ESC 2020 – Cipro: Sandro Nicolas rappresenterà il Cipro a Rotterdam 2020


FB_IMG_1575051224107

L’emittente pubblica cipriota CYBC / ΡΙΚ-RIK, ha appena annunciato — e confermato — che Sandro Nicolas rappresenterà il paese alla 65ª edizione dell’Eurovision Song Contest che si terrà presso l’Ahoy Rotterdam di Rotterdam, nei Paesi Bassi, per la quinta volta dopo le edizioni del 1958, 1970, 1976 e 1980), in seguito alla vittoria di Duncan Laurence nell’edizione precedente tenutasi a Tel Aviv con il brano “Arcade”, il 12, 14 e 16 maggio prossimi.

In un annuncio ufficiale è stato fatto pochi minuti fa dalla Cyprus Radio Fondation (RIK) secondo cui il prossimo rappresentante del paese nel concorso musicale Eurovision non è altro che Sandro Nicolas. 

Sandro Nicolas è il quarto concorrente in gara all’edizione 2020 dell’Eurovision Song Contest, dopo gli Hooverphonic per il Belgio, Blas Cantó per la Spagna e VICTORIA per la Bulgaria. Sandro Nicolas avrà il compito di far meglio del 13° posto, con 109 punti, di Tamta.

<div class="fb-post" data-href="https://www.facebook.com/CYBCEurovision/posts/2176056359365948" data-width="500" data-show-text="true"><blockquote cite="https://developers.facebook.com/CYBCEurovision/posts/2176056359365948" class="fb-xfbml-parse-ignore"><p>The Cyprus Broadcasting Corporation is pleased to present Sandro, the representative of Cyprus in the upcoming 2020...</p>Publicado por <a href="https://www.facebook.com/CYBCEurovision/">CYBC: Eurovision Cyprus</a> en&nbsp;<a href="https://developers.facebook.com/CYBCEurovision/posts/2176056359365948">Viernes, 29 de noviembre de 2019</a></blockquote></div>

Sandro Nicolas, al secolo Alessandro Rütten, ha 23 anni ed è nato in Germania da padre americano e madre greca, che fa di esso il terzo rappresentante consecutivo per Cipro con componente greca – non nato a Cipro o in Grecia -, dopo Eleni Foureira (che è di Fier, in Albania) e Tamta (che è di Tbilisi, capitale della Georgia). Ha iniziato a suonare la batteria all’età di quattro anni, e a 15 ha iniziato a scrivere le sue prime canzoni.

Nel 2015 si è fatto notare del talent tedesco “Das Supertalent”, che in Germania corrisponde ai vari “Got Talent” che si vedono in giro per il mondo, ma non ebbe il successo sperato. Tre anni dopo ci ha riprovato con “The Voice of Germany”, nel team di Mark Forster, dopo aver colpito i giudici con “In my blood” di Shawn Mendes, ma fu eliminato prima di arrivare ai live show .

Quest’anno ha rappresentato gli Stati Uniti al “New Wave”, il concorso celebre nei Paesi di area ex sovietica e che ha visto tra i vincitori Sergey Lazarev, Jamala, Dino Jelusić, i DoReDoS e l’italiano Walter Ricci. Ha concluso al sesto posto con 243 punti, in un’edizione vinta dall’albanese Inis Neziri (che aveva tentato la carta del Festivali i Kenges nel 2017) e in cui l’ex rappresentante dell’Azerbaigian Aisel ha chiuso ottava.

Nessuna notizia ufficiale invece sul brano che porterà a Rotterdam, che verrà rilasciata successivamente, ma secondo indiscrezioni, tre sono i brani al vaglio al momento e dietro ad essi ci sarebbe il dream team del manager Ilias Kokotos. Il primo, dal titolo “Mucho calor” sarebbe un brano dance, il secondo, il cui titolo dovrebbe essere “Can’t Look Away” sarebbe un midtempo, ed infine, “Never Let You Down” descritta come canzone pop dai sound moderni. Tra i tre ad essere in vantaggio nella corsa verso Rotterdam sembra essere ‘’Mucho Calor’’. Tuttavia, altri media ciprioti e greci, assicurano che i tre brani sono “My getaway”, “Falling to pieces” e “Never Let You Down”.

Il Paese è stato rappresentato nella scorsa edizione che si è svolta a Tel Aviv dalla cantante georgiana naturalizzata greca Tamta Goduadze (თამთა გოდუაძე, Τάμτα Γκοντουάτζε)  con il suo brano “Replay” (scelti internamente), scritto da Geraldo Sandell, Viktor Svensson, Albin Nedler e Kristoffer Fogelmark e Alex Papaconstantinou, e prodotto da quest’ultimo. Il team è lo stesso di “Fuego”, brano di Eleni Foureira dell’anno precedente.

Il brano è stato pubblicato il 5 marzo 2019 su etichetta discografica Minos EMI ed è stato selezionato internamente dall’ente radiotelevisivo cipriota CyBC per rappresentare Cipro all’Eurovision Song Contest 2019 a Tel Aviv, in Israele. Dopo essersi qualificata dalla prima semifinale del 14 maggio, si è esibita per undicesima nella finale del 18 maggio successivo. Qui si è classificata 13ª su 26 partecipanti con 101 punti totalizzati, di cui 32 dal televoto e 77 dalle giurie, regalando a Cipro il secondo migliore risultato del decennio dopo il secondo posto conquistato da Eleni Foureira l’anno precedente. È stata la più votata dal pubblico di Georgia e Grecia, e la più popolare fra i giurati della Grecia.

Cipro ha debuttato all’Eurovision Song Contest nel 1981 con Island e il suo brano “Monika” (Μόνικα) e da allora è stato presente a 36 edizioni (30 finali, senza mai vincere), tranne che nel 1988 (quando la sua canzone fu squalificata), nel 2001 (relegata) e nel 2014 (non ha partecipato a questa edizione). 

Fino ad ora la posizione migliore raggiunta nella manifestazione, dopo tre storici quinti posti nel 1982 con Anna Vissi (Άννα Βίσση) e la canzone “Mono i agapi” (Μόνο η αγάπη), nel 1997 con Hara & Andreas Constantinou (Χαρά & Ανδρέας Κωνσταντίνου) e la canzone “Mana mou” (Μάνα μου) e nel 2004 con Lisa Andreas (Λίζα Ανδρέας) con il brano “Stronger Every Minute”, è stato ottenuto dalla cantante greca Eleni Foureira (Ελένη Φουρέιρα) con la canzone “Fuego”, che dopo aver superato con successo la Prima Semi-Finale, si è piazzata al secondo posto con 436 punti, il primo podio in finale sin dalla prima partecipazione dell’isola.

Essendo gli unici due paesi di lingua greca, in quasi tutte le edizioni Cipro ha assegnato i 12 punti alla Grecia, che per altro ha quasi sempre fatto lo stesso nei confronti dell’isola.