Sanremo 2019: Dal 5 al 9 febbraio 2019 la 69esima edizione del Festival di Sanremo

Nelle scorse settimane è stato ufficializzato il ritorno di Claudio Baglioni al Festival di Sanremo 2019 nelle di presentatore e direttore artistico (o dittatore artistico come si definì lui stesso). Oggi alla conferenza stampa di presentazione dei palinsesti Rai sono arrivate nuove e importanti novità sulla 69esima edizione del Festival di Sanremo.

Dopo gli ottimi risultati in termini di ascolti e critica del primo Festival a firma Baglioniquest’anno ci si aspetta grandi cose infatti il cantautore avrà ben otto mesi per lavorare alla kermesse mentre l’anno scorso la firma arrivò solo ad ottobre dimezzando praticamente il tempo a disposizione di Claudio Baglioni.

sr2019.jpg

Iniziamo subito dalle date in cui andrà in onda su Rai 1 il Festival di Sanremo 2019, la manifestazione canora più famosa d’Italia sarà di scena dal 5 al 9 febbraio 2019.

Ancora da confermare il cast dei conduttori, che secondo voci non ufficiali dovrebbe essere identico a quello dello scorso anno, con Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino al fianco dell’artista romano. 

Stando alle dichiarazioni di Mario Orfeo, il cachet di Claudio Baglioni dovrebbe essere confermato identico a quello dello scorso anno, con 600mila euro già sul tavolo delle trattative per la nuova edizione della kermesse canora storicamente ospitata dal Teatro Ariston di Sanremo.

La grande novità però riguarda le Nuove proposte del Festival. ‘Sarà Sanremo’, la serata dedicata alla scelta delle Nuove Proposte, da quest’anno, le serate saranno due al posto di una e potrebbe ospitare l’annuncio dei Big che prenderanno parte alla gara in onda a febbraio 2019 e con la direzione artistica di Claudio Baglioni. 

Dopo che infatti Carlo Conti riportò con il formato ‘Sarà Sanremo’ le selezioni dei giovani di Sanremo nella prima serata di Rai 1 quest’anno ci si riavvicinerà ancora di più a quella che era la formula del Baudo degli anni d’oro. Il titolo innanzitutto cambia e il programma tornerà a chiamersi ‘Sanremo Giovani’ inoltre le prime serate su Rai 1 saranno due.

Le due serate andranno in onda il 13 e 14 dicembre prossimo a partire dalle 21:25. Ancora da definire la conduzione, che nel 2017 era stata affidata a Federico Russo e Claudio Gerini.

Le prime modifiche al regolamento sono già in circolazione anche se attendono conferma. Si parla di una reintroduzione delle eliminazioni, che Claudio Baglioni aveva congelato per permettere agli artisti di partecipare senza patemi. La misura non aveva inficiato il ritmo della gara, ma nemmeno migliorato l’assetto del suo svolgimento nelle 5 serate. Anche  se i dati auditel nel 2018 hanno premiato le scelte artistiche, i risultati di vendita dei dischi dei cantanti della passata edizione sono stati al di sotto delle aspettative, per questo è necessario apportare modifiche al regolamento, per snellire e ravvivare il tutto. 

Le prossime settimane saranno quelle decisive per la definizione del progetto che Claudio Baglioni ha in mente per il suo ritorno sul palco del Festival di Sanremo. In questi mesi, l’artista sarà anche impegnato con il tour che lo porterà in giro per l’Italia e per i festeggiamenti dei suoi 50 anni di carriera. Atteso anche un disco di inediti annunciato per l’autunno, che ancora attende titolo ufficiale.