JESC 2021: Svolte le audizioni per lo Junior Songfestival 2021

L’emittente pubblica olandese AVROTROS ha avviato questa settimana la ricerca del rappresentante dei Paesi Bassi per la 19ª edizione dello Junior Eurovision Song Contest 2021, che per la prima volta l’evento si terrà in Francia, in seguito alla vittoria di Valentina nell’edizione precedente.

I Paesi Bassi ha avviato questa settimana le audizioni dello Junior Songfestival 2021 per la ricerca del suo rappresentante allo Junior Eurovision 2021. A seguito di un bando per i cantanti tra i 9 ei 14 anni interessati a rappresentare i Paesi Bassi allo Junior Song Contest 2021 che si è chiusa a dicembre, Zapp ha rivelato la lista dei cantanti che sono arrivati ​​al round delle audizioni. La fase delle audizioni si è tenuto all’inizio di questa settimana.

Gli atti che sono arrivati ​​agli auditor sono stati: Angelina (Helmond), Ayana (Bussum), Beau (Deventer), Boele (Amstelveen), Britte (Baarn), Camiel (Nijmegen), Ceder uit (Alkmaar), Daan (Assendelft), Faye (Amsterdam), Fieke (Fijnaart), Jade (Almere), Jestéy (Hoofdorp), Juliette (Wormer), Lilia (Capelle a/d IJssel), Loïs (Uden), Luca (Maastricht), Lyova (Duiven), Milika (Dordrecht), Mirre (Amsterdam), Nanice (Nootdorp), Pietje (Utrecht), Priscilla (Doetinchem), Rinze (Hengelo), Roos (Zeewolde), Sam (Gemert), Shanaya (Dordrecht), Sofie (Alkmaar), Soline (Bussum), Thijs (Baarn), Tim (Kapelle).

Il vincitore dello  ‘Junior Songfestival 2021′ continuerà a rappresentare i Paesi Bassi allo Junior Eurovision Song Contest 2021.

I Paesi Bassi assieme alla Bielorussia, sono le uniche due nazioni che hanno partecipato a tutte le edizioni della competizione.

AVROTROS è la rete responsabile per l’organizzazione della partecipazione; il brano è scelto tramite una selezione nazionale chiamata ‘Junior Songfestival’, in cui i partecipanti si presentano con un brano scritto di proprio pugno ed il vincitore è scelto tramite il televoto.

Inoltre i Paesi Bassi hanno vinto la manifestazione nel 2009 con Ralf Mackenbach, che ha interpretato “Click Clack”; questa vittoria è stata la prima per i Paesi Bassi in una manifestazione dell’Eurovisione da quella ottenuta all’Eurovision Song Contest 1975.

Ha ospitato la manifestazione nel 2007, all’Ahoy di Rotterdam, e nel 2012, facendone così il primo Stato ad ospitarlo due volte in assoluto.

• Paesi Bassi allo Junior Eurovision Song Contest:

  • 2003: Roel (Roel Felius) – “Mijn ogen zeggen alles” (My eyes say everything), 11° – 23 punti
  • 2004: Klaartje & Nicky (Klaartje Meulenmeester en Nicky Bruyn) – “Hij is een kei” (He’s the best), 11° – 27 punti
  • 2005: Tess (Tess Gaerthé) – “Stupid”, 7° – 82 punti
  • 2006: Kimberly (Kimberly Nieuwenhuis) – “Goed” (Good), 12° – 44 punti
  • 2007: Lisa, Amy & Shelley (Lisa Vol, Amy Vol en Shelley Vol; L*A*S; O’G3NE) – “Adem in, adem uit” (Breathe in, breathe out), 11° – 39 punti
  • 2008: Marissa (Marissa Grasdijk) – “1 dag” (One day), 13° – 27 punti
  • 2009: Ralf Mackenbach – “Click Clack”, 1° – 121 punti
  • 2010: Senna & Anna (Anna en Senna; Anna Lagerweij en Senna Sitalsing) – “My Family”, 9° – 52 punti
  • 2011: Rachel (Rachel Traets) – “Teenager”, 2° – 103 punti
  • 2012: Femke (Femke Meines) – “Tik Tak Tik” (Tick Tock Tick), 7° – 69 punti
  • 2013: Mylène & Rosanne (Mylène Waalewijn en Rosanne Waalewijn) – “Double me”, 8° – 59 punti
  • 2014: Julia (Julia van Bergen) – “Around” (Round and Around), 8° – 70 punti
  • 2015: Shalisa (Shalisa Britt van der Laan) – “Million lights”, 15° – 35 punti
  • 2016: Kisses (Stefania Liberakis, Kymora Henar en Sterre Koning) – “Kisses and Dancing”, 8° – 174 punti
  • 2017: FOURCE (Max Mies, Jannes Heuvelmans, Niels Schlimback en Ian Kuyper) – “Love Me”, 4° – 156 punti
  • 2018: Max & Anne – “Samen” (Together), 13° – 91 punti
  • 2019: Matheu (Matheu Hinzen) – “Dans Met Jou” (Dance with you), 4° – 186 punti
  • 2020: UNITY (Demi van den Bos, Maud Noordam, Jayda Monteiro da Silva e Naomi Traa) – “Best Friends”, 4° – 132 punti