrow in my heart).

Nel 2005 viene scelta per rappresentare di nuovo la Grecia all’Eurovision Song Contest con la canzone “My Number One” (Το νούμερο ένα μου) e si classifica prima. È la prima volta che la Grecia vince la manifestazione.

Nel 2013 la Paparizou ritenta l’esperienza eurovisiva partecipando alla selezione svedese per l’Eurovision Song Contest, il Melodifestivalen, con la canzone “Survivor”. L’artista, passata al ripescaggio arriva in finale, solo al quarto posto e quindi non è riuscita a rappresentare la Svezia all’Eurovision Song Contest.

 

La Grecia è stata rappresentanta nella scorsa edizione tenutasi a Stoccolma degli Argo e il suo brano “Utopian Land” (scelti internamente), dove si sono esibiti secondi nella prima semifinale del 10 maggio, ma non si sono qualificati per la finale del 14 maggio. Gli Argo sono arrivati quattordicesimi nel televoto con 22 punti e sedicesimi nel voto della giuria con 22 punti; in totale hanno accumulato 44 punti, piazzandosi sedicesimi su diciotto partecipanti.

La Grecia ha partecipato per la prima volta nel 1974 (37 partecipazioni, 36 finali). Negli ultimi anni ha collezionato due terzi posti (2001 e 2004) e un primo posto, nel 2005 con “My Number One” di Helena Paparizou (Έλενα Παπαρίζου). L’edizione del 2006 che si è svolta ad Atene è stata presentata dal cantante Sakis Rouvas (Σάκης Ρουβάς), che 5 anni dopo ha difeso il paese ellenico a Mosca chiudendo settimo ed è stata rappresentata dalla cantante greco-cipriota Anna Vissi (Άννα Βίσση), che ha difeso il paese ellenico arrivando in nona posizione nella serata finale. Sono 6 le edizioni a cui non ha partecipato: 1975, 1982, 1984, 1986, 1999 e 2000. 

Dall’introduzione delle Semi-finali nel 2004, la Grecia insieme alla Romania e Russia, sempre è arrivata alla Finale e dal 2004 al 2011 si è sempre classificata fra i primi 10 in classifica, così come nel 2013, eccepto nel 2012, nel 2014 e nel 2015. Nel 2016, per la prima volta nella sua storia, non si qualifica alla finale. Grecia non hai mai finito l’ultima.

Essendo gli unici due paesi di lingua greca, in quasi tutte le edizioni la Grecia ha assegnato i 12 punti a Cipro, che per altro ha quasi sempre fatto lo stesso nei confronti del paese ellenico, il quale ha spesso nominato cantanti ciprioti per rappresentarlo come la stessa Anna Vissi ed Evridiki.