ESC 2014: Rivelato il titolo del brano georgiano per Copenaghen

THREE MINUTES TO EARTH

L’emittente pubblica georgiana, GPB, ha rivelato oggi il titolo del brano con cui la band “The Shin” e Mariko Ebralidze si esibiranno sul palco della B&W Hallerne di Copenaghen. 

Nella città tedesca di Stoccarda, i rappresentanti georgiani, la band “The Shin” & Mariko Ebralidze (ჯგუფი The Shin & მარიკო ებრალიძე), hanno registrato la loro canzone per l’ESC 2014.

La canzone si intitola “Three minutes to Earth” ed è stata composta da Zaza Miminoshvili e le parole sono da Eugen Eliu. 

Secondo hanno spiegato al sito Eurovision.tv  durante una breve pausa dalle registrazioni negli studi SCB di Stoccarda“Descrive gli ultimi tre minuti di una lunga passeggiata per tornare sulla Terra, a casa”. Da ricordare che Shin, significa anche ‘casa’, in modo il nome della band è legato anche al testo del brano.

“La canzone parla dei sentimenti e dei pensieri che si hanno quando si torna a casa, e cerca anche di rispondere alla domanda su come la Terra appaia in questo momento”, continua a spiegare il gruppo. La loro canzone è sicuramente qualcosa di speciale, poiché il folk incontra la musica moderna, mescolato con il country e con citazioni di Bach.

Testi, voci e strumenti sono le parti fondamentali del loro brano, i musicisti stanno mantenendo il suono naturale della canzone negli studi senza applicare troppi cambiamenti tecnici in modo che sembri quasi una performance dal vivo. Sarà possibile ascoltare il brano per la prima volta, a metà marzo, quando sarà presentato ufficialmente.

Prima della loro partenza per Copenaghen, The Shin & Mariko devono ancora assolvere diversi eventi per la stampa, e, naturalmente, registrare il video. Per ora, non hanno rivelato molto circa i loro piani per l’esibizione all’ESC – solo tre parole chiave: “Cielo, ali e tranquillità”.

La cantante, Mariko, ha affermato che per lei, questo progetto è particolarmente emozionante perché due diverse generazioni cantaranno insieme, mirando così a due generazioni con una sola canzone.

The Shin & Mariko

Quest’anno, la GPB ha deciso di selezionare internamente il loro rappresentante alla prossima edizione del Festival, com’è accaduto l’anno scorso.

La Georgia sarà rappresentata por  un gruppo  molto noto nel loro paese per la loro sofisticata fusione di stile e per gli strumenti tradizionali georgiani utilizzati: il panduri e il doli – The Shin (ჯგუფი The Shin), che in georgiano significa “coming home” (tornare a casa), che esprime l’obiettivo della band ‘condurre gli ascoltatori a casa con la loro musica, per quanto lontano possa essere. Sul palco della B&W Hallerne di Copenaghen, saranno affiancati dalla cantante Mariko Ebralidze (მარიკო ებრალიძე).

Il gruppo The Shin (ჯგუფი The Shin) è composto da: Zaza Miminoshvili (ზაზა მიმინოშვილი), Zurab J. Gagnidze (ზურაბ გაგნიძე), Aleksandre Chumburidze (ალექსანდრე ჭუმბურიძე) e Mamuka Gaganidze (მამუკა ღაღანიძე). Il gruppo si è formato nel 1998 in Germania, dove Zaza Miminoshvili e Zurab Gagnidze hanno vissuto dal 1994. Mamuka Gaganidze si è unito alla band nel 2002. In Georgia sono acclamati tra la maggior parte dei compositori, parolieri e musicisti d’elite del paese.

La band stessa descrive la loro musica in modo davvero affascinante: “La sonorità dei The Shin è come il punto d’incontro fra la Georgia e il mondo. I giochi di voce, l’intricata polifonia e il virtuosismo musicale tipici del paese si fondono con il jazz scat, il funk, la fusion, il flamenco, la musica carnatica: Ravel e Shakti.

Mariko Ebralidze nata nel 1984 a Tbilisi, è un’affermata artista jazz che negli ultimi anni ha vinto numerosi premi. Nel 2008 ha partecipato al talent show “Stars Academy” e si è classificata al 3° posto. Mariko è conosciuta per la sua versatilità nel suonare ogni tipo di genere musicale, dal pop, alla dance, alla musica classica e liturgica.

Il paese è stato rappresentato nella scorsa edizione tenutasi a Malmö, da Nodiko “Nodar” Tatishvili (ნოდიკო “ნოდარ” ტატიშვილი) e Sophie Gelovani (სოფო გელოვანი) con il suo brano “Waterfall“, raggiungendo il 15° posto in finale.

La Georgia ha partecipato per la prima volta all’Eurovision Song Contest nell’edizione del 2007 con “Visionary Dream” di Sopho Khalvashi ed è arrivata dodicesima in finale. L’anno successivo ha partecipato con “Peace Will Come” dell’artista non vedente Diana Gurtskaya, piazzandosi all’undicesimo posto sempre in finale.

A seguito delle tensioni con la Russia per la Seconda guerra in Ossezia del Sud la Georgia aveva inizialmente annunciato di non volere partecipare all’edizione 2009 dell’ESC: «pur rispettando il fatto che la gara non ha una connotazione politica, crediamo che la Russia non dovrebbe essere autorizzata a ospitare la manifestazione e che non possa garantire la sicurezza dei nostri rappresentanti». A seguito della vittoria nel Junior Eurovision Song Contest del 2008, ricevendo tra l’altro il punteggio massimo dalla Russia, la Georgia fu incoraggiata a partecipare di nuovo nel 2009.

Il 18 Febbraio 2009 fu così selezionata in una finale nazionale la canzone partecipante: “We Don’t Wanna Put In” cantata da Stefane & 3G. La canzone diede adito a polemiche per i suoi contenuti politici, contenendo riferimenti al primo ministro russo Vladimir Putin, che la Georgia ha negato. L’EBU-UER, su richiesta della Russia, ha analizzato e poi squalificato la canzone in quanto il regolamento della manifestazione vieta contenuti politici nei testi delle canzoni; e ha dato la possibilità alla Georgia di riscrivere il testo o di selezionare un’altra canzone. L’11 Marzo 2009 la Georgia ha invece ufficializzato il suo ritiro dalla manifestazione, portando così il totale delle nazioni a 42. Poco prima dell’evento però, la nazione caucasica ammette che la sua canzone ha dei contenuti politici.

Dopo questa polemica, la Georgia torna poi regolarmente in gara, conquistando altre due finali con “Shine” di Sopho Nizharadze nel 2010 e con “One more day” degli Eldrine nel 2011. Nel 2012, per la prima volta nella sua storia, il Paese caucasico non accede alla finale con “I’m a joker” di Anri Jokhadze. 

La Georgia si esibirà nella Seconda Semifinale dell’8 Maggio.

1 pensiero su “ESC 2014: Rivelato il titolo del brano georgiano per Copenaghen