Georgia: Prorogato il termine di iscrizione della selezione nazionale

L’emittente pubblica georgiana GPB, ha annunciato che la cosiddetta deadline per iscrivere un brano per la finale nazionale è stata prorogata. 

La nuova scadenza è stata fissata per il 25 Gennaio. Tutti gli interessati a partecipare alla selezione nazionale devono inviare la loro canzone (in georgiano oppure in inglese), con i loro curriculum vitae e una fotografia.

Un’apposita giuria selezionerà i migliori brani che andranno alla finale nazionale, che si svolgerà agli inizi di Febbraio. Il vincitore sarà deciso attraverso una combinazione di voto tra la giuria (50%) e il voto del pubblico tramite SMS (50%).

La Georgia ha partecipato per la prima volta all’Eurovision Song Contest nell’edizione del 2007 con la cantante Sopho Khalvashi e il brano “Visionary Dream”  ed è arrivata dodicesima in finale. L’anno successivo ha partecipato con l’artista non vedente Diana Gurtskaya, piazzandosi all’undicesimo posto sempre in finale. A seguito delle tensione con la Russia nel 2009, la Georgia fu incoraggiata a partecipare dopo la vittoria del paese nel Junior Eurovision Song Contest del 2008, ricevendo tra l’altro il punteggio massimo dalla Russia. Ma seleziona “We Don’t Wanna Put In” cantata da Stefane & 3G. La canzone diede adito a polemiche per i suoi contenuti politici, contenendo riferimenti al primo ministro russo Vladimir Putin e viene squalificata  dall’EBU. La Georgia invece si ritira della manifestazione. Dopo questa polemica, la Georgia torna poi regolarmente in gara, conquistando altre due finali con Sopho Nizharadze con il brano “Shine” nel 2010 e gli Eldrine con il brano “One more day” nel 2011.

(Tratto da: esctoday)