Sanremo 2013: Carlo Conti, “Fui vicino al Festival di Sanremo, ma non tutta la Rai era convinta”

Il conduttore toscano in un’intervista al settimanale ‘Diva e Donna’ alla domanda sul suo possibile (e prima o poi reale) approdo sul palco del Festival di Sanremo ha rivelato: “Ci siamo andati vicinissimo due volte, poi però ho sentito che non tutta l’azienda era convinta. Sanremo è da fare solo quanto tutti remano dalla stessa parte. Si può anche non fare, non è obbligatorio. Non la vivo come una mancanza.”

In ogni caso, Conti saprebbe cosa fare sul palco dell’Ariston in caso di chiamata, ha già la sua ricetta originalissima per il suo Festival di Sanremo: “Riporterei al centro la musica, creando anche i giusti orpelli intorno.” Praticamente quello che hanno detto tutti non appena hanno affidato loro il Festival della canzone italiana. 

Carlo Conti anche per quest’anno dovrà aspettare.

(Tratto da: tvblog)