ESC 2023 – Danimarca: Ecco gli 8 artisti finalisti del Dansk Melodi Grand Prix 2023

L’emittente pubblica danese DR ha rilasciato qualche minuto fa, durante una conferenza stampa, i nomi degli 8 artisti con le relative canzoni che prenderanno parte alla selezione nazionale danese, Dansk Melodi Grand Prix 2023 – DMGP, per la 67ª edizione dell’Eurovision Song Contest che si svolgerà il 9, l’11 e il 13 maggio 2023 presso la Liverpool Arena di Liverpool, nel Regno Unito per conto dell’emittente pubblica vincitrice dell’edizione 2022 dell’Eurovision Song Contest svoltasi a Torino, l’ucraina UA:PBC, a causa della guerra in atto nel Paese che impossibilita a procedere con l’organizzazione.

Il “Dansk Melodi Grand Prix” si svolgerà sabato 11 febbraio 2023 presso l’Arena Næstved in Næstved al di fuori di Copenaghen, trasmesso alle 20:00 CEST in diretta su DR1 e su DRTV condotta per il secondo anno consecutivo da Tina Müller e per la prima volta da Heino Hansen. 

Il direttore del programma, Erik Struve Hansen, è particolarmente entusiasta del gruppo di canzoni di quest’anno: “Il Dansk Melodi Grand Prix è ricco di tradizione e molti danesi hanno molti ricordi di serate divertenti trascorse a guardarlo nel corso degli anni. Ecco perché siamo di nuovo ansiosi di riunire persone di diverse generazioni e di rendere omaggio alla musica e alla canzone danese. Penso che scoprirete che le otto canzoni selezionate quest’anno sono stilisticamente diverse da quelle degli anni precedenti, e nel complesso abbracciano un’ampia gamma di generi. Sono molto curioso di vedere come gli spettatori accoglieranno le otto canzoni e gli artisti che le interpretano e, non da ultimo, chi rappresenterà la Danimarca all’Eurovision Song Contest di quest’anno”.

La Finale del Dansk Melodi Grand Prix 2023 si terrà presso l’Arena Næstved in Næstved al di fuori di Copenaghen il sabato 11 febbraio 2023 trasmesso alle 20:00 CEST in diretta su DR1 e su DRTV condotta per il secondo anno consecutivo dalla presentatrice Tina Müller e per la prima volta dal comico Heino Hansen. I  biglietti sono già in vendita per il pubblico.

Durante la trasmissione in diretta, le 8 canzoni in gara saranno ridotte a tre, dopo il voto degli spettatori. A questo punto gli spettatori, così come una giuria di esperti, voteranno per il vincitore. Il voto della giuria e quello dei telespettatori avranno lo stesso peso e decideranno la canzone che rappresenterà la Danimarca a Liverpool a maggio.

Il popolo danese potrà votare anche durante la settimana che precede il “Dansk Melodi Grand Prix”, attraverso l’applicazione Melodi Grand Prix della DR (Grand Prix-app DR), da lunedì 6 febbraio 2023 fino a venerdì 10 febbraio 2023 compreso.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ecco di seguito gli 8 artisti con i rispettivi brani in gara al Dansk Melodi Grand Prix 2023 (Puoi ascoltare tutte le canzoni qui):

• EYJAA (Brynja Mary Sverrisdóttir Sara Victoria Sverrisdóttir) – “I Was Gonna Marry Him”  (Maria Broberg, Rasmus Olsen, Thomas Buttenschøn). Le sorelle Brynja e Sara possono benissimo essere descritte come vere cittadine del mondo. Hanno vissuto in sei paesi diversi, parlano cinque lingue diverse, sono cresciuti in Islanda, ma attualmente vivono in Danimarca. Tuttavia, le sorelle si sono aggrappate a una cosa, indipendentemente da dove si trovassero nel mondo: la musica. Fin da giovanissime, Brynja e Sara hanno suonato insieme e nel 2021 hanno debuttato come duo con il nome Eyjaa con il singolo di debutto ‘Don’t Forget About Me’. Il brano divenne un grande successo radiofonico e fu chiamato “P3’s Uundgåelige”, tra le altre cose. Da allora, il duo ha pubblicato diversi singoli, e ora sono pronti con il loro prossimo successo, il brano ‘I Was Gonna Marry Him’, che Eyjaa spera possa portarli alla vittoria al Dansk Melodi Grand Prix di quest’anno.

• Frederik Leopold – “Stuck On You”  (Frederik Jyll, Lasse Lindorff). Da quando Frederik Leopold ha preso in prestito la chitarra di sua sorella quando aveva 11 anni, la musica è stata una parte importante della sua vita. Negli ultimi anni ha pubblicato un gran numero di singoli ed EP, proprio come nel 2021 era dietro la canzone del titolo “bIkke Alene” per DR Ultra ‘Klassen’. Un debutto che il giovane cantante attende con entusiasmo e nervosismo.

• Maia-Maia / maia maia (Maja Barløse) – “Beautiful Bullshit”  (Rave with the tough boys) (Joy Deb, Maja Barløse, Niclas Lundin). Maia-Maia si è diplomata al dipartimento di scrittura di canzoni del Conversatorio Musicale Rytmisk la scorsa estate e ha precedentemente pubblicato musica con il nome di Fjer. All’età di 20 anni, si è trasferita a New York, dove ha suonato in diversi locali della città, grandi e piccoli, tra cui Times Square. Maja ha imparato tutto ciò che ora sa sull’industria musicale e, parallelamente, ha iniziato a creare la sua etichetta discografica, mettere insieme i suoi concerti e realizzare lei stessa video musicali, oltre a promuovere, prenotare, produrre e scrivere canzoni. Nel 2022, tuttavia, ha scelto di portare la sua musica in una direzione più pop e a tale proposito ha preso un “cambio di nom,e” in Maia-Maia.

• Mariyah LeBerg – “Human”  (Lars  ”Chief 1” Pedersen, Mariyah LeBerg, Nermin Harambasic). La stessa Mariyah LeBerg proviene da un background variegato con madre danese e padre libanese, è cresciuta a Gellerupparken e ha un passato nei Testimoni di Geova. Come musicista, l’ex vincitrice del DMA World, Mariyah LeBerg è altrettanto eterogenea e si è cimentata con generi come reggae, rap e punk, così come si è esibita in Cina, negli Stati Uniti e in molti altri luoghi al di fuori dei confini della Danimarca.

• Micky Skeel (Micky Skeel Hansen) – “Glansbillede” (Picture perfect) (Martin Bjelke, Micky Skeel Hansen). Da più di 20 anni Micky Skeel scrive canzoni sia per se stesso che per molti altri grandi nomi dell’industria musicale. Sarà la prima volta al Dansk Melodi Grand Prix come solista, ma il Grand Prix non è estraneo al musicista 34enne. Nel 2015, ha preso parte come cantautore al numero “Suitcase”, che ha ottenuto il secondo posto quell’anno, così come ha scritto canzoni per star dell’Eurovision Song Contest come il britannico Cliff Richard e il vincitore svedese dell’Eurovision Song Contest Måns Zelmerlöw. In passato, anche Micky Skeel ha fatto parte del duo Puls, ma negli ultimi anni ha pubblicato musica da solo.

Nicklas Sonne – “Freedom (Nicklas Sonne). Sebbene il palco del Grand Prix sia un nuovo territorio per Nicklas Sonne, il musicista ha già molta esperienza sul palco. Si è esibito allo Smukfest e al Copenhell, tra le altre cose, e ha aperto i concerti di Metallica e Rammstein.

• Reiley (Rani Petersen) – “Breaking My Heart” (Reiley, Sivert Hjeltnes Hagtvet, Hilda Stenmalm, Bård Mathias Bonsaksen). Il cantante ventenne, cresciuto nelle Isole Faroe, ha avuto molto successo nella patria del k-pop, Corea del Sud, dove ha suonato e registrato musica con una delle più grandi band k-pop del paese. Ora il viaggio è arrivato al Dansk Melodi Grand Prix, dove Reiley fa il suo debutto quest’anno con il brano ‘Breaking My Heart’. Oltre ad essere un nome familiare in Corea del Sud, Reiley è anche molto popolare su TikTok, dove ha più di dieci milioni di follower.

• Søren Torpegaard Lund – “Lige her” (Right here) (Lasse Storm, Martin Palme Skriver, Steven McClintock, Søren Torpegaard Lund, Tim Schou Nielsen). Søren Torpegaard Lund, diplomato all’Accademia Musicale di Fredericia, è un volto familiare sulla scena musicale danese, avendo suonato, tra molte altre produzioni, in Kinky Boots e West Side Story. Nel 2021 ha ricevuto il Talent Award ai Reumert Awards. È sul palco che l’artista sente di poter essere se stesso. Ed essere se stessi è assolutamente essenziale per Søren, quando si tratta di partecipare al Melodi Grand Prix in Danimarca. Con la sua partecipazione all’edizione di quest’anno, Søren vorrebbe agire come una sorta di catalizzatore per la libertà di osare di essere esattamente quello che sei. Con questa fiducia in se stesso, lotterà duramente per avere l’opportunità di rappresentare la Danimarca sulla scena internazionale all’Eurovision Song Contest.

La Danimarca è stata rappresentata nella scorsa edizione tenutasi a Torino dal gruppo musicale dano-svedese REDDI e il brano “The Show”, pubblicato il 10 febbraio 2022 su etichetta discografica Universal Music Denmark. DR ha confermato che con “The Show” il gruppo musicale REDDI avrebbero preso parte al Dansk Melodi Grand Prix, il programma di selezione del rappresentante della Danimarca all’Eurovision Song Contest. Le REDDI sono state incoronate vincitrici dal voto del pubblico, diventando di diritto le rappresentanti danesi a Torino. Nel maggio successivo il gruppo musicale si è esibito durante la Prima Semi-Finale della manifestazione europea, dove si sono piazzate al 13º posto con 55 punti totalizzati, non riuscendo a qualificarsi per la Finale.

Danimarca ha partecipato ha partecipato a 50 edizioni dell’ESC (44 finali), anche se fu assente dalla manifestazione ininterrottamente dal 1967 al 1977, mentre è stata relegata nel 1994, 1996, 1998 e nel 2003. Il paese ha vinto tre volte, nel 1963 con “Dansevise” di Grethe e Jørgen Ingmann, nel 2000 con “Fly On The Wings Of Love” degli Olsen Brothers e nel 2013 con “Only Teardrops” di Emmelie de Forest.

Nel 2020 il duo musicale danese Ben & Tan composto da Benjamin Rosenbohm og Tanne Amanda Balcells, avrebbero dovuto rappresentare la Danimarca all’Eurovision Song Contest 2020 con il brano “YES”, poi cancellato a causa della pandemia di COVID-19.

Ogni anno in Danimarca si svolge il Dansk Melodi Grand Prix un festival musicale che si tiene normalmente nel mese di febbraio, il cui vincitore è il rappresentante del paese in quell’anno. Tommy Seebach e gli Hot Eyes hanno vinto rispettivamente tre edizioni del Melodi Grand Prix, rappresentando così la Danimarca per tre volte.