Sanremo 2021: Al via stasera la 63° edizione del Festival di Castrocaro 2020

Stasera dalle 21.20 in diretta su Rai2 – in simulcast su Rai Radio2 e in streaming su Raiplay – dal Padiglione delle Feste di Castrocaro Terme e Terra del Sole la finale della 63° edizione del Festival di Castrocaro 2020. Alla conduzione, per il secondo anno consecutivo, da Stefano De Martino.

La finalissima del Festival di Castrocaro – edizione 2020, anche detto Concorso per Voci Nuove, giunge così alla sua 63esima edizione, si è svolta al Padiglione delle Feste di Castrocaro Terme e Terra del Sole alcune settimane fa davanti ad un ristrettissimo parterre di circa 80 persone, il grande pubblico avrà la possibilità di assistere all’atto conclusivo del concorso canoro stasera giovedì 27 agosto in prima serata su Rai 2 e in contemporanea su Rai Radio 2.

L’appuntamento è stato registrato per questioni legate all’emergenza sanitaria della pandemia di COVID-19 (Coronavirus) che ha coinvolto diverse regioni del mondo tra cui, più duramente, la Cina, l’Europa e gli Stati Uniti. 

Ricordiamo che gli otto cantanti finalisti sono giunti alla finale della 63esima edizione del Festival di Castrocaro dopo aver superato le semifinali che si sono svolte domenica 5 luglio a Palazzo Pretorio. Ben 42 gli artisti che hanno partecipato alle selezioni, ma solo 8 sono i finalisti che si contenderanno la vittoria finale.

Ad aver superato le selezioni sono stati 8 ragazzi che cercheranno di entrare nella storia del primo talent della musica italiana e che negli anni ha visto nascere grandi star amate della musica italiana come Eros Ramazzotti, Zucchero, Alice, Nek, Fiorella Mannoia Caterina Caselli passando per Iva Zanicchi, Laura Pausini, Michele Zarrillo, Fiordaliso e molti altri. Partecipazioni o vittorie che restano nella storia della kermesse nata nel 1957, quando ancora si chiamava “Festival del cantante”. Una nuova edizione, questa, che ha l’obiettivo di riportare ai fasti di un tempo un Festival dal passato glorioso. E le premesse ci sono tutte.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ecco di seguito gli otto giovani cantanti (“Otto artisti per un grande sogno”) in gara, che si sfideranno stasera per la vittoria del Festival di Castrocaro 2020, che significa accesso tra le Nuove Proposte del Festival di Sanremo 2021:

  • Fire” – Federico Castello in arte FELLOW: 20 anni di Asti.
  • Cuore di mare” – Jacopo Ottonello in arte JACOPO: 21 anni di Savona. Già concorrente della fase finale di Amici 19.
  • Mostri di origami” – Laura Fantauzzo in arte LAURA: 18 anni di Avezzano (AQ). Già concorrente di Sanremo Young.
  • Mi basterebbe il tuo nome” – LE RADÏCI (duo composto da Marco Costanzo e Mario Cianniello): 27 anni di Napoli. Marco ha partecipato a X Factor 2017.
  • Dio è nessuno” – NADIA D’AGUANNO: 19 anni di Cassino (FR). Vincitrice Festival Voci d’Oro 2019.
  • Mioddio” – Niccolò Dainelli in arte  DAINO: 21 anni di Parabiago (MI).
  • Meglio star da soli” – Stefano Farinetti in arte NENO: 21 anni di Torino. Già concorrente della fase finale di Amici 19.
  • “Fiori di Hiroshima” – WATT (quartetto composto da Greta Elisa Ravelli Rampoldi, Matteo Ravelli Rampoldi, Luca Corbani e Luca Vitariello): di Milano.

Si esibiranno in tre momenti distinti, nel primo con una cover, poi insieme ad artista della giuria ed infine presentando un inedito. Il vincitore sarà ammesso di diritto all’Audizione dal vivo di “Sanremo Giovani 2021” del 71° Festival della Canzone Italiana nella sezione ‘Nuove proposte’ alla presenza del direttore artistico e conduttore Amadeus.

Durante la serata, il percorso degli 8 finalisti sarà valutato da una giuria artistica composta per l’occasione da 4 grandi esponenti della musica italiana: Bugo (cantautore), Maria Antonietta (cantautrice regina dell’indie e scrittrice), Taketo Gohara (produttore artistico e mago dei suoni, ha lavorato tra gli altri con Vinicio Capossela, Brunori Sas, Elisa, Biagio Antonacci, Motta e i Negramaro) e Riccardo Zanotti (voce e chitarra dei Pinguini Tattici Nucleari).

Non saranno però dei semplici giudici che commenteranno le varie esibizioni sic et simpliciter, ma usando i propri strumenti musicali interagiranno sul palco con tutti i finalisti, ognuno con le proprie caratteristiche e ognuno con il proprio vissuto musicale. Gohara si concentrerà soprattutto sugli arrangiamenti delle canzoni e le voci, mentre Bugo, Riccardo Zanotti e Maria Antonietta si soffermeranno in primo luogo sulla scrittura e le personalità dei ragazzi in gara. Una giuria, questa, pensata per portare una visione e un valore reale ai finalisti che saranno ‘esaminati’ da chi, fino a qualche anno fa, si trovava nella loro stessa veste di esordienti e ha poi trovato la propria strada. Quattro artisti che vogliono prendere per mano gli 8 protagonisti del ‘Festival di Castrocaro’ e accompagnarli nell’unico grande sogno: vivere di musica.

Ma oltre alla giuria artistica, voteranno anche i professionisti/esperti di Rai Radio 2 e il pubblico attraverso gli ascolti in streaming (fino al 31 luglio) dei brani sulla piattaforma TIMMUSIC.

Tra gli ospiti della serata ci saranno gli Arteteca, duo comico di ‘Made in Sud’.

Tutte le iscrizioni dei partecipanti alle selezioni sono state gratuite. Tantissime le richieste arrivate tramite i siti www.festivaldicastrocaro.tv.

La 63esima edizione del Festival di Castrocaro è presentata da Arcobaleno Tre in collaborazione con il Comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole – Lucia Magnani Health Clinic e il Comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole. 

#Castrocaro2020