ESC 2023 – Spagna: Il 19 dicembre TVE rilascerà i 18 brani partecipanti al Benidorm Fest 2023

L’emittente pubblica spagnola TVE ha iniziato il conto alla rovescia per ascoltare le canzoni del Benidorm Fest 2023, rassegna musicale utilizzata come processo di selezione del rappresentante spagnolo alla 67ª edizione dell’Eurovision Song Contest che si svolgerà il 9, l’11 e il 13 maggio 2023 presso la Liverpool Arena di Liverpool, nel Regno Unito per conto dell’emittente pubblica vincitrice dell’edizione 2022 dell’Eurovision Song Contest svoltasi a Torino, l’ucraina UA:PBC, a causa della guerra in atto nel Paese che impossibilita a procedere con l’organizzazione.

Le 18 canzoni che aspirano a rappresentare la Spagna nel prossimo Eurovision Song Contest saranno annunciate il 19 dicembre 2022. Un appuntamento in cui i 18 artisti in gara saranno anche protagonisti di una conferenza stampa per condividere con i media le prime sensazioni dopo aver scoperto le proprie canzoni per conquistare il pubblico.

Será la primera oportunidad para ver cómo suenan las propuestas de nuestros 18 artistas.

Ecco di seguito i partecipanti e i titoli delle 18 canzoni, selezionati del gruppo di lavoro di RTVE, che parteciperanno al Benidorm Fest 2023, in ordine alfabetico sono: Agoney – “Quiero arder” (I want to burn), Alfred García – “Desde que tú estás” (Since you are), Alice Wonder – “Yo quisiera” (I would like), Aritz Arén – “Flamenco”, Blanca Paloma – “Eaea”, E’FEMME – “Uff!”, Famous – “La Lola”, Fusa  Nocta – “Mi Familia” (My family), José Otero – “Inviernos en Marte” (Winter on Mars), Karmento – “Quiero y duelo” (I want and I hurt), Megara – “Arcadia”, Meler – “No nos moverán”(They won’t move us), Rakky Riper – “Tracción” (Betrayal), Sharonne – “Aire” (Air), Siderland – “Que esclati tot” (Que estalle todo, Let everything explode), Sofía Martín – “Tuki”, Twin Melody – “Sayonara” (Goodbye) e Vicco “Nochentera” (TheEntireNight). 

La canzone dei Siderland sarà in catalano, il che segnerà la prima volta che una canzone in una preselezione spagnola sarà interamente eseguita nella lingua.

Tras agotarse en segundos las entradas de la final del Benidorm Fest y la estupenda acogida del público, RTVE ofrece una oportunidad para conseguir entradas para las semifinales y la final que se celebrará el 31 de enero y el 2 y 4 de febrero del próximo año. Un regalo navideño para los espectadores de la programación de RTVE, que deberán estar muy atentos ya que durante la emisión de la Lotería de Navidad, el próximo 22 de diciembre; las Campanadas, el 31; y la Cabalgata de Reyes, el 5 de enero, se regalarán dos entradas dobles cada día para asistir a las semifinales y la gran final del Benidorm Fest 2023.

Dopo l’esaurimento dei biglietti per la finale del Benidorm Fest nel giro di pochi secondi dall’inizio della vendita e la grande accoglienza del pubblico, RTVE offre l’opportunità di ottenere i biglietti per le Semifinali e la Finale che si terranno il 31 gennaio e il 2 e 4 febbraio del prossimo anno. Un regalo di Natale per i telespettatori della programmazione RTVE, che dovrebbero stare molto attenti visto che durante la trasmissione della ‘Lotería de Navidad’ (Lotteria di Natale), il 22 dicembre 2022; ‘las Campanadas’ (i rintocchi), il 31; e la ‘Cabalgata de Reyes’ (Parade dei Rei Magi), il 5 gennaio 2023, ogni giorno verranno regalati due biglietti doppi per assistere alle Semifinali e al Gran Finale del Benidorm Fest 2023.

Inoltre, il Benidorm Fest continua ad accumulare premi dopo essere diventato il fenomeno musicale e televisivo dell’anno. Dopo il trionfo di pubblico e in Eurovision, con il terzo posto ottenuto da Chanel e ‘SloMo’, questa settimana ha aggiunto tre nuovi premi alla sua lista di vincitori: tripletta agli Iris Academy Awards (los Premios Iris de la Academia) per il miglior programma, la migliore produzione e il premio della critica 2022 “per essere un evento transmediale che ha rivitalizzato il marchio Eurovision e ha valorizzato il lavoro di servizio pubblico di RTVE”.

Il Benidorm Fest 2023 sarà condotto da Mónica Naranjo, Rodrigo Vázquez ed Inés Hernand, e si svolgerà nel Palau Municipal d’Esports l’Illa di Benidorm. Un totale di 18 artisti prenderanno parte alle Semifinali, e salgono da 14 a 18 rispetto allo scorso anno. Di queste 18 artisti, nove artisti si sfideranno nella Prima Semi-Finale che si terrà il 31 gennaio 2023 e gli altri nove si sfideranno nella Seconda Semi-Finale che si terrà il 2 febbraio 2023. I primi cinque classificati di ciascuna Semi-Finale accederanno alla Gran Finale di sabato 4 gennaio 2023, per un totale di 10 finalisti, che si sfideranno per vincere la seconda edizione del Benidorm Fest 2023 e rappresentare la Spagna a Liverpool. 

Prima degli spettacoli dal vivo, si terrà una Cerimonia di Apertura. Le date di tutti gli eventi sono le seguenti:

  • 29/01/ 2023 – Benidorm Fest 2023 Opening Ceremony
  • 31/01/2023 – Benidorm Fest 2023 Prima Semi-Finale
  • 02/02/2023 – Benidorm Fest 2023 Seconda Semi-Finale
  • 04/02/2023 – Benidorm Fest 2023 Gran Finale

Il sistema di voto rimane lo stesso dell’anno scorso. In tutti e tre gli spettacoli, i risultati saranno decisi da una giuria professionale (50%), una giuria demoscopica (25%) e una votazione pubblica (25%). La giuria professionale sarà composta da professionisti dell’industria musicale spagnola e internazionale. I membri confermati della giuria finora sono:

  • Nacho Cano (Presidente della giuria) – fondatore dei Mecano, il gruppo musicale di pop spagnolo di maggior successo nella storia della musica spagnola e che ha anche saputo maggiormente influenzare le generazioni successive. I Mecano, con oltre 25 milioni di dischi venduti dal 1981 al 1993, anno dello scioglimento. raggiunsero un ottimo successo non solo in Spagna e America Latina, ma anche in Italia e Francia.
  • Christer Björkman – ha rappresentato la Svezia all’Eurovision Song Contest 1992 con il brano “I morgon är en annan dag”, classificandosi 22º; ex produttore del Melodifestivalen (metodo di selezione nazionale per il rappresentante della Svezia all’Eurovision Song Contest) ed ex capo delegazione della Svezia all’Eurovision Song Contest; ed attualmente è a capo della società che si occupa dell’espansione internazionale del brand Eurovision.

#BenidormFest2023 | #ElFestivalQueQuieres

Nell’ultima edizione svoltasi a Torino la cantante cubano-spagnola Chanel ha rappresentato la Spagna all’Eurovision Song Contest 2022 con il brano “SloMo”, pubblicato il 24 dicembre 2021 su etichetta discografica BMG Spain con testo e musica di Leroy Sanchez, Keith Harris, Ibere Fortes, Maggie Szabo e Arjen “SWACQ” Thonen. Il 10 dicembre 2021è stata confermata fra i quattordici partecipanti al Benidorm Fest 2022, evento che ha selezionato il rappresentante della Spagna all’Eurovision Song Contest, dove ha presentato l’inedito “SloMo”. Dopo aver conquistato il primo posto nella semifinale del 26 gennaio 2022, ha ottenuto il maggior numero di punti anche nella serata finale del successivo 29 gennaio, diventando di diritto la rappresentante eurovisiva spagnola a Torino. Il successivo 14 maggio Chanel si è esibita nella finale eurovisiva, dove si è piazzata al 3º posto su 25 partecipanti con 459 punti totalizzati, ottenendo la medesima posizione sia nel voto della giuria, sia nel televoto, da cui ha ottenuto rispettivamente 231 e 228 punti. Si tratta del miglior risultato per la Spagna nella manifestazione europea dal 1995. La settimana dopo l’Eurofestival SloMo ha toccato la vetta della Top 100 Canciones della Productores de Música de España, il primo brano eurovisivo spagnolo a raggiungere tale risultato in 18 anni, venendo certificato platino.

Dal 1961, la Spagna ha partecipato ininterrottamente all’Eurovision Song Contest, vincendo due volte: nel 1968 la vittoria venne assegnata a Massiel mentre nel 1969 la cantante Salomé dovette condividere il premio con altre tre cantanti Lulùche rappresentò il Regno Unito, Frida Boccara per la Francia e Lenny Kuhr per i Paesi Bassi. Le quattro canzoni avevano raggiunto lo stesso punteggio e in mancanza di un preciso regolamento la vittoria venne assegnata ex aequo. In seguito per evitare questo inconveniente fu modificato il regolamento in modo tale da avere sempre un unico vincitore. Negli anni settanta le canzoni proposte hanno ottenuto ottimi piazzamenti ma in seguito non sono mai entrate tra le prime 10 posizioni.

L’ultima top 5 risale al 1995, quando Anabel Conde si classificò seconda, con la sua canzone “Vuelve conmigo”.

Dal 2000 la Spagna fa parte dei Big Five assieme a Francia, Germania, Regno Unito e Italia. Nonostante i pessimi risultati degli ultimi anni, tra cui due ultimi posti, accede di diritto alla serata di finale. Nel 2012 è tornata tra i primi dieci con Pastora Soler e nel 2014 con Ruth Lorenzo.

Di tutte le Big Five, la Spagna attende da più tempo la vittoria dell’Eurovision Song Contest. Il loro ultimo trionfo risale al 1969 proprio a Madrid, che si concluse con una vittoria a quattro insieme alla Francia, Paesi Bassi e Regno Unito.