JESC 2018: KAN apre il termine per la presentazione delle candidature per la selezione nazionale

1200px-IPBC_LOGO_KAN.svg-e1534192452772

L’emittente pubblica israeliana KAN (IPBC; כאן‎, Here) ha aperto oggi ufficialmente il termine per la presentazione delle candidature por parte degli artisti a partecipare alla selezione nazionale della 16ª edizione dello Junior Eurovision Song Contest, riservato ai bambini e ragazzi dai 9 ai 14 anni ed organizzato dall’emittente pubblica bielorussa BTRC, che si terrà domenica 25 novembre 2018.

L’emittente pubblica israeliana KAN invita i cantanti di età compresa tra i 9 e i 14 anni a presentare la propria domanda all’emittente e a essere invitati a prendere parte a un processo di audizioni.

KAN non ha specificato se il processo delle audizioni sarà usato come parte di un processo di selezione televisivo o di una selezione interna. In precedenza, Israele non ha mai tenuto un processo di selezione televisivo per lo Junior Eurovision Song Contest, scegliendo invece di selezionare internamente sia il proprio partecipante che la canzone. Il termine ultimo per presentare le domande si chiude il 19 agosto.

In precedenza, Israele ha partecipato allo Junior Eurovision Song Contest in due occasioni. Al loro debutto nel 2012, Kids.il è arrivato ottavo con “Let the Music Win” (תנו למוזיקה לנצח). 

• Israele al Junior Eurovision Song Contest:

  • 2012 – Kids.il (Libi Panker, Adel Korshov, Adi Mesilati , Tali Sorokin, Daniel Pruzansky e Bar Zemach) – “Let the Music Win”, 8° – 68 punti
  • 2016 – Shir & Tim (שירה פריימן וטימוטי סניקוב, Shira Frieman / שירה פרימן e TimoTi Sannikov / טימוטי סניקוב‎) – “Follow My Heart”, 15° – 27  punti

Saranno ben 20 i paesi in gara alla 16ª edizione dello Junior Eurovision Song Contest, riservato ai bambini e ragazzi dai 9 ai 14 anni ed organizzato dall’emittente pubblica bielorussa BTRC, che si terrà domenica 25 novembre 2018 presso la Minsk Arena.

Si tratta del secondo evento eurovisivo che si svolge in Bielorussia, dopo lo Junior Eurovision Song Contest 2010.

Lo slogan di questa edizione è “#LightUp”. Il logo di questa edizione è una stella composta di onde sonore verticali diffuse lateralmente, a mimare la propagazione della luce nello spazio, proprio nel tentativo di ricollegarsi al motto stesso. Si tratta dunque di un modo molto originale per rimarcare la volontà di celebrare tutto il potenziale creativo che sta nei giovani artisti che rappresentano i stati partecipanti.

Questi i Paesi in competizione:

  • Albania (RTSH)
  • Armenia (AMPTV)
  • Australia (ABC/SBS)
  • Azerbaigian (İCTIMAI)
  • Belarussia (BTRC)
  • Francia (France TV)
  • ERI di Macedonia (MKRTV)
  • Georgia (GPB): Tamar Edilashvili (თამარ ედილაშვილი)
  • Irlanda (TG4)
  • Israele (KAN)
  • Italia (RAI)
  • Kazakistan (Khabar Agency)
  • Malta (PBS)
  • Polonia (TVP)
  • Portogallo (RTP)
  • Russia (RTR): Anna Filipchuk (Анна Филипчук) – “Nepobedimy” (Непобедимы, Invicible)
  • Serbia (RTS)
  • Paesi Bassi (AVROTROS)
  • Ucraina (UA:PBC)
  • Galles (S4C)

Cipro ha annunciato il proprio ritiro, ma debuttanno il Galles, già partecipante all’Eurovision Choir of the Year e il Kazakistan, mentre tornano in competizione la Francia, dopo l’unica partecipazione nel 2004, Israele e Azerbaigian.

Questo è il più alto numero di paesi nella storia del concorso (superando il record del 2004 con 18 paesi in gara) che nel 2018 si terrà presso la Minsk Arena.