JESC 2018: RTSH apre il termine per la presentazione delle candidature per lo Junior Fest 2018

RTSH

L’emittente pubblica albanese RTSH ha aperto il termine per partecipare alla selezione nazionale albanese “Junior Fest” che determinerà il proprio artista e rispettiva canzone rappresentante alla 16esima edizione dello Junior Eurovision Song Contest 2018, che si terrà domenica 25 novembre 2018, alla Minsk Arena di Minsk, in Bielorussia (secondo evento eurovisivo che si svolge in Bielorussia, dopo lo Junior Eurovision Song Contest 2010).

Come l’anno scorso, l’emittente sceglierà il proprio rappresentante in una selezione nazionale albanese “Junior Fest” che si terrà presso l’Amfiteatrin e Liqenit di Tirana (Amfiteatrin e Liqenit në Tiranë).

Tutti i candidati interessati possono presentare le loro domande alla RTSH e compilare il modulo di richiesta sul sito web della televisione pubblica (www.rtsh.al) fino al 3 settembre 2018, seguendo le regole pubblicate dall’emittente pubblica: I concorrenti devono avere dei 9 ai 14 anni di età compiuti prima dal 25 novembre (nati nel 1° dicembre 2004 al 20 novembre 2009); la canzone deve avere una durata compresa tra 2:45 e 3:00 minuti e non deve essere stata pubblicata prima del 1° maggio 2018 e tutti gli elementi dell’esecuzione dal vivo devono essere scritti nel modulo di domanda.

Per sapere tutti i dettagli e come poter partecipare (le regole e il modulo di domanda), clicca qui (Përmbajtja e Festivalit, Formulari i Aplikimit, Rregullorja) (in lingua albanese).

Una volta finito il periodo di presentazione delle domande di partecipazione allo “Junior Fest”, tutte le applicazioni saranno valutate da una giuria di esperti, che selezionerà gli artisti/canzoni che si esibiranno nella finale nazionale a Tirana. Non è stato confermato ancora come verrà deciso il vincitore e rappresentante del paese a Tbilisi. RTSH non ha ancora rivelato chi sarà responsabile della scelta del vincitore albanese, ma è probabile che sarà selezionato da una giuria professionale come nelle precedenti edizioni.

L’Albania ha debuttato allo Junior Eurovision Song Contest 2012, svoltosi ad Amsterdam, nei Paesi Bassi con Igzidora Gjeta e il suo brano “Kam Një Këngë Vetëm Për Ju” (I have a song just for you) 12° posto – 35 punti. 

RTSH aveva già trasmesso l’evento nel 2005 e nel 2011. Nel 2013 RTSH si ritira per motivi organizzativi e finanziari, ritornando nel 2015 a Sofia, in Bulgaria con Mishela Rapo e il suo brano “Dambaje” 5° posto – 93 punti.

• Albania allo Junior Eurovision Song Contest:

  • 2012: Igzidora Gjeta – “Kam një këngë vetëm për ju” (I have a song just for you), 12° – 35 punti
  • 2015: Mishela Rapo – “Dambaje”, 5° – 93 punti
  • 2016: Klesta Qehaja – “Besoj” (Trust), 13° – 38 punti 
  • 2017: Ana Kodra – “Don’t Touch My Tree” (Mos ma prekni pemën), 13° – 37 punti 

Saranno ben 20 i paesi in gara alla 16ª edizione dello Junior Eurovision Song Contest, riservato ai bambini e ragazzi dai 9 ai 14 anni ed organizzato dall’emittente pubblica bielorussa BTRC, che si terrà domenica 25 novembre 2018.

Si tratta del secondo evento eurovisivo che si svolge in Bielorussia, dopo lo Junior Eurovision Song Contest 2010.

Questi i Paesi in competizione: Albania (RTSH), Armenia (AMPTV), Australia (ABC/SBS), Azerbaigian (İCTIMAI), Belarussia (BTRC), Francia (France TV), ERI di Macedonia (MKRTV): Marija Spasovska (Марија Спасовска), Georgia (GPB): Tamar Edilashvili (თამარ ედილაშვილი), Irlanda (TG4), Israele (KAN), Italia (RAI), Kazakistan (Khabar Agency), Malta (PBS), Polonia (TVP), Portogallo (RTP), Russia (RTR): Anna Filipchuk (Анна Филипчук) – “Nepobedimy” (Непобедимы, Invicible), Serbia (RTS), Paesi Bassi (AVROTROS), Ucraina (UA:PBC) e Galles (S4C).

Questo è il più alto numero di paesi nella storia del concorso (superando il record del 2004 con 18 paesi in gara) che nel 2018 si terrà presso la Minsk Arena.

Bielorussia, Russia e Malta hanno vinto due volte lo Junior Eurovision Song Contest, mentre la Georgia ha trionfato per ben tre volte. Ritornano in concorso Israele, dopo aver gareggiato in precedenza nel 2012 e nel 2016, Azerbaigian che non partecipava dal 2013 e Francia, dopo l’unica partecipazione nel 2004. Due i debutti di quest’anno: Galles  e il Kazakistan.

Per quanto riguarda il Kazakistan, il Paese trasmette da alcuni anni l’Eurovision Song Contest e lo Junior Eurovision Song Contest, ma non ha ma potuto partecipare alla gara. Tuttavia l’emittente pubblica kazaka, Khabar TV, è entrata a far parte dell’EBU-UER il 1 gennaio. Essendo un membro associato dell’EBU-UER, e non effettivo, per partecipare al concorso è stata ufficialmente invitata come accade con l’Australia ormai dal 2015.

Cipro ha annunciato il loro ritiro. Ricordiamo che l’Italia parteciperà con RAI Gulp all’evento e che sceglierà il proprio rappresentante in collaborazione con l’Antoniano di Bologna. Non é ancora noto il giovane artista e canzone che rappresenterà l’Italia a Minsk.