ESC 2023 – Irlanda: Eurosong 2023, novità e indiscrezioni

La selezione irlandese Eurosong 2023 tramite il quale l’emittente pubblica irlandese RTÉ selezionerà il brano per il prossimo Eurovision Song Contest, sta prendendo forma. 

Una giuria specializzata sta selezionando i sei finalisti che parteciperanno al concorso, sfidandosi per rappresentare il paese.

Molti artisti che avevano già annunciato di aver sottoposto i loro brani alla giuria stanno in questi giorni ricevendo informazioni riguardo al processo di selezione. Tra di essi, ad esempio, ci sono i Cruachan, i quali hanno ricevuto una pesante delusione.

I Cruachan sono una band folk-metal di Dublino che esiste sin dal 1990 ed erano dati tra i favoriti per gareggiare nella finale nazionale, dopo aver annunciato di aver presentato un brano.

Invece, in un recente post su instagram (riportato qui sopra) hanno confermato che la loro canzone non è stata selezionata per l’Eurosong 2023. A quanto pare la loro canzone “The Blacksmith” avrebbe avuto un ottimo punteggio dalla giuria, ma non sarebbe comunque stato sufficiente per aggiudicarsi uno dei sei posti disponibili. In seguito nello stesso post, i Cruachan annunciano che il brano sarà rilasciato come singolo più o meno in concomitanza con l’Eurovision Song Contest di Liverpool – tra il 9 e il 13 Maggio 2023.

La finale nazionale dell’Eurosong 2023 per selezionare il rappresentante dell’Irlanda è attualmente fissata per il 3 Febbraio 2023, salvo modifiche in corso d’opera.

Cruachan

L’Irlanda è stata rappresentata nella scorsa edizione tenutasi a Torino dalla cantautrice irlandese, originaria dell’Irlanda del Nord, Brooke Scullion e il suo brano “That’s Rich”, pubblicato il 19 gennaio 2022 su etichetta discografica V2 Records. Lesley Roy con “That’s Rich”  è stata annunciata che avrebbe preso parte a Eurosong 2022, uno speciale del Late Late Show utilizzato come selezione del rappresentante dell’Irlanda all’Eurovision Song Contest. Durante l’evento Brooke ha ottenuto il maggior numero di punti fra i sei partecipanti, ricevendo il massimo dalla giuria internazionale e dal televoto, rendendola di diritto la rappresentante irlandese a Torino. Nel maggio successivo Brooke si è esibita durante la Seconda Semi-Finale della manifestazione europea, dove si è piazzata al 15º posto con 47 punti totalizzati, non riuscendo a qualificarsi per la finale.

Il paese partecipa fin dal 1965 (55 partecipazioni, 45 finali). Detiene il record assoluto di vittorie, ben sette: nel 1970, 1980, 1987, 1992, 1993, 1994 e nel 1996, ed è pertanto considerata la “Regina del Contest”. 

Inoltre è l’unico paese ad aver vinto per tre anni consecutivi nonché l’unico paese ad aver all’attivo due vittorie conquistate con lo stesso artista, Johnny Logan (tre vittorie come autore); un altro record lo detiene il Point Theatre di Dublino, che ha ospitato 3 volte l’evento (1994, 1995, 1997) e la capitale irlandese stessa, che ben 6 volte ha ospitato la gara (1971, 1981, 1988, 1994, 1995 e 1997). Nel 1993 il contest si è tenuto a Millstreet, dove per la prima volta è stata utilizzata una preselezione televisiva che ha dato la possibilità a tre nazioni di debuttare alla manifestazione musicale.