ESC 2019 – Australia: SBS conferma la partecipazione dell’Australia all’Eurovision Song Contest fino al 2023


AustraliaSBS

L’emittente nazionale australiana SBS, responsabile della partecipazione australiana all’Eurovision Song Contest,in collaborazione con la casa di produzione Blink TV hanno annunciato che la partecipazione dell’Australia come concorrente dell’Eurovision Song Contest è confermata per i prossimi cinque anni, fino al 2023.

L’Eurovision Song Contest in Australia continua a conquistare milioni di persone e SBS ha confermato la sua partecipazione all’evento fino al 2023.

Quest’anno segnerà la quinta partecipazione dell’Australia da quando il Paese ha preso parte per la prima volta durante il 60° anniversario del concorso nel 2015. Fino ad ora, il diritto di partecipazione dell’Australia è stato preso in considerazione anno dopo anno. Ora, per la prima volta, è stata data una garanzia di cinque anni all’emittente SBS.

“SBS è stata la sede dell’Eurovision Song Contest in Australia per 35 anni e siamo entusiasti di questo invito a diventare un membro più permanente della famiglia dell’Eurovision Song Contest. … Continueremo a mostrare l’incredibile talento e la diversità dell’Australia a centinaia di milioni di persone in Europa e nel mondo. Sottolinea il potere della musica di riunire le persone, anche dai lati polari opposti del globo. Grazie Europa!”, ha dichiarato Josh Martin, SBS Commissioning Editor.

L’Eurovision Song Contest 2018 ha raggiunto oltre 2,9 milioni di australiani su SBS.

Paul Clarke, capo delegazione australiano e direttore della Blink TV, è entusiasta degli ultimi sviluppi: “Questa è una meravigliosa convalida di ciò che l’Australia ha portato all’Eurovision e diciamo ‘Thank You Europe!’ per la loro decisione. Sono passati dieci anni da quando abbiamo portato per la prima volta una squadra all’Eurovision Song Contest — solo Julia e Sam, io e un’operatore di ripresa. a allora la copertura di SBS è cresciuta e gli artisti e l’industria della musica australiani hanno completamente raccolto l’entusiasmante sfida. Gli australiani si sono davvero innamorati della manifestazione e l’Eurovision Song Contest è diventato parte del calendario di intrattenimento australiano. L’Europa sa che può sempre aspettarsi grande musica e passione dall’Australia.”

La relazione amorosa dell’Australia con l’Eurovision Song Contest è stata appassionata e duratura e, quest’anno, per la prima volta, SBS e Blink TV hanno messo in piedi uno show dedicato alla selezione del proprio rappresentante – ′Eurovision: Australia Decides′ – che ha visto vittoriosa Kate Miller-Heidke con il brano “Zero Gravity”.

La decisione di concedere all’Australia il diritto di partecipare per i prossimi cinque anni è stata presa dal Reference Group, l’organo di governo del concorso per conto delle emittenti partecipanti. Jon Ola Sand, supervisore esecutivo del concorso per conto dell’EBU-UER e uno dei membri permanenti del Reference Group, ha dichiarato: “Siamo lieti che l’Australia sia diventata un membro permanente della famiglia dell’Eurovision Song Contest. Gli australiani sono stati per lungo tempo grandi fan dell’evento con un gran numero di spettatori fedeli ogni anno e quando sono stati invitati a partecipare all’edizione del 60° anniversario della concorso, non avremmo potuto immaginare quanto sarebbero diventati popolari i loro artisti. Per noi è stato un’evoluzione naturale accettare la loro inclusione come partecipante per i prossimi cinque anni, poiché portano così tanto al concorso e non vediamo l’ora di dar loro il benvenuto a Tel Aviv per esibirsi, insieme agli altri 41 entusiasmanti partecipanti, in quella che sarà sicuramente una fantastica celebrazione della musica.”

Dopo aver conquistato il pubblico australiano e una giuria di esperti del settore venerdì 8 e sabato 9 febbraio, Kate Miller-Heidke e la sua canzone Zero Gravity sono stati selezionati per rappresentare l’Australia all’Eurovision Song Contest 2019 a Tel Aviv, Israele.

Quella in corso è la quinta partecipazione consecutiva e gli australiani negli anni hanno dimostrato sempre grande interesse per questo evento, tanto che solo nella scorsa edizione sono stati in quasi 3 milioni a seguirlo (tra la diretta delle 5 del mattino, la replica serale e il servizio SBS On Demand, dove è stato registrato un aumento delle visualizzazioni del 454% rispetto all’anno precedente).

Non solo, l’Australia si è sempre distinta per qualità delle proposte e risultati, sfiorando addirittura la vittoria nel 2016 con Dami Im, la cui performance è stata indubbiamente tra le più apprezzate di quella edizione.

Kate si esibirà nella seconda metà della prima Semi-Finale il 14 maggio.

sbs.com.au/eurovision

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...