Sanremo 2019: Stasera al via la seconda puntata del primo preserale di ‘Ecco Sanremo Giovani’ – Aggiornato

1544995800445_Barbarossa-con-finalisti-SG-2018-NEWS

Si svolgerà stasera 18 dicembre a Sanremo fino al 21 dicembre 2018 l’undicesima edizione televisiva del concorso Sanremo Giovani 2018, il concorso attraverso il quale fino alla scorsa edizione del Festival venivano scelti i cantanti in gara per la categoria delle “Nuove Proposte” e che invece, per l’edizione 2019, rappresenterà di fatto un Festival di Sanremo riservato agli emergenti: i due vincitori di questo concorso parteciperanno in gara al Festival direttamente tra i “big”, nella categoria unica dei “Campioni”.

Sanremo Giovani”, il grande show di Rai1, è alle porte. Nel tardo pomeriggio di oggi a partire dalle 17:45 andrà in scena dal Teatro dell’Opera del Casinò il secondo dei quattro pre-serali (la seconda di quattro puntate per presentare i concorrenti di Sanremo Giovani) che con la conduzione di Luca Barbarossa vedranno sfidarsi in una sfida all’ultimo voto per conquistare 2 posti accanto ai big del Festival della Canzone Italiana 2019 i ventiquattro Giovani artisti selezionati dalla Commissione musicale del Festival.  

Gli appuntamenti prevedono quattro puntate pomeridiane dal titolo “Ecco Sanremo Giovani”, dal 17 al 20 dicembre con la conduzione di Luca Barbarossa e due serate finali il 20 e il 21 dicembre che saranno condotte da Pippo Baudo e Fabio Rovazzi. 

Durante tutte le serate i 24 finalisti del concorso, tra quelli scelti dalla Rai tra le proposte ricevute per ‘Sanremo Giovani’ ed i 6 tra i vincitori di ‘Area Sanremo’, che sono stati selezionati da una commissione musicale, si esibiranno e saranno valutati da una giuria che sceglierà due cantanti da inserire insieme ai 22 in gara al Festival di Sanremo 2019.

Verranno inoltre annunciati i 22 partecipanti al Festival di Sanremo 2019 insieme ai due giovani, che saranno scelti dal direttore artistico e conduttore della manifestazione Claudio Baglioni.

SanremoGiovani

Le quattro puntate pomeridiane in onda da lunedì 17 a giovedì 20 dicembre dalle 17:50 alle 18:40 in contemporanea su Rai 1 e in radio, su Rai Radio 2, anche in streaming su RaiPlayRadio.it/Radio2, fruibile sulla App RaiPlay Radio e con contenuti speciali su Instragram, Facebook e Twitter di @RaiRadio2, saranno condotte da Luca Barbarossa, che presenterà per ogni puntata sei concorrenti, intervistandoli. Di fronte al pubblico in studio, accompagnati dalla band del programma, i giovani interpreteranno il brano che presenteranno nelle due prime serate di “Sanremo Giovani” con live-band a supporto e con il pubblico in studio, ma anche cover, arrivando a duettare con il conduttore e con altri eventuali ospiti musicali del talk-show. Seduto in mezzo ai ragazzi, il comico-musicista Andrea Perroni, pronto ad intervenire alla sua maniera.

Federica Abbate, La Zero, Fosco17, Cannella, Sisma, Mescalina (gli ultimi due provenienti da Area Sanremo): sono i secondi giovani che si racconteranno, oggi, al microfono di Barbarossa (che presiederà la giuria nelle due puntate serali). Una sorta di «storytelling», di presentazione ufficiale dei concorrenti (sei a puntata): dalla musica alle canzoni, dai sogni alle aspirazioni, dalle difficoltà ai successi, duettando con il collega-conduttore.

Le due prime serate, ‘Sanremo Giovani’ – la sfida vera e propria – andranno invece in onda giovedì 20 e venerdì 21 dicembre, condotte da Pippo Baudo e Fabio Rovazzi, in diretta dal Teatro del Casinò di Sanremo con regia di Duccio Forzano. Mentre su Rai Radio2 la conduzione sarà tutta al femminile: saranno infatti Tamara Donà e Melissa Greta Marchetto a fare un resoconto radiofonico della gara. Si esibiranno 12 concorrenti a serata in diretta e dal vivo; 24 brani originali per conquistare due posti nell’unica categoria (insieme ai Big) prevista in questa nuova edizione del Festival della Canzone italiana: canteranno le loro canzoni e saranno giudicati dalla Commissione Musicale guidata da Claudio Baglioni e composta da 6 personaggi del mondo della musica, della cultura e della comunicazione multimediale; dalla giuria degli esperti o Televisiva presieduta da Luca Barbarossa e composta da 5 personaggi del mondo della musica, della cultura e della comunicazione multimediale; e dal pubblico da casa attraverso il televoto (con peso 40%, 30%, 30%). Una platea composta da alcuni giornalisti musicali assegnerà a un artista per serata il Premio della Critica.

Ecco i 24 finalisti che parteciperanno a Sanremo Giovani 2018, il 20 e 21 dicembre in diretta su Rai 1 dal Teatro del Casinò di Sanremo, e che verranno giudicati dalla Commissione musicale, dalla giuria televisiva e anche da voi tramite il televoto: 

Federica Abbate – “Finalmente (Federica Abbate, Cheope, Davide Petrella – Federica Abbate, Takagi, Ketra) Guarda il videoclip >>

Andrea Biagioni – “Alba piena” (David Ragghianti e Andrea Biagioni – David Ragghianti, Giuliano Dottori) Guarda il videoclip >>

Cannella – “Nei miei ricordi” (Enrico Fiore – Enrico Fiore, Matteo Nesi, Andrea Manusso) Guarda il videoclip >>

Diego Conti – “3 Gradi” (Diego Conti – Diego Conti, Marco Schietroma) Guarda il videoclip >>

Cordio – “La nostra vita (Pierfrancesco Cordio, Ermal Meta, Simone Pavia – Pierfrancesco Cordio, Ermal Meta, Simone Pavia) Guarda il videoclip >>

Deschema – “Cristallo” (Massimiliano Manetti, Matteo Caretto – Massimiliano Manetti, Matteo Caretto, Marco Abete) Guarda il videoclip >>

Einar Ortiz – “Centomila volte” (Antonio Maiello, Ivan Bentivoglio – Antonio Maiello, Ivan Bentivoglio, Enrico Palmosi) Guarda il videoclip >>

Fedrix & Flaw – “L’impresa” (Federico Marra – Federico Marra) Guarda il videoclip >>

Fosco17 (Luca Jacoboni – Luca Jacoboni, Michele Zocca) – “Dicembre” Guarda il videoclip >>

La Rua – “Alla mia età si vola(Daniele Incicco, Dario Faini, Alessandro Raina – Daniele Incicco, Dario Faini) Guarda il videoclip >>

La ZERO – “Nina è brava” (Manuela Zero, Luca Angelosanti, Giorgia Facchini – Francesco Morettini, Emiliano Palmieri) Guarda il videoclip >>

LE ORE – “La mia felpa è come me(Francesco Facchinetti – Francesco Facchinetti, Matteo Ieva) Guarda il videoclip >>

Mahmood – “Gioventù bruciata(Alessandro Mahmood – Stefano Ceri, Alessandro Mahmood) Guarda il videoclip >>

Marte Marasco – “Logo / Nella mia testa” (Andrea Bonomo – Andrea Bonomo, Luca Chiaravalli) Guarda il videoclip >>

Mescalina – “Chiamami amore adesso(Luigi Sica – Giancarlo Sannino) Guarda il videoclip >>

Francesca Miola – “Amarsi non serve” (Marco Rettani, Zibba, Stefano Paviani – Zibba, Stefano Paviani) Guarda il videoclip >>

Giulia Mutti – “Almeno tre” (Giulia Mutti – Giulia Mutti) Guarda il videoclip >>

Nyvinne – “Io ti penso” (Nyvinne – Nyvinne, Alessandra Flora, Fausto Cogliati) Guarda il videoclip >>

ROS – “Incendio” (Camilla Giannelli – Camilla Giannelli, Kevin Rossetti, Lorenzo Peruzzi) Guarda il videoclip >>

SAITA – “Niwrad” (Marco Leali, Roberto Saita –  Roberto Saita, Besim Baftiu, Durim Kraniqi, Bruno Sonetto) Guarda il videoclip >>

Sisma – “Slow Motion(Daniele De Santo, Arturo Caccavale – Daniele De Santo, Arturo Caccavale) Guarda il videoclip >>

Symo – “Paura di amare (Simona Barbui –  Simona Barbui, Andrea Pesce, Cristiano De FabritiisGuarda il videoclip >>

Wepro – “Stop/Replay(Marco Castelluzzo (Wepro) – Marco Castelluzzo (Wepro), Marco Mantovani, Alessandro Manzo) Guarda il videoclip >>

Federico Angelucci – “L’Uomo che verrà(Michele Centonze – Daniela Pes) Guarda il videoclip >>

L’organizzazione del Festival di Sanremo, come comunicato qualche giorno fa, ha escluso il brano presentato al concorso di Laura Ciriaco “L’inizio”, ma il brano ha importanti analogie e similitudini con il brano “I won’t give up”, dell’artista statunitense Jason Mraz. 

Laura Ciriaco – “L’inizio”  (Esclusa) 

Federico Angelucci entra a Sanremo Giovani al posto di Laura Ciriaco. Angelucci, reduce dalla vittoria di Tale e Quale Show si giocherà l’ingresso tra i Big del festival di Sanremo 2019 con “L’uomo che verrà”.

Erano in tutto 94 gli artisti giunti all’ultima fase (69 selezionati dalla Commissione RAI e 25 provenienti da Area Sanremo Tim). Dall’accademia svolta a Sanremo si sono qualificati: i Deschema, Fredrix & Flaw, i Mescalina, Francesca Miola, Roberto Saita ed i Sisma. Con loro i 18 scelti dalla Rai: Einar Ortiz, La Rua, Mahmood, Andrea Biagioni, Ros, Federica Abbate, Fosco 17, Le Ore, Marte Marasco, Wepro, Cordio, Symo, Diego Conti, Cannella, La Zero, Laura Ciriaco, Giulia Mutti e Nyvinne.

Nel corso delle due prime serate Claudio Baglioni, in qualità di conduttore e direttore artistico del Festival di Sanremo 2019, svelerà i nomi dei 22 “big” in gara, ai quali si aggiungeranno i due vincitori di Sanremo Giovani 2018, uno dei momenti più attesi di Sanremo Giovani. Giuria e giornalisti commenteranno in diretta il cast musicale selezionato da Claudio Baglioni, e il pubblico potrà assistere alle reazioni social degli artisti prescelti.

Ricordiamo che i due vincitori di Sanremo Giovani, che saranno dunque ammessi al Festival di Sanremo 2019, non andranno al Teatro Ariston con la canzone che presenteranno tra due settimane, ma con una canzone nuova che è già conosciuta dalla commissione. Tuttavia, entrambi i brani avranno tutti i requisiti per poter rappresentare, ipoteticamente, l’Italia all’Eurovision Song Contest di Tel Aviv (14-16-18 maggio).

Il sessantanovesimo Festival della Canzone Italiana si svolge al Teatro Ariston di Sanremo da martedì 5 a sabato 9 febbraio 2019 ed è condotto per la seconda volta da Claudio Baglioni, che ne è anche il direttore artistico. Le cinque serate sono trasmesse da Rai 1 (in alta definizione su Rai HD) e da Rai Radio 1 e Rai Radio 2. 

Al Festival di Sanremo 2019 partecipano 24 cantanti senza distinzione tra Big e Nuove Proposte. Di questi, due cantanti sono i vincitori di Sanremo Giovani 2018.

Il Festival si articolerà in cinque serate e, novità di questa edizione, prevederà un’unica gara: non ci saranno più “campioni” né “nuove proposte” ma solo artisti che concorreranno alla pari affinché la loro canzone possa conseguire la vittoria. Dunque sarà uno dei 24 partecipanti alla manifestazione con le stesse possibilità di vincere a rappresentare l’Italia a Tel Aviv. 

Il Regolamento del Festival di Sanremo non cambia. Anche nel 2019 non ci saranno le eliminazioni. Confermato anche come ormai da qualche anno in via ufficiale il fatto che il vincitore della rassegna rappresenterà l’Italia il prossimo maggio a Tel Aviv all’Eurovision Song Contest 2019. In caso di offerta declinata, come sempre la Rai sceglierà fra i 24 partecipanti secondo ‘propri criteri’.

Ecco il programma serata per serata:

  • Prima Serata (martedì 5 febbraio 2019) Si alzerà il sipario sul palco del Teatro Ariston e tutti e 24 gli artisti canteranno per la prima volta il proprio brano. Le votazioni per ognuna delle suddette canzoni avverranno con sistema misto: del pubblico tramite Televoto, della giuria Demoscopica e della giuria della Sala Stampa; 
  • Seconda Serata (mercoledì 6 febbraio 2019) Questa sarà l’occasione per dedicarci al secondo ascolto di 12 delle 24 canzoni in gara. Le votazioni per ognuna delle suddette canzoni avverranno con sistema misto: del pubblico tramite Televoto, della giuria Demoscopica e della giuria della Sala Stampa;
  • Terza Serata (giovedì 7 febbraio 2019) Durante questo appuntamento potremo ascoltare per la seconda volta le restanti 12 delle 24 canzoni in gara. Le votazioni per ognuna delle suddette canzoni avverranno con sistema misto: del pubblico tramite Televoto, della giuria Demoscopica e della giuria della Sala Stampa. Al termine della Terza Serata sarà stilata una classifica relativa a tutte le 24 canzoni/Artisti, risultante dalla media delle percentuali di voto da queste ottenute nel corso della Prima Serata e di quelle ottenute nel corso della Seconda Serata (per le prime 12) e della Terza Serata ( per le seconde 12);
  • Quarta Serata (venerdì 8 febbraio 2019) Sarà una vera serata-evento in cui ogni artista canterà in compagnia di un ospite il proprio brano, in una versione “rivisitata” e/o con diverso arrangiamento musicale per l’occasione. Le votazioni in Serata avverranno con sistema misto, del pubblico attraverso il Televoto, della giuria della Sala Stampa e della giuria degli Esperti. La media tra le percentuali di voto ottenute in Serata e quelle ottenute nelle Serate precedenti determinerà una classifica delle 24 canzoni/Artisti. Rai–Direzione Rai Uno si riserva la facoltà di assegnare un premio speciale all’interpretazione-esecuzione con artista Ospite più votata in Serata;
  • Quinta Serata – Serata Finale (sabato 9 febbraio 2019) Dopo aver riascoltato tutte e 24 le canzoni in gara, scopriremo il brano vincitore della 69ᵃ edizione del Festival della Canzone Italiana. Le votazioni avverranno con sistema misto: del pubblico, tramite Televoto, della giuria della Sala Stampa e della giuria degli Esperti. Al termine delle votazioni, la media tra le percentuali di voto ottenute in Serata e quelle ottenute nelle Serate precedenti determinerà una classifica delle 24 canzoni/Artisti. Riproposizione – attraverso esecuzione dal vivo o attraverso registrazione (RVM) dell’ultima esibizione effettuata – delle 3 canzoni (o parti di esse) che hanno ottenuto il punteggio complessivo più elevato nella suddetta classifica. Al termine, si procederà a una nuova votazione, sempre con sistema misto: del pubblico, tramite Televoto, della giuria della Sala Stampa e della giuria degli Esperti. La media tra le percentuali di voto ottenute in quest’ultima sessione di votazione e quelle ottenute nelle votazioni precedenti determinerà una nuova classifica delle 3 canzoni/Artisti. La canzone/Artista prima in classifica verrà proclamata Vincitrice di Sanremo 2019. Verranno proclamate anche la seconda e la terza classificate.

Per scoprire metodi di votazione, classifiche, premi e altri dettagli leggi… 

#SanremoGiovani, #Sanremo2019#EccoSanremoGiovaniRai1 Radio2 e RaiPlay

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ecco rivedi la seconda puntata

Aggiornamento¹ – Partita la diretta dal Teatro del Casinò di ‘Ecco Sanremo Giovani’, i quattro pre-serali che anticipano le due grandi serate di ‘Sanremo Giovani 2018’ di giovedì 20 e venerdì 21 dicembre. Su Raiuno è partita la striscia quotidiana per presentare i 24 finalisti, presenta sei alla volta, che si esibiranno il 20 e 21 dicembre in diretta dal Teatro Casinò di Sanremo nel doppio appuntamento condotto da Pippo Baudo e Fabio Rovazzi. Intanto è Luca Barbarossa, con il ‘disturbatore’ Andrea Perroni, a far conoscere al grande pubblico le prime sei nuove proposte:

  • Cannella – 23 anni da Roma con “Nei miei ricordi”
  • Mescalina – gruppo di Napoli composto da Sika, Giancarlo, Cesare e Claudio con “Chiamami amore adesso”
  • Federica Abbate – 27 anni da Milano, autrice che ha infatti scritto canzoni per artisti italiani importanti, ha cantato la sua “Finalmente”
  • Fosco17 – 23 anni da Bologna e la sua “Dicembre”
  • La Zero – nome d’arte di Emanuela, 34 anni, viene da Piano di Sorrento con il brano “Nina è brava”
  • Sisma, gruppo di Napoli composto da Arturo Caccavalle e Daniele De Santo con “Slow motion”

I ragazzi si sono esibiti con il brano che presenteranno nelle due serate di “Sanremo Giovani”.

Domani, martedì 20 dicembre, alle 17,50, su Raiuno, va in onda la terza puntata di ‘Ecco Sanremo Giovani’ con la presentazione di Marte Marasco, Deschema, Diego Conti, Giulia Mutti, Wepro, Le Ore.

Aggiornamento² – Inoltre, la seconda ‘striscia quotidiana’ di Rai 1, dedicata a ‘Ecco Sanremo Giovani’, ha totalizzato 1 milione 382 mila e il 10.7 di share.