Sanremo 2020: Tiziano Ferro e Chiara Ferragni al fianco di Amadeus?


sanremo-1200-690x362.jpg

Mancano ormai poco più di tre mesi alla settantesima edizione della kermesse musicale più famosa in Italia, il Festival di Sanremo 2020 continua con le sue indiscrezioni, l’ultima lanciata da Davide Maggio sul suo sito, secondo cui il presentatore e Direttore artistico del prossimo Festival, Amadeus è in trattativa con il cantante per averlo al suo fianco sul palco dell’Ariston.

Era stato lo stesso Amadeus qualche giorno fa a rivelare in un’intervista a Il Messaggero – qualcosa in più sul suo Festival – che sarà affiancato nella conduzione sul palco del Festival in onda su Rai 1 dal 4 all’8 febbraio 2020 da tre personaggi noti di cui però non ha voluto fare i nomi. Lui dichiara che potrebbero essere “Due donne o due donne e un uomo” ma di una cosa è certa, saranno delle presenze nuove, mai viste sul palco dell’Ariston. L’ipotesi di Tiziano Ferro in una nuova veste di valletto sta già scatenando entusiasmo sui social anche se al momento non c’è alcuna conferma ufficiale.

Non sarebbe però la prima volta che un cantante si cimenta alla conduzione del Festival: in passato l’hanno già fatto infatti Emma e Arisa. Intanto, sta circolando anche un altro nome per la co-conduzione: quello di Chiara Ferragni. Già l’anno scorso si era fatta l’ipotesi di una partecipazione dell’influencer più famosa d’Italia alla kermesse musicale ma in quel caso solo nella veste di ospite. Anche in questo caso non c’è nessuna conferma ufficiale ma chissà che, dopo l’esordio al cinema con il suo documentario, la Ferragni non voglia cimentarsi anche con il piccolo schermo.

Per quel che riguarda i super ospiti stranieri ci si sta lavorando e Amadeus non ha mai nascosto che il suo sogno sarebbe portare sul palco Lady Gaga.

Certo invece che parteciperanno, ancora non si sa in quante puntate e in che veste, i suoi due amici storici, Fiorello e Jovanotti Cherubini.

La scenografia sarà curata da Gaetano Castelli a cui il presentatore ha chiesto di rimettere al centro i famosi Fiori, simbolo della kermesse.

Amadeus tiene molto alle Nuove proposte che saranno parte integrante di Sanremo 2020.

Oltre alla visibilità che riceveranno nelle quattro puntate di Italia sì condotte da Marco Liorni e alla finale di Sanremo Giovani, spazio per loro anche sul Capodanno di Rai 1.

“Credo nella tradizione e nei giovani, che secondo me devono fare un percorso lungo e non giocarsi tutto in una notte. E poi non mi sembra corretto nei confronti dei 20 Big fare in modo che qualcuno senza una storia consolidata possa scavalcarli. Io di sicuro da lunedì prossimo farò sentire le canzoni dei venti giovani ovunque, anche sul palco dello show di Capodanno su Rai1. Più visibilità riesco a dare loro, più sono contento”.

Sul numero dei Big/Campioni il presentatore si riserva la possibilità di alzarne il numero dei 20 previsti a 22 come del resto già fatto sia da Carlo Conti e Claudio Baglioni.

Cancellato infine il Dopofestival per dare spazio a L’Altro Festival di Fiorello su RaiPlay (che ospiterà anche il Question time dalla sala stampa).