ESC 2018 – Irlanda: RTÉ apre il termine per l’invio delle canzoni

RTÉ

L’emittente pubblica irlandese RTÉ  ha aperto oggi il termine di presentazioni  dei brani per la selezione del cantante e della canzone irlandese alla 63ª edizione dell’Eurovision Song Contest che si terrà per la prima volta in assoluto in Portogallo, presso la MEO Arena della città di Lisbona l’8, il 10 e il 12 maggio del prossimo anno, grazie alla vittoria di Salvador Sobral con “Amar pelos dois” (Loving for both of us).

Ecco il comunicato stampa dell’emittente televisiva pubblica RTÉ: “Oggi RTÉ ha annunciato di invitare i compositori e i cantanti con un successo assodato nell’industria musicale per presentare una canzone per l’Irlanda il prossimo maggio. Il mese scorso, RTÉ, ha tenuto una discussione sull’Eurovisionche invita i professionisti del settore musicale e gli appassionati della rassegna per verificare le attuali tendenze e l’opinione di esperti internazionali. L’Eurovision è il più grande spettacolo musicale del globo. Inoltre è costantemente uno degli eventi televisivi annuali più popolari sia in Irlanda che in tutto il mondo. Quest’anno, ospitato dall’Ucraina a Kiev, ha raggiunto i 180 milioni di spettatori.”

Segue poi la dichiarazione del capo della delegazione irlandese Michael Kealy che si augura di  trovare una canzone ammazza-concorrenza eseguita da un cantante esperto e abituato a grandi folle. Ricorda inoltre che possono essere eseguiti solo brani pubblicati dal primo giorno di settembre 2017.

Già da tre anni l’Irlanda sceglie internamente il proprio concorrente e per ora non sembra avergli portato troppa fortuna. L’ultima volta che vinse fu il lontano 1996 con un brano un pò new age e celtico: The Voice di Eimear Quinn.

Tutti gli interessati (compositori ed artisti, preferibilmente con una certa esperienza alle spalle) sono invitati a presentare solo una canzone alla TV irlandese per posta elettronica all’email Eurovision2018@rte.ie. Se viene inviata più di una canzone per compositore, verrà presa in considerazione solo la prima canzone ricevuta.

Le canzoni proposte devono essere una opera originale autentica (composizione/testo) e che non è in alcun modo frutto di plagio e non devono essere state pubblicate prima dell’1.9.2017 (radio, TV, Internet, presentazioni al pubblico, registrazioni, comprese le piattaforme video online YouTube, Vimeo, Bandcamp, Spotify, ecc o i social networks, ecc.). Inoltre non devono oltrepassare i 3 minuti di durata e devono essere presentate solo per posta elettronica come file MP3 (192 kbps) o collegamento Soundcloud, qualsiasi altro formato (CD, chiavetta USB in formato MP3 o WAV, cassette, ecc.) non sarà accettato. RTÉ si riserva il diritto di arrangiare, produrre o modificare qualsiasi brano selezionato per l’ESC 2018. Inoltre,  si riserva il diritto di attribuire a qualsiasi brano selezionato ad un artista diverso da quello presentato.

In seguito una giuria di esperti della RTÉ sulla base delle candidature pervenute ascolterà tutte le canzoni proposte. 

RTÉ non ha rilasciato nessun’altra informazione, ma ulteriori dettagli veranno rilasciati nelle prossime settimane. 

Il termine ultimo per l’invio dei brani è fissato alle 17:00 ora locale (18:00 CET) di lunedì 6 Novembre 2017. Le regole possono essere trovate sul sito ufficiale dell’emitente pubblica www.rte.ie/eurovision.

L’Irlanda è stata rappresentanta nella scorsa edizione tenutasi a Kyiv, da Brendan Murray con il suo brano “Dying to try” (selezionati internamente), non riuscendo a raggiungere il Gran Finale e ottenendo un 13° posto nella Seconda Semi-Finale con 86 punti.

L’Irlanda partecipa fin dal 1965 (51 partecipazioni, 44 finali). Detiene il record assoluto di vittorie, ben sette: nel 1970, 1980, 1987, 1992, 1993, 1994 e nel 1996.

Inoltre è l’unico paese ad aver vinto per tre anni consecutivi nonché l’unico paese ad aver all’attivo due vittorie conquistate con lo stesso artista, Johnny Logan (tre vittorie come autore); un altro record lo detiene il Point Theatre di Dublino, che ha ospitato 3 volte l’evento (1994, 1995, 1997) e la capitale irlandese stessa, che ben 6 volte ha ospitato la gara (1971, 1981, 1988, 1994, 1995 e 1997).