Sanremo 2021: On line da oggi il bando e il Regolamento per partecipare ad Area Sanremo 2020

Sono finalmente on line il bando e il regolamento di Area Sanremo 2020, l’unico Contest musicale che porta due degli otto vincitori della manifestazione tra le Nuove proposte del Festival di Sanremo.

Anche quest’anno Area Sanremo 2020 apre le sue porte a centinaia di ragazzi pronti a calcare il palco del Festival della Canzone Italiana.

A causa dell’emergenza epidemiologica legata al COVID-19, l’edizione 2020, ma come era presumibile con delle variazioni e con alcuni progetti di rinnovamento messi in stand by, si svolgerà in modo da garantire il rispetto della normativa vigente in materia di contenimento e contrasto alla diffusione del virus.

Prima novità sarà la realizzazione dei corsi in modalità on line attraverso una piattaforma dedicata sul sito www.area-sanremo.it.

La fase delle audizioni, invece, sarà scaglionata nel corso del calendario prestabilito in modo da garantire la partecipazione a tutti gli iscritti evitando di creare assembramenti sia durante la fase di accreditamento che durante le audizioni stesse. I corsi preparatori invece non si terranno in presenza, ma saranno on line.

La situazione di emergenza sanitaria obbliga a stabilire un numero massimo di domande, fissato per l’edizione 2020 a 600. Per garantire l’ascolto di tutti i partecipanti le audizioni verranno programmate con esecuzione del brano inedito sfumato a 2’30”, per le fasi eliminatorie, mentre per la fase finale il brano sarà eseguito nella sua versione integrale e ne sarà richiesto il videoclip secondo le indicazioni riportate all’articolo 8) del Bando di Partecipazione.

“In un anno davvero complicato – commentano il sindaco Alberto Biancheri e l’assessore al turismo Giuseppe Faraldi – riusciamo a far ripartire Area Sanremo. Sarà un’edizione particolare proprio a causa dell’emergenza Covid ma grazie al lavoro della Fondazione Orchestra Sinfonica possiamo realizzare una nuova edizione del format che, tra l’altro, sarà nuovamente gratuito. A questo proposito, un ringraziamento alla Rai e agli sponsor per continuare a supportarci in questo percorso. Con Rai e Rai Pubblicità stiamo portando avanti un progetto importante per la nuova edizione del Festival: un grande Festival che coinvolga la città, facendo seguito al successo degli eventi esterni dello scorso febbraio. Certo, molto dipenderà dalla situazione sanitaria ma siamo al lavoro affinché la kermesse continui a crescere”.

Anche quest’anno alla guida, per la seconda volta, c’è il presidente dell’Orchestra Sinfonica di Sanremo Livio Emanueli. 

“Il concorso, in realtà, non è cambiato: usciranno sempre due ragazzi, il risultato è lo stesso – dice Emanueli – il nostro è un sogno all’americana, i giovani di Area Sanremo arrivano dal basso, non hanno le case discografiche dietro, per questo siamo felici, nonostante le difficoltà generate dall’emergenza pandemica, di aver confermato l’evento”. Ma con delle variazioni. “Le audizioni si svolgeranno al Palafiori, che abbiamo in gestione, nel rispetto delle norme di sicurezza anti-Covid, i corsi preparatori invece non si terranno in presenza, ma saranno on line, non possiamo generare alcun tipo di assembramento – sottolinea il presidente – quest’anno il numero dei partecipanti sarà a numero chiuso per le prime 600 domande (l’anno scorso gli iscritti furono 750, ndr) per ottimizzare le procedure e garantire al personale e ai partecipanti una corretta e sicura affluenza, una migliore gestione dei flussi e una continua sanificazione. Come Orchestra Sinfonica, in accordo con il Comune, abbiamo gestito 36 eventi di musica e cultura, un bagaglio di esperienze che ci porteremo dietro anche per Area Sanremo. Anche quest’anno l’iscrizione al concorso sarà gratuita, ci tenevamo molto non ci fossero variazioni su questo punto”.

L’ultima volta in cui un vincitore di Sanremolab/Area Sanremo ha vinto il Festival dei Giovani l’anno successivo, sono passati dodici anni (è successo nel 2008/2009 con Arisa; Mahmood vinse Area Sanremo, ma ha vinto il Festival quattro anni dopo arrivandoci dalla selezione dei Giovani: “È tutto migliorabile, ma bisogna rendersi conto anche dei grandi sforzi che vengono fatti. Spesso siamo in un vaso di coccio circondati da colossi come la Rai. Ho letto le proposte e le idee portate avanti dal sito Rockol – dice il presidente – entriamo nello specifico: far ascoltare l’inedito anche agli altri concorrenti è un sogno irrealizzabile, solo la commissione può ascoltarli, sono vincoli imposti. Mi piace l’apertura alle cover e ai pezzi già editi, era una possibilità che avevamo già immaginato su questa edizione, ma il COVID ha cambiato tutti i nostri piani. Affiancare un altro brano all’inedito è una strada percorribile. Sulla formazione delle commissioni ci sono sempre polemiche: come Orchestra Sinfonica abbiamo deciso di lavorare a stretto contatto con il presidente della commissione e di curare noi la parte di direzione artistica, questo genererà nuovi equilibri. Chi sarà incaricato? La commissione non è ancora stata nominata. Inoltre tengo a sottolineare che si stanno già portando avanti dei miglioramenti, basti pensare al voto palese sulle votazioni introdotto l’anno scorso: so che lo si vorrebbe su tutti i candidati, ci arriveremo”. Poi prosegue sulla mancanza di un nome forte, ormai da molti anni, capace di vincere il Festival. “Da Area Sanremo sono usciti nomi di qualità – conclude – pensiamo agli ultimi: Matteo Faustini, Gabriella Martinelli e Lula. Non ho motivo di credere che la Rai porti avanti prese di posizione su chi esce da Area Sanremo, non facendolo arrivare fino in fondo. Dall’anno scorso la sinergia con la rete è molto più forte, anche sul fronte della visibilità”. 

Da ricordare che la domanda di iscrizione dovrà avvenire in formato digitale seguendo la procedura indicata sul sito area-saremo.it e caricando tutta la documentazione richiesta. Non si accetteranno domande inviate con modalità differenti. Una volta inoltrata la domanda di iscrizione se riceverà una mail cui ti verrà richiesto di confermare l’indirizzo di posta elettronica per poter rendere visibile la  domanda agli uffici che dovranno controllarla. Se non validi l’indirizzo mail, la domanda non risulterà nel database. Controlla bene anche nella tua cartella spam. Attendi l’esito della domanda di iscrizione via mail. Solo successivamente alla mail di conferma di validazione della  domanda di iscrizione, sarai ufficialmente iscritto e riceverai la comunicazione con la data di audizione.

Calendario Audizioni: Le Audizioni della nuova edizione di Area Sanremo 2020 si svolgeranno presso la struttura del Palafiori di Corso Garibaldi a Sanremo, nel rispetto delle norme di sicurezza anti-COVID, nei giorni:

FASE ELIMINATORIA:

  • – Sabato 24 e Domenica 25 Ottobre 2020 (dalle ore 9,30 alle ore 20,30 salvo variazioni 
  • – Sabato 31 Ottobre e Domenica 1 Novembre 2020 (dalle ore 9,30 alle ore 20,30 salvo variazioni)
  • – Sabato 7 e Domenica 8 Novembre 2020 (dalle ore 9,30 alle ore 20,30  salvo variazioni)

FASE FINALE:

  • – Sabato 21 e Domenica 22 Novembre 2020 (dalle ore 9,30 alle ore 20,30 salvo variazioni)

I candidati saranno convocati a Sanremo per le audizioni, seguendo un criterio a insindacabile giudizio della Fondazione e le convocazioni saranno pubblicate sul sito Internet sopra citato e comunicato all’interessato alla mail indicata in fase di iscrizione.

La Fondazione, recependo la normativa vigente in materia di contrasto e contenimento della diffusione del virus Covid-19, ha approvato un protocollo volto a disciplinare gli accessi e a garantire lo svolgimento delle audizioni in condizioni di sicurezza. 

Tale procedura è visibile e scaricabile sul sito istituzionale www.area-sanremo.it.

Per quanto sopra descritto, la Fondazione garantisce: spazi, attrezzature e modalità organizzative idonee a garantire il distanziamento; pulizia e sanificazione dei locali, dei servizi igienici e delle attrezzature; disponibilità di prodotti per l’igienizzazione delle mani all’ingresso dei locali, dei servizi igienici e nell’area di svolgimento delle audizioni; apposizione di cartellonistica informativa dove necessaria; che la commissione esaminatrice e il personale a contatto con i partecipanti, saranno muniti delle istruzioni e dei dispositivi necessari ad operare in sicurezza.

Modalità di Iscrizione: Le iscrizioni per Area Sanremo 2020 si potranno effettuare attraverso un modulo on line che raccoglierà tutte le informazioni necessarie per potersi registrare. I candidati devono indicare, tra l’altro, la categoria prescelta alla quale intendono iscriversi (Singolo oppure Duo oppure Gruppo). Non è ammessa l’iscrizione di un candidato a più categorie.

L’iscrizione verrà confermata, successivamente ai controlli sull’idoneità delle domande ricevute, attraverso mail, unitamente alla data e orario di audizione.

Per rispettare la normativa vigente in materia di contenimento e contrasto alla diffusione del COVID-19 le date e gli orari comunicati non potranno essere, in nessun modo e per nessun motivo modificate. Pertanto  tutti gli iscritti dovranno attenersi alle date comunicate evitando di fare richieste di spostamento successive.

Potranno partecipare ad Area Sanremo 2020 gli interpreti e i cantautori con un’età compresa tra i 15 e i 34 anni (rispettivamente già compiuti e non ancora compiuti, alla data del 31/01/2021). In caso di duo o gruppi, i requisiti di cui ai comma a), b) e c), dovranno essere posseduti da tutti i componenti.

I partecipanti non dovranno mai aver partecipato alle precedenti edizioni del Festival della Canzone Italiana e non potranno essere iscritti a Sanremo Giovani edizione 2020.

Il brano inedito presentato in gara dovrà essere depositato presso una Società legalmente riconosciuta che tutela i diritti di autore (SIAE, SOUNDREEF etc).

Il candidato dovrà, pena esclusione, comunicare per iscritto durante la procedura di iscrizione e comunque entro la data di inizio della Fase Eliminatoria, il numero di protocollo e la data di deposito.

La partecipazione dei canditati minorenni dovrà essere autorizzata dal genitore esercente la potestà o dal tutore che dovrà altresì effettuarne l’iscrizione online.

Per partecipare bisognerà compilare la domanda sul sito Internewww.area-sanremo.it. L’iscrizione dovrà tassativamente avvenire in formato digitale seguendo la procedura indicata sul sito.

Andranno caricate:

  • la scheda con i dati del candidato e della canzone inedita presentata, dovrà essere specificata la categoria alla quale i candidati intendono iscriversi (Singolo oppure Duo oppure Gruppo). Non è ammessa l’iscrizione di un candidato a più di una categoria.
  • La base strumentale del brano inedito, che non potrà contenere seconde voci che doppino per una durata rilevante, la linea del canto della durata massima di 3’e 30’’ per sostenere l’audizione della Fase Finale;
  • La base strumentale dello stesso brano inedito della durata di 2’e30” per sostenere l’audizione della Fase eliminatoria.
  • La registrazione completa (base e voce) del brano inedito presentato della durata massima di 3’ e 30’’.
  • La base strumentale di un brano edito (proprio oppure cover) da utilizzarsi in caso di riprese o comunque su richiesta della Commissione di Valutazione.
  • Il testo della canzone inedita presentata con l’indicazione chiara e precisa del nome e del cognome degli autori e dei compositori del brano stesso;
  • La biografia del candidato singolo o del Duo o del Gruppo.
  • Copia della carta d’identità in corso di validità del candidato e/o dei componenti del duo o del gruppo;
  • In caso di minore, copia della carta d’identità in corso di validità del genitore o del tutore;

Per il medesimo motivo, durante le audizioni, gli accompagnatori non saranno consentiti se non esclusivamente per i minorenni e per coloro che presentano disabilità.

Durante quest’ultimo weekend verranno decretati gli otto vincitori del concorso da cui la Commissione Rai sceglierà i 2 partecipanti alla categoria “Nuove Proposte” del 71° Festival della Canzone Italiana 2021.

I corsi: A seguito dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 per l’edizione 2020 i corsi di base si svolgeranno esclusivamente on line; la Fondazione pubblicherà sul sito istituzionale il programma dei corsi e le modalità di fruizione degli stessi.

Le selezioni si svolgeranno in due Fasi: Fase Eliminatoria e Fase
Finale.

Le audizioni della fase eliminatoria si svolgeranno a porte chiuse davanti alla Commissione di Valutazione.

I criteri di valutazione saranno stabiliti dal Presidente di Commissione.

La Commissione adotterà le proprie decisioni in seduta segreta ed il suo giudizio sarà insindacabile e inappellabile. Il voto attribuito dalla Commissione di Valutazione al candidato sarà successivamente reso noto tramite pubblicazione su apposita sezione del sito ufficiale.

Si precisa sin d’ora che in nessun caso i componenti della Commissione di Valutazione sono autorizzati a dare informazioni ai Candidati sui giudizi espressi in sede di audizione. Al termine della Fase Eliminatoria la Commissione di Valutazione proclamerà i candidati Finalisti in numero non inferiore a 50 (cinquanta), i cui nominativi saranno resi noti mediante pubblicazione sul sito Internet.

Il brano inedito presentato durante la Fase Eliminatoria non potrà essere sostituito per tutta la durata della manifestazione.

I candidati finalisti potranno, se lo riterranno opportuno, prima delle audizioni della Fase Finale apportare alcune non sostanziali modifiche al testo e/o all’arrangiamento musicale senza snaturare le caratteristiche originarie del brano.

Selezione fase finale: Per l’edizione 2020, oltre ai candidati selezionati nella fase eliminatoria, parteciperanno di diritto alle Fasi Finali gli Artisti Vincitori dei seguenti Premi e/o Concorsi: Pigro; Premio Lunezia;– Premio Bianca d’Aponte; purché in possesso dei requisiti contenuti nel presente bando.

In questa fase i candidati dovranno esibirsi davanti alla Commissione di Valutazione con lo stesso brano inedito, salvo le eventuali modifiche di cui al precedente comma, proposto nella fase eliminatoria e per l’eventuale partecipazione al 71° Festival della Canzone Italiana  avente le caratteristiche indicate al successivo art. 8 e la durata massima di 3 minuti e 30 secondi.

I Finalisti dovranno consegnare all’organizzazione il videoclip del brano inedito ed eventuali altri documenti richiesti, secondo le modalità che verranno comunicate successivamente. Saranno ammessi solo videoclip privi di loghi o immagini pubblicitarie, come meglio descritto sul presente bando all’art.8.

La Commissione di Valutazione sceglierà sulla base di proprie insindacabili valutazioni Artistiche ed editoriali – gli otto candidati vincitori di Area Sanremo 2020 e redigerà apposito verbale, al quale sarà allegato l’elenco delle canzoni vincitrici di Area Sanremo 2020

Gli 8 vincitori di Area Sanremo dovranno far pervenire, in apposito plico chiuso e sigillato, tutta la documentazione prevista dal Regolamento RAI del Festival edizione 2021, alla Fondazione Orchestra Sinfonica di Sanremo, a pena di esclusione, prima dell’esibizione davanti alla Commissione Musicale della RAI e, comunque, con le modalità che verranno per tempo comunicate. 

I Vincitori di Area Sanremo saranno convocati secondo le modalità di cui al precedente art. 4 oppure all’indirizzo di posta elettronica comunicato in fase di iscrizione, e si esibiranno innanzi alla Commissione musicale della RAI nei tempi e nei modi decisi dalla RAI stessa. 

La Commissione Musicale RAI sceglierà, tra i Vincitori, i cantanti ammessi di diritto a partecipare al 71° Festival della Canzone Italiana secondo le modalità stabilite dalla RAI.

Il brano inedito: I brani presentati dai candidati dovranno avere i seguenti requisiti: Le basi fornite (per le audizioni e per Sanremo Giovani) e le sequenze audio, se da utilizzarsi, non potranno contenere seconde voci che doppino per una durata rilevante la linea del canto.

Il brano inedito proposto per le audizioni di Area Sanremo ed in caso di vittoria al 71° Festival della Canzone Italiana, dovrà essere tassativamente in lingua italiana, avere la durata massima di 3 minuti e 30 secondi e rimanere inedito per tutta la durata di Area Sanremo 2020 e comunque sino alla pubblicazione sul sito www.sanremo.rai.it.

Si considera testo in lingua italiana anche il testo che contenga parole e/o locuzioni e/o brevi frasi in lingua dialettale e/o straniera e/o di neo-idiomi o locuzioni verbali non aventi alcun significato letterale/linguistico, purché tali da non snaturare il complessivo carattere italiano del testo.

Le canzoni presentate dagli Artisti dovranno essere nuove al momento della presentazione della domanda di partecipazione e di iscrizione al concorso Area Sanremo ed 2020 e rimanere tali sino alla loro pubblicazione sul sito http://www.sanremo.rai.it.

È considerata nuova, ai sensi e per gli effetti del presente Regolamento, la canzone che, nell’insieme della sua composizione o nella sola parte musicale o nel solo testo letterario (fatte salve per quest’ultimo eventuali iniziative editoriali debitamente autorizzate), non sia già stata fruita da un pubblico presente o lontano, o eseguita o interpretata in tutto o in parte dal
vivo ovvero in versione registrata alla presenza di pubblico presente o lontano.

A titolo esemplificativo e non esaustivo, sussiste inoltre la caratteristica di canzone inedita quando:

a) le canzoni nell’insieme della composizione o nella sola parte musicale o nel solo testo letterario siano state solo occasionalmente interpretate e/o eseguite dal vivo (ovvero diffuse in versione registrata) in un contesto privato e/o familiare o comunque al di fuori dell’esercizio della professione Artistica, seppure sia avvenuta una ripresa e/o registrazione e/o riproduzione da chicchessia senza il consenso e/o all’insaputa degli Artisti medesimi;

b) i brani siano stati eseguiti soltanto all’interno della cerchia privata degli autori o dell’Artista presente durante le selezioni di AREA SANREMO o della cerchia privata o degli addetti ai lavori della Casa discografica o editrice di appartenenza del predetto Artista o di operatori del settore, e comunque senza finalità commerciali; 

c) i brani siano stati trascritti su stampati o altri supporti simili oppure registrati su dischi e nastri fonografici o analoghi mezzi, anche audiovisivi, ma mai posti in circolazione all’esterno degli ambiti sub (a); 

d) nell’eventualità di utilizzo di stralci di partiture musicali e/o testuali di canzoni già edite purché mai messe in vendita/commercializzate su supporti fonografici o su negozi digitali online o offerte in streaming a pagamento, purché composte dallo stesso autore/compositore e/o dallo stesso gruppo di autori/compositori della canzone medesima presentata e sempre, che queste nel totale non superino un quinto della canzone nuova stessa.

A titolo esemplificativo e non esaustivo, non sussiste la caratteristica di canzone nuova nell’eventualità che l’insieme o la parte musicale o il testo letterario della canzone:

a) abbia generato introiti derivanti da eventuale sfruttamento, diffusione e distribuzione totale o parziale di natura commerciale, riscontrabili e verificabili presso gli enti preposti alla riscossione di diritti d’autore e/o editoriali, fatti salvi eventuali introiti derivanti dalla mera stampa per finalità interne al di fuori di ogni fattispecie di distribuzione;

b) abbia già avuto un impiego totale o parziale in una qualsiasi attività o iniziativa, direttamente o indirettamente, commerciale anche senza generazione di introiti.

Quest’anno il numero dei partecipanti sarà a numero chiuso per le prime 600 domande d’iscrizione, per ottimizzare le procedure e garantire al personale e ai partecipanti una corretta e sicura affluenza, una miglior gestione dei flussi e una continua sanificazione.

Anche quest’anno l’iscrizione al concorso sarà gratuita.

Presto verranno comunicati i nomi dei membri della commissione.

Primo importante e necessario criterio per iscriversi al concorso gratuito è avere un brano inedito.

PASS PRESS E DISCOGRAFICI. Sarà possibile far richiesta del Pass di accesso alle audizioni da parte di Discografici e Organi di Stampa solo per la fase finale.

Per rispettare le normative previste dal protocollo di sicurezza Covid – 19 sarà consentito l’accesso di una sola persona per ogni casa discografica o organo di stampa.

La richiesta del Pass potrà essere effettuata solo ed esclusivamente attraverso il form qui sotto. Non sarà, dunque, possibile accettare altre modalità di richiesta.

Sarà possibile ritirare il Pass direttamente presso il Desk del Palafiori di Sanremo a partire dal primo giorno di audizioni delle finali, presentando la propria carta di identità, in originale, unitamente alla copia della mail di conferma ricevuta.

RICHIEDI IL TUO PASS AREA SANREMO 2020

Area Sanremo è la selezione che porta i suoi vincitori sul palco dell’Ariston a concorrere nella sezione Giovani; è stato così dal 1997 al 2007 – con l’eccezione del 2003, quando il concorso fu sospeso – quando i vincitori erano tre, ed è stato così dal 2008 al 2019, quando i vincitori sono stati due, con l’eccezione del 2018, quando i sei vincitori sono entrati in competizione con i vincitori di Sanremo Giovani, e nessuno dei sei è stato ammesso al Festival.

Per ulteriori dettagli e info su regolamento e iscrizioni visita il sito ufficiale www.area-sanremo.it

#areasanremo2020 #festivaldisanremo2021 #nuoveproposte

Dobbiamo ricordare che la nuova formula e format per Sanremo Giovani che nell’edizione 2020 (il regolamento è online dall’1 agosto) abbassa il limite di età per partecipare alle selezioni a 33 anni.

“Sarà l’edizione numero 70 più uno, un numero che ritorna. Mi piace svelare il regolamento di Sanremo Giovani proprio il 1 agosto. Prende così il via ufficialmente il Festival di Sanremo 2021, edizione della rinascita dopo il Coronavirus. Dal 1° settembre al 1° ottobre accetteremo le candidature per cercare una voce che resterà nel tempo. Ci saranno momenti unici e con numeri uno, ovviamente su Rai1. Uno, il numero perfetto”, ha dichiarato il direttore artistico e conduttore della kermesse Amadeus.

Novità, rispetto alla passata edizione, anche per la fase semifinale che si svolgerà durante le 5 puntate di AmaSanremo, la trasmissione di seconda serata su Rai1 in onda dal 29 ottobre al 26 novembre.

Nella serata finale invece si sfideranno le 10 giovani promesse selezionate tra cui saranno scelti 6 degli 8 sfidanti della sezione Nuove Proposte per l’edizione numero 71 del Festival di Sanremo (gli altri 2 posti saranno assegnati attraverso le selezioni di Area Sanremo). Sanremo Giovani Serata Finale sarà trasmessa, sempre su Rai1, ma in prime time, giovedì 17 dicembre.

Il regolamento di Sanremo Giovani 2020 prevede l’invio delle richieste di partecipazione a partire dal 1° settembre.

Come di consueto la Commissione Musicale procederà agli ascolti dei brani ammessi, poi effettuerà una prima selezione propedeutica alla audizione dal vivo che servirà a comporre la lista dei 20 semifinalisti in gara durante i 5 appuntamenti di AmaSanremo.

Leggi il regolamento

Dal primo settembre è possibile inviare le domande di partecipazione alle selezioni di Sanremo Giovani. 

La Commissione Musicale procederà agli ascolti dei brani ammessi, poi effettuerà una prima selezione propedeutica alla audizione dal vivo che servirà a comporre la lista dei 20 semifinalisti in gara durante i 5 appuntamenti di “AmaSanremo”, dal 29 ottobre al 26 novembre, sarà su Rai 1 alle 22.45.