ESC 2015: Dodici le strutture interessate ad ospitare l’Eurovision 2015

ESC15

É scaduto il termine ultimo per presentare le candidature per le città e luoghi ad ospitare l’Eurovision Song Contest 2015 in Austria.

La ÖRF ha ufficializzato le 12 candidature interessate che si contenderanno l’ospitare la 60ª edizione dell’ESC che si terrà il 12, 14 e 16 Maggio 2015 (date provvisorie).

Poco dopo la vittoria di Conchita Wurst all’Eurovision Song Contest 2014 è stato annunciato che l’Austria ospiterà l’evento. Inizialmente l’emittente pubblica austriaca, ÖRF, ha annunciato che molto probabilmente verrà scelta la capitale Vienna o Salisburgo, ma per voce delle autorità locali, anche la città di Innsbruck si è candidata per ospitare l’evento, e anche altre località austriache, tra cui KlagenfurtInnsbruck, Bassa Austria, Graz, Alta AustriaBurgenland, e il Vorarlberg, hanno espresso il loro interesse verso l’ESC.

Dei nove stati federati, sette hanno presentato candidature, con un totale di dodici strutture proposte (accettate) in otto città diverse.

Sono stati eliminati dalla lista dei candidati, lo stato federato Salisburghese/Salzburg (Capoluogo Salisburgo), poichè la città non pensa che l’Eurovision potrebbe andare bene con la sua immagine classica, inoltre la città non è in grado di coprire le spese della sede e della promozione, mentre lo stato di Vorarlberg (Capoluogo Bregenz), sembra non ha un luogo adatto e non soddisfa in alcun modo i  requisiti richiesti dall’ÖRF:

  • Essere disponibile da sei settimane prima della finale, così come per due ispezioni, che saranno fatte a gennaio e marzo 2015
  • Essere un luogo coperto, con un’altezza minima di 15 metri fra il pavimento ed il soffitto, ed isolato sia acusticamente che dalla luce
  • Poter ospitare almeno 10.000 spettatori
  • Possedere un’area da adibire a Green Room capace di ospitare almeno 300 persone
  • Il luogo non deve avere alcuna sponsorizzazione
  • Devono possedere spazio aggiuntivo per la sala stampa, il backstage e lo sponsor.
ESC 2015 Sedi - Copy

Vienna: Schloss-Schönbrunn, Heldenplatz, Krieau, St. Marx e Stadthalle

Da sottolineare le cinque candidature proposte di Vienna/Wien, 1 Arena permanente (Stadthalle) e 4 locazioni temporanee:

  • Il Castello di Schönbrunn (Schönbrunn Palace/Schloß Schönbrunn), un palazzo e il giardino del 17° secolo, é una popolare attrazione turistica e ospita una sala concerti.
  • La Piazza degli Eroi (Heldenplatz/Heroes’ Square), nel cuore di Vienna, lo stesso luogo dove nel 1938 Adolf Hitler annunciò l’annessione dell’Austria al Terzo Reich.
  • Il Trabrennbahn Krieau (Krieau Race Track), un ippodromo, che si trova nel distretto di Leopoldstadt. 
  • Il cimitero di St. Marx (St. Marx Cemetery/Sankt Marxer Friedhof), è un cimitero del terzo distretto di Vienna, Landstraße.
  • Wiener Stadthalle, Hall D,  è un’arena indoor, che ospita ogni anno il famoso torneo di tennis, l’Erste Bank Open e uno spettacolo di pattinaggio su ghiaccio chiamato ‘Holiday On Ice’.
ESC 2015 Sedi

Stadthalle Graz, Schwarzlsee-Unterpremstätten, Davis Cup Halle Unterpremstätten, Olympiahalle Innsbruck, Klagenfurt Wörtherseestadion, Messe Wels, Messehalle Oberwart e Flughafen Wien Schwechat.

Gli altri stati federati che hanno adderito ad ospitare la manifestazione sono Stiria/Steiermark (Capoluogo Graz) – la città di Graz ha adderito la Stadthalle Graz, sede del Campionato Europeo di Pallamano Maschile 2010 e il comune di Unterpremstätten ha proposto il Schwarzl-Freizeitzentrum/Davis Cup Halle; Tirolo/Tirol (Capoluogo Innsbruck) –  la città di Innsbruck ha inoltre aderito il Olympiahelle, parte del complesso OlympiaWorld, sede dei campionati di hockey sul ghiaccio e del pattinaggio artistico alle Olimpiadi di Innsbruck 1964 e del 1976; Carinzia/Kärnten (Capoluogo Klagenfurt) – la città di Klagenfurt ha proposto il Wörthersee Stadium, una delle sedi dell’Euro 2008; Alta Austria/Oberösterreich (Capoluogo Linz) – la città di Wels ha adderito il Messehalle, un complesso che è attualmente in fase di espansione; Burgenland (Capoluogo Eisenstadt) – la città di Oberwart ha proposto il MEZO Messezentrum e Bassa Austria/Niederösterreich (Capoluogo St. Pölten) – la città di Schwechatha ha proposto di ospitare lo spettacolo in un hangar vicino al Vienna International Airport.

L’ÖRF deciderà dall’elenco delle candidature qualsarà il luogo e rispettiva città ad ospitare l’Eurovision Song Contest 2015 nelle prossime settimane.Sembra che la decisione finale potrebbe slittare almeno fino al prossimo autunno.