ESC 2018: Annunciato l’ordine di esibizione per l’ESC 2018

1280x720_1525703144497_eurovision

Gli organizzatori dell’Eurovision Song Contest 2018 (RTP e l’EBU-UER) hanno reso pubblico l’ordine di esibizione della Finale di sabato sera.

È in programma domani, sabato 12 maggio, la finalissima dell’Eurovision Song Contest 2018, la 63ª edizione del concorso canoro europeo che quest’anno si svolge a Lisbona, in Portogallo. L’Eurovision Song Contest è lo spettacolo televisivo non sportivo più seguito nel mondo. L’anno scorso la kermesse ha fatto registrare ben 204 milioni di spettatori in 42 Paesi, con un ascolto medio del 36,8 per cento. Dopo le due Semifinali, è quindi giunto il momento di decretare il vincitore. 26 i Paesi approdati in Finale: Ucraina,  Slovenia, Lituania, Austria, Estonia, Norvegia, Serbia, Albania, Repubblica Ceca, Danimarca, Australia, Finlandia, Bulgaria, Moldavia, Svezia, Ungheria, Israele, Paesi Bassi, Irlanda e Cipro più i finalisti di diritto: Francia, Spagna, Germania, Regno Unito, Italia (rappresentata dal vincitore dell’ultimo Festival di Sanremo, Ermal Meta e Fabrizio Moro e la sua “Non mi avete fatto niente”, si esibirà in ultima posizione, dopo il Cipro, mentre la serata sarà aperta dall’Ucraina) e Portogallo,  paese organizzatore.

L’ordine di esibizione è stato proposto dalla TV organizzatrice ucraina e approvato dal Supervisore Esecutivo dell’EBU-UER, Jon Ola Sand e dal Presidente del Reference Group, Frank-Dieter Freiling.

Ecco di seguito l’ordine di uscita della Finale di sabato 12maggio, finale che verrà trasmessa su Rai1 a partire dalle 20:35:

— Pausa

— Pausa