ESC 2023 – Slovenia: I Joker Out hanno registrato il brano per l’ESC 2023

Joker Out hanno finito di registrare la canzone con cui rappresenteranno la Slovenia alla 67ª edizione dellEurovision Song Contest 2023 che si svolgerà il 9, l’11 e il 13 maggio 2023  presso la Liverpool Arena di Liverpool, nel Regno Unito, dopo che l’Ucraina, vincitrice dell’edizione precedente in seguito alla vittoria della Kalush Orchestra con “Stefania”, è stata dichiarata non in grado di ospitare il concorso a causa dell’invasione russa del territorio ucraino. 

I rappresentanti sloveni Joker Out hanno finito di registrare la loro canzone per l’Eurovision Song Contest 2023 a Liverpool, nel Regno Unito. La band ha registrato la loro canzone che rappresenterà la Slovenia all’ESC 2023 ad Amburgo solo un paio di settimane dopo essere stati formalmente annunciati come rappresentanti della Slovenia.

La registrazione della loro canzone è avvenuta presso i Clouds Hill Studios in Germania, lavorando con Mark Pirc, Zarko Pak e Todd Burke. La band ha già confermato che si esibirà in sloveno sul palco di Liverpool.

Joker Out sono un gruppo pop-rock di Lubiana formatosi a Lubiana nel 2016. In seguito allo scioglimento degli Apokalipsa, band nella quale Bojan Cvjetićanin – cantante, Martin Jurkovič, Matic Kovačič e Luka Škerlep erano musicisti. Cvjetićanin, Jurkovič e Kovačič hanno quindi deciso di formare insieme a Kris Guštin – chitarra e Jan Peteh – chitarra, due componenti del gruppo Bouržuazija, un nuovo progetto, i Joker Out. 

La band ha da subito intrapreso un’intensa attività concertistica che li ha portati, nei mesi successivi, a esibirsi in diversi festival e concorsi musicali locali. Il loro primo concerto come headliner si è tenuto il 2 novembre 2019 nella capitale slovena. Nel 2020 Jure Maček – batteria ha sostituito il batterista Matic Kovačič. Nello stesso anno hanno vinto il premio musicale “Zlata piščal” come miglior artista emergente, seguito nel 2021 e nel 2022 dal premio all’artista dell’anno.

Nell’ottobre 2021 è uscito il loro album di debutto, “Umazane misli”, promosso da due concerti dal vivo, il secondo dei quali è stato trasmesso su RTV Slovenija. Il loro secondo album, “Demoni”, è uscito nell’agosto 2022. Poco dopo il bassista Martin Jurkovič ha annunciato il suo ritiro dalla band per poter completare i suoi studi all’estero; Nace Jordan – basso lo sostituisce.

La band descrive il proprio stile come “shagadelic rock’n’roll” e sin dall’inizio della loro carriera ha raccolto prestigiosi premi nel loro paese d’origine.

La Slovenia è stata rappresentata nella scorsa edizione tenutasi a Torino dal gruppo musicale sloveno LPS (acronimo per Last Pizza Slice) con il brano “Disko”, pubblicato il 1º aprile 2022. “Disko” con testi e musiche di Filip Vidušin, Žiga Žvižej, Gašper Hlupič, Mark Semeja, Zala Velenšek e Jakob Korošec, è stato presentato il 1º dicembre 2021 in occasione dell’episodio del concorso canoro EMA Freš 2022 a cui gli LPS hanno preso parte, risultando vincitori e guadagnando un posto nella Finale dell’EMA 2022. Da qui hanno ottenuto uno dei quattro posti riservati agli artisti emergenti a Evrovizijska Melodija – EMA 2022, il programma di selezione del rappresentante sloveno all’Eurovision Song Contest. Nella finale della selezione eurovisiva, dove hanno ripresentato “Disko”, hanno ottenuto il maggior punteggio fra i dodici partecipanti, diventando di diritto i rappresentanti sloveni a Torino. Nel maggio successivo gli LPS si sono esibiti durante la Prima Semi-Finale della manifestazione europea, dove si sono piazzati all’ultimo posto con 15 punti totalizzati, non riuscendo a qualificarsi per la Finale.

Il Paese ha debuttato all’Eurovision Song Contest nel 1993 con 1X Band e la canzone “Tih deževen dan” (A quiet rainy day), dopo la dissoluzione della Federazione Jugoslava. Da allora ha partecipato a quasi tutte le edizioni (27 partecipazioni, 15 Finali), tranne nel 1994 e nel 2000.

Il risultato migliore rimane fino ad ora il settimo posto ottenuto nel 1995 con Darja Švajger e il brano “Prisluhni mi” (Listen to me) e nel 2001 con Nuša Derenda e la canzone “Energy” (Ne, ni res; No, it’s not true). L’unico altro Top ten del paese è stato 10° posto con Tanja Ribič e il brano “Zbudi se” (Wake up) nel 1997.

Nel 1993 la Slovenia, assieme ad altre sei nazioni che desideravano partecipare all’Eurovision Song Contest per la prima volta, dovette affrontare una semifinale (Kvalifikacija za Millstreet) che si svolse a Ljubljana e fu organizzata proprio dall’emittente pubblica RTV SLO. Si classificò al primo posto e poté così partecipare all’Eurovision Song Contest 1993.

Come parte della Jugoslavia solo in quattro occasioni una canzone in lingua slovena fu scelta per l’Eurovision Song Contest: nel 1966, nel 1967, nel 1970 e nel 1975.

Con l’introduzione delle Semifinali nel 2004, non ha raggiunto la Finale in undici occasioni, mentre ha raggiunto la Finale nel  2007, 2011, 2014, 2015, 2018 e 2019.