Sanremo 2021: Ecco le 8 Nuove Proposte del Festival di Sanremo 2021 – Aggiornato

Questo slideshow richiede JavaScript.

Inoltre Amadeus ha svelato la lista con i nomi di tutti i Big in gara al Festival di Sanremo 2021, in programma dal 2 al 6 marzo all’Ariston: 

  • Francesco Renga – “Quando trovo te”
  • Coma Cose – “Fiamme negli occhi”
  • Gaia – “Cuore amaro”
  • Irama – “La genesi del tuo colore”
  • Fulminacci – “Santa Marinella”
  • Madame – “Voce”
  • Willie Peyote – “Mai dire mai (La Locura)”
  • Orietta Berti – “Quando ti sei innamorato”
  • Ermal Meta – “Un milione di cose da dirti”
  • Fasma – “Parlami”
  • Arisa – “Potevi fare di più”
  • Gio Evan – “Arnica”
  • Måneskin – “Zitti e buoni”
  • Malika Ayane – “Mi piace così”
  • Aiello – “Ora”
  • Max Gazzè – “Il farmacista”
  • Ghemon – “Momento perfetto”
  • La Rappresentante di Lista – “Amare”
  • Noemi – “Glicine”
  • Random – “Torno a te”
  • Colapesce-Dimartino – “Musica leggerissima”
  • Annalisa – “Dieci”
  • Bugo – “E invece sì”
  • Lo Stato Sociale – “Una vita in vacanza”
  • Extraliscio e Davide Toffolo dei Tre Allegri Ragazzi Morti – “Bianca luce nera”
  • Fedez e Francesca Michielin – “Chiamami per nome”

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunciati questa sera, nel corso di Sanremo Giovani, i nomi dei 26 artisti in gara al Festival di Sanremo 2021. Molte le conferme tra le indiscrezioni che circolavano questi giorni, ma non sono mancate le sorprese e i colpi di genio della commissione artistica guidata dal direttore artistico Amadeus. Tra gli esclusi figurano i nomi di Morgan, che per questo motivo ha avuto una reazione inconcepibile (attaccando e insultando il conduttore sia pubblicamente che privatamente) che l’ha portato a essere allontanato dalla giuria televisiva di Sanremo Giovani, Leo Gassman, vincitore delle Nuove Proposte lo scorso anno, Michele Bravi e Anna Oxa.

Primi tre artisti annunciati:

  • Francesco Renga – “Quando trovo te”
  • Coma_Cose – “Fiamme negli occhi”
  • Gaia – “Cuore amaro”

Un ritorno, quello di Francesco Renga dopo la vittoria nel 2005 e le successive partecipazioni, che lo rendono di fatto un veterano del palco dell’Ariston. Esordio invece per il duo milanese Coma_Cose e per la cantautrice italiana di origini brasiliane Gaia, fresca di vittoria ad Amici.

Secondo gruppo di cinque artisti:

  • Irama – “La genesi del tuo colore”
  • Fulminacci – “Santa Marinella”
  • Madame – “Voce”
  • Willie Peyote – “Mai dire mai (la locura)”
  • Orietta Berti – “Quando ti sei innamorato”

Ritorno sul palco dell’Ariston per Irama, alla sua terza partecipazione (seconda nelle fila dei Big), e per Orietta Berti, addirittura alla dodicesima partecipazione. Esordio invece per Fulminacci, Madame e Willie Peyote. Il cast fino a questo momento è molto variegato e interessante. Da notare che Orietta Berti, in via di guarigione dal covid, è apparsa in collegamento video da casa sua.

Terzo blocco di artisti in gara:

  • Ermal Meta – “Un milione di cose da dirti”
  • Fasma – “Parlami”
  • Arisa – “Potevi fare di più”
  • Gio Evan – “Arnica”
  • Måneskin – “Zitti e buoni”

Ritorno sul palco dell’Ariston per Ermal Meta, alla sua quarta partecipazione (terza se non consideriamo la vittoria nel 2018 in coppia con Fabrizio Moro), e per Arisa che, oltre alla vittoria nel 2014 con “Controvento”, ha pure condotto il Festival di Sanremo nel 2015. Ritorno anche per Fasma, che lo scorso anno era tra le Nuove Proposte. Esordio invece per Gio Evan e i Måneskin.

Quarto blocco di artisti in gara:

  • Malika Ayane – “Ti piaci così”
  • Aiello – “Ora”
  • Max Gazzè e Trifluoperazina Monstery Band – “Il farmacista”
  • Ghemon – “Momento perfetto”
  • La rappresentante di lista – “Amare”

Un nome una garanzia quello di Malika Ayane, che ha più volte calcato il palco dell’Ariston con molteplici premi della critica portati a casa. Lo stesso discorso si può fare per Max Gazzè, che non ha mai smesso di stupirci, e per Ghemon, alla sua seconda partecipazione al Festival di Sanremo. Esordio invece per Aiello e per La rappresentante di lista, con questi ultimi che tuttavia hanno partecipato in qualità di ospiti, al fianco di Rancore, nella serata dei duetti a Sanremo 2020.

Quinto blocco di artisti in gara:

  • Noemi – “Glicine”
  • Random – “Torno a te”
  • Colapesce Dimartino – “Musica leggerissima”
  • Annalisa – “Dieci”
  • Bugo – “E invece sì”

Ancora una volta nomi già noti sul palco del teatro Ariston di Sanremo, con Noemi e Annalisa che già hanno lasciato il segno nelle passate edizioni del Festival. Ritorno anche per Bugo, che l’anno scorso ha partecipato al Festival in coppia con Morgan abbandonando letteralmente il palco dell’Ariston. Esordio invece per Random, nel suo periodo d’oro dopo il successo e il duetto con Federica Carta sulle note di “Morositas”, e per il duo Colapesce Dimartino.

Sesto e ultimo blocco di tre artisti in gara:

  • Lo Stato Sociale – “Combat pop”
  • Extraliscio feat. Davide Toffolo dei Tre allegri ragazzi morti – “Bianca luce nera”
  • Francesca Michielin e Fedez – “Chiamami per nome”

Ritorno sul palco dell’Ariston per Lo Stato Sociale, secondi nel 2018 con “Una vita in vacanza”, come per Francesca Michielin (seconda nel 2016 con “Nessun grado di separazione” e portacolori italiana all’Eurovision Song Contest lo stesso anno). Esordio sanremese invece per Fedez, che con la Michielin ha già duettato in “Cigno nero” e “Magnifico”, e per gli Extraliscio e Davide Toffolo, con quest’ultimo che con la sua band ha regalato successi uno dietro l’altro.

Amadeus lo aveva anticipato: “Sarà il Festival più giovane di sempre”. Annunciati i 26 big in gara, Sanremo 2021 si può già definire l’edizione della nuova generazione, dove la tradizione cede il passo al nuovo che avanza e a chi, sul palco del Teatro Ariston, non c’ha mai messo piede come campione in gara.

È così che spiccano nomi più o meno sconosciuti al grande pubblico, con – precisa il conduttore e direttore artistico della kermesse – “due o tre anni di attività ma milioni e milioni di visualizzazioni” che meritavano il palcoscenico del Festival di Sanremo. La gara vedrà così l’esordio della rapper Madame, tra le artiste giovani del momento; Random, che il telespettatore ha avuto modo di conoscere mesi fa durante Amici Speciali; Fasma, nell’ultima edizione in gara tra le Nuove Proposte; Willie Peyote, sulla scena rap da diversi anni ma a caccia del grande salto.

E poi il giovane cantautore romano Fulminacci, il duo indie-pop dei Coma_Cose, Aiello, fresco di tormentone estivo con la sua Vienimi (a ballare), e – restando nel genere – un’altra coppia che vedrà insieme i cantautori e musicisti Colapesce e Dimartino. Nessuno di loro può però dirsi un nuovo recordman delle classifiche. Al loro primo Festival anche lo scrittore e cantautore di Molfetta Gio Evan, due anni fa balzato agli onori della cronaca rosa perché citato da Elisa Isoardi per annunciare la fine della storia con Matteo Salvini, il gruppo rock La Rappresentante di Lista e i più noti Maneskin (ex X Factor) e la vincitrice in carica di Amici Gaia.

Non mancano i ritorni, tra chi Sanremo l’ha già vinto e chi c’è andato comunque vicino. In entrambi i casi, Arisa, Ermal Meta, Francesco Renga, Lo Stato Sociale, Malika Ayane, Max Gazzè (con La Trifluoperazina Monstery Band) e Noemi ci riproveranno di nuovo. E così faranno Annalisa, al suo quinto Festival in dieci anni di carriera, Ghemon, che torna dopo due anni, e Irama. Seconda occasione, dopo quella gettata via con Morgan pochi mesi fa, per Bugo, questa volta da solo anziché male accompagnato.

Infine, in una sorta di menzione d’onore, tre big che, per diverse ragioni, creano particolare attesa. Su tutti, il duo Fedez e Francesca Michielin, che dopo il Magnifico successo del 2014 tentano fortuna all’Ariston, lì dove il rapper milanese qualche tempo fa auspicava di non doverci andare mai perché – dichiarò – “la pressione è troppa, potrei non reggere quel palco. Poi, diciamolo, a Sanremo va solo chi ne ha bisogno”. Ora però il COVID-19, con conseguenza divieto di live, ha rimescolato le carte; un vero big dello showbiz (in grado di compensare i nomi meno famosi. Orietta Berti, invece, andrà a mettere il sigillo numero 12 sulle sue partecipazioni al Festival (l’ultima nel 1992). Infine, la sorpresa del liscio: direttamente dalla Romagna, gli Extraliscio con Davide Toffolo.

In generale, sulla carta il cast dei big si presenta coraggioso, forse rischioso televisivamente parlando ma al passo coi tempi e potenzialmente ricco di sorprese. Le canzoni, d’altronde, dovranno durare molto più di cinque serate.

Aggiornamento: “Più spazio alla musica: sia per la qualità delle proposte arrivate sia per dare un segnale di speranza in un momento di grande sofferenza per tutto il settore”.

Sanremo 2021, dunque, come uno spaccato rappresentativo del panorama musicale italiano, ma non solo. Parola del Direttore artistico Amadeus, dopo la finalissima di Sanremo Giovani, andata in onda su Rai1, Radio2 e RaiPlay dal Teatro del Casinò di Sanremo il 17 dicembre. Una tappa importante in vista del 71° Festival della Canzone Italiana: nel corso della serata, infatti, oltre a selezionare le 8 Nuove Proposte sono stati comunicati da Amadeus anche i 26 Campioni in gara che prenderanno parte alle 5 serate in programma dal 2 al 6 marzo 2021.

I Campioni parteciperanno con 26 canzoni inedite e si esibiranno a gruppi di 13 nella prima e nella seconda serata del Festival. Nella terza serata, quella del giovedì, i 26 Campioni interpreteranno un brano tratto dal repertorio della canzone d’autore italiana (da soli o con altri artisti), poi nuova esibizione a 26 il venerdì e il sabato durante la serata finale. Sabato poi, dopo le votazioni, finalissima a 3 per contendersi la vittoria nella categoria Campioni.

Durante “Sanremo Giovani”, inoltre, la Giuria televisiva composta da Luca Barbarossa, Beatrice Venezi, Piero Pelù e Morgan, insieme alla Commissione Musicale e al pubblico da casa che si è espresso attraverso il Televoto hanno selezionato i 6 artisti, tra i 10 in gara, che parteciperanno al Festival nella categoria Nuove Proposte. Ai 6 prescelti si sono uniti i 2 giovani provenienti da Area Sanremo.

I giovani della categoria Nuove Proposte si esibiranno in gruppi da 4 durante la prima e la seconda serata del Festival di Sanremo, il martedì e il mercoledì. In ognuna di queste serate solo in 2 supereranno il turno e approderanno alla finale di venerdì in cui le 4 Nuove Proposte si sfideranno per aggiudicarsi il titolo di vincitore della categoria del 71° Festival della Canzone Italiana.

“L’idea che mi ha guidato in questa seconda edizione – dice Amadeus – è stata quella di dare ancora più spazio alla musica, sia per le proposte arrivate sia per dare un segnale in un momento di grande sofferenza per tutto il settore. Questo Sanremo, dunque, dovrà rappresentare un momento di rinascita per il Paese e per tutte le attività artistiche – almeno questo è il mio auspicio – e l’introduzione della serata dedicata alla musica d’autore vuole rappresentare anche un omaggio a tutti quei grandi artisti che hanno segnato con i loro brani diverse generazioni.

Scegliere non è stato facile, tra le tante proposte valide e interessanti arrivate sia per quanto riguarda i 26 Big – tra le oltre 300 proposte ricevute – sia per i giovani dopo il record di iscrizioni con ben 961 brani”. 

I 26 CAMPIONI IN GARA

AIELLO    Ora
ANNALISA    Dieci
ARISA    Potevi fare di più
MALIKA AYANE    Ti piaci così
ORIETTA BERTI    Quando ti sei innamorato
BUGO    E invece si
COLAPESCE/DI MARTINO     Musica leggerissima
COMA_COSE     Fiamme negli occhi
GIO EVAN     Arnica
EXTRALISCIO FEAT. DAVIDE TOFFOLO    Bianca luce nera
FASMA    Parlami
FULMINACCI    Santa Marinella
GAIA    Cuore amaro
GHEMON    Momento perfetto
IRAMA    La genesi del tuo colore
LA RAPPRESENTANTE DI LISTA     Amare
LO STATO SOCIALE     Combat Pop
MADAME    Voce
MANESKIN    Zitti e buoni
ERMAL META    Un milione di cose da dirti
MAX GAZZE’      Il farmacista
MICHIELIN/FEDEZ     Chiamami per nome
NOEMI    Glicine
WILLIE PEYOTE    Mai dire mai (La Locura)
RANDOM    Torno a te
FRANCESCO RENGA    Quando trovo te

LE 8 NUOVE PROPOSTE

AVINCOLA                Goal!
DAVIDE SHORTY     Regina
FOLCAST                   Scopriti
GAUDIANO              Polvere da sparo
GRETA ZUCCOLI      Ogni cosa sa di te
WRONGONYOU      Lezioni di volo
DELLAI                       Io sono luca
ELENA FAGGI           Che ne so

La serata di ‘Sanremo Giovani’ in diretta su Rai1 dal Casinò di Sanremo non solo ha definito tutti i nomi dei cantanti in gara al 71° Festival di Sanremo, ma ha anche decretato i due scelti dalla commissione Rai tra gli otto finalisti di Area Sanremo Tim. La Rai ha scelto Elena Faggi con “Che ne so” e i Dellai con “Io sono Luca” che andranno a comporre la rosa delle Nuove Proposte del prossimo Festival di Sanremo. Durante la trasmissione Sanremo Giovani in prima serata su Rai1 ieri sera, giovedì 17 dicembre, Amadeus in diretta dal Teatro del Casinò ha annunciato i nomi di coloro che da Area Sanremo saranno in gara tra le Nuove Proposte del prossimo 71° Festival di Sanremo. Sono Dellai con il brano “Io sono Luca” (scritto dai due gemelli Matteo e Luca Dellai) e Elena Faggi con “Che ne so” (firmato dalla stessa Elena col fratello Francesco Faggi). Scelti tra gli 8 vincitori dell’edizione di Area Sanremo TIM 2020 – insieme con Aurora Fadel, Federica Marinari, Francesca Miola, Guasto (Gianmarco Finizio), Luca D’Arbenzio, Mirall – e decretati il 18 novembre scorso dalla commissione presieduta da Vittorio De Scalzi, Gianmaurizio Foderaro, Rossana Casale, Erica Mou e G-Max.

La storia recente: 

  • SanremoLab 2004: Commissione artistica: Roberto Molinelli, Libero Venturi, Paolo Ponziano Ciardi, Franco Zanetti (rappresentante del Comitato Tutela Giovani Artisti), Maggiore Leonardo Laserra Ingrosso (Rappresentante della Guardia di Finanza). Ammessi al Festival di Sanremo 2005: Giovanna D’Angi (eliminata), Christian Lo Zito (eliminato), Veronica Ventavoli (finalista della categoria Giovani, 14esima in classifica)
  • SanremoLab 2005: Commissione Artistica: Roberto Molinelli, Paolo Ponziano Ciardi, Leda Zaffi, Paola De Simone, Maggiore Leonardo Laserra Ingrosso. Ammessi al Festival di Sanremo 2006: Tiziano Orecchio (non finalista), Monia Russo (non finalista), Antonello Carozza (eliminato alla prima serata) 
  • SanremoLab 2006: Commissione Artistica: Paolo Ponziano Ciardi, Roberto Fia, Roberto Molinelli, Maggiore Leonardo Laserra Ingrosso, Paola De Simone. Ammessi al Festival di Sanremo 2007: Stefano Centomo (secondo classificato), Pquadro (terzi classificati), Khorakhanè (non finalisti)
  • SanremoLab 2007: Commissione Artistica: Massimo Cotto, Simona Bencini, Pierluigi Ferrantini, Enrico Ruggeri, Franco Zanetti. Ammessi al Festival di Sanremo 2008: Ariel (seconda classificata), Giua (quarta classificata), Valeria Vaglio (non finalista)
  • SanremoLab 2008: Commissione Artistica: Massimo Cotto, Franco Zanetti, Paolo Giordano, Massimo Poggini, Andrea Rodini. Ammessi al Festival di Sanremo 2009: Arisa (vincitrice del Festival, categoria Giovani), Simona Molinari (quinta classificata) 
  • SanremoLab 2009: Commissione Artistica: Paolo Giordano, Nicoletta Deponti, Elena Di Cioccio, Federica Gentile, Luigi Grasso, Bruno Santori. Ammessi al Festival di Sanremo 2010: Romeus (non finalista), Jacopo Ratini (non finalista) 
  • SanremoLab 2010: Commissione Artistica: Paolo Giordano, Bruno Santori, Nicoletta Deponti, Luigi Grasso, Federica Gentile, Elena Di Cioccio. Ammessi al Festival di Sanremo 2011: Roberto Amadè (terzo classificato), Gabriella Ferrone (non finalista)
  • Area Sanremo 2011: Commissione Artistica: Niccolò Agliardi, Beppe Carletti e Syria. Ammessi al Festival di Sanremo 2012: Iohosemprevoglia (terzi classificati, Bidiel (non finalista) 
  • Area Sanremo 2012: Commissione Artistica: Andrea Mirò, Niccolò Agliardi, Omar Pedrini. Ammessi al Festival di Sanremo 2013: Renzo Rubino (terzo classificato), Irene Ghiotto (non finalista) 
  • Area Sanremo 2013: Commissione Artistica: Ron, Omar Pedrini, Dargen D’Amico, Andrea Mirò. Ammessi al Festival di Sanremo 2014: Vadim (non finalista), Bianca (non finalista)
  • Area Sanremo 2014: Commissione Artistica: Roby Facchinetti, Giusy Ferreri, Dargen D’Amico, Mogol. Ammessi al Festival di Sanremo 2015: Amara (finalista), Chanty (non finalista) 
  • Area Sanremo 2015: Commissione Artistica: Massimo Cotto, Franco Zanetti, Stefano Senardi, Mauro Pagani, Maurizio Caridi. Ammessi al Festival di Sanremo 2016: Mahmood (quarto classificato), Miele (non finalista) 

    Area Sanremo 2016: Commissione Artistica: Stefano Senardi, Massimo Cotto, Maurizio Caridi, Antonio Vandoni, Andrea Mirò. Ammessi al Festival di Sanremo 2017: Valeria Farinacci (non finalista), Braschi (non finalista).

  • Area Sanremo 2017: Commissione Artistica: Massimo Cotto, Stefano Senardi, Antonio Vandoni, Maurizio Caridi, Franco Zanetti, Amara. Ammessi al Festival di Sanremo 2018: Alice Caioli (quinta classificata), Leonardo Monteiro (ottavo classificato) 

    Area Sanremo 2018: Commissione Artistica: Antonio Vandoni, Enzo Campagnoli, Gianni Testa, Monia Russo. I selezionati Deschema, Roberto Saita, Fedrix & Flaw, Mescalina, Francesca Miola, Sisma non accedono al Festival di Sanremo 2019 

  • Area Sanremo 2019: Commissione artistica: Vittorio De Scalzi, Teresa De Sio, Petra Magoni, Andy dei Bluvertigo, Gianni Testa. Ammessi al Festival di Sanremo 2020: Matteo Faustini (non finalista), Gabriella Martinelli e Lula (non finaliste) 
  • Area Sanremo 2020: Commissione artistica: Vittorio De Scalzi, Gianmaurizio Foderaro, Rossana Casale, Erica Mou e G-Max. Ammessi al Festival di Sanremo 2021: Elena Faggi (non finalista), Dellai (non finalisti)