JESC 2018: RAI Gulp parteciperà allo Junior Eurovision Song Contest 2018

junior-eurovision-2018-italia

L’emittente pubblica italiana RAI / RAI Gulp ha confermato qualche minuto fa che l’Italia per il quinto anno consecutivo prenderà parte alla sedicesima edizione dello Junior Eurovision Song Contest 2018, che si terrà a Minsk, la capitale della Bielorussia, il prossimo 25 Novembre. 

Ancora una volta la rete confermata alla trasmissione dell’evento per lo stivale è Rai Gulp (canale 42 del Digitale Terrestre e della piattaforma satellitare TivùSat, oltre al canale 807 di Sky e in streaming su raiplay.it), l’emittente di stato dedicata ai più giovani Rai Gulp, continuando la tradizione ormai consolidata e partita nel 2014, quando il debutto dell’Italia rappresentò anche la vittoria di Vincenzo Cantiello con “Tu Primo Grande Amore”.

Nessuna informazione ulteriore riguardo la partecipazione italiana. Anche se la modalità di selezione del giovane artista per la Minsk Arena dovrebbe rimanere la stessa del 2017 (una selezione interna tra i tanti piccoli talenti delle ultime edizioni dello Zecchino d’Oro), con il rappresentante italiano allo Junior Eurovision uscire direttamente dallo Zecchino d’Oro, la rassegna internazionale di canzoni per bambini che l’anno scorso ha festeggiato i 60 anni e tornerà in TV il prossimo novembre su Rai1.

L’unica certezza è che il campo si restringe ai bambini e ragazzi con età compresa tra i 9 e i 14 anni, come prevede il regolamento internazionale della rassegna. 

Per il momento Armenia, Bielorussia (il paese ospitante), il ritorno della Francia, la cui unica partecipazione risale al lontano 2004, il debutto in gara del Galles, che gareggerà mediante l’emittente pubblica in lingua gallese, Georgia (con Tamar Edilashvili), Irlanda, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Russia (con Anna Filipchuk) e Serbia hanno confermato la loro partecipazione.

Si attendono le conferme di Albania, Australia e l’ERI di Macedonia e il via libera da parte dell’EBU-UER per il debutto del Kazakistan.

L’Italia ha debuttato allo Junior Eurovision Song Contest nell’edizione 2014, dopo diversi anni di trattative tra la RAI e l’EBU-UER. Ha finora conquistato una vittoria e un terzo posto. Il paese ha vinto al suo debutto con 159 punti, distaccandosi dalla Bulgaria per 12 punti. Si tratta della prima vittoria dell’Italia in una competizione EBU-UER dal 1999, ultima edizione di Giochi senza frontiere (Games Without Frontiers / Games Without Borders, Jeux sans frontières,  JSF). 

Italia allo Junior Eurovision Song Contest:

  • 2014: Vincenzo Cantiello “Tu primo grande amore”, 1° – 159 punti
  • 2015: Chiara & Martina Scarpari “Viva”, 16° – 34 punti
  • 2016: Fiamma Boccia “Cara mamma” (Dear Mom), 3° – 209 punti
  • 2017: Maria Iside Fiore “Scelgo” (My Choice), 11° – 86 punti